Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Problema gravissimo!!

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Problema gravissimo!!

    Forse, anzi sicuramente non c'èntra nulla con la grafica ma magari qualcuno mi può aiutare. Praticamente accendo il pc spento il giorno prima e windows si riavvia a ripetizione....porto il pc in assistenza e mi dicono che è l'hd (sata maxtor da 256 gb se nn sbaglio), comunque questo maledettissimo hd avvolte si vede e avvolte no e quando windows lo rileva non ti ci fa accedere come secondo hd e si inchioda. Praticamente stamattina lo collego al pc gemello e niente da fare, anzi, ora non lo vede manco il bios ne come primo e manco come secondo...ci abbiamo giocato un pò...lo abbiamo pulito..pure aperto e richiuso ma ora non fa altro che fare un piccolo rumorino e girare a vuoto. Su quel hd ci sta TUTTO....tutto...anzi, TUTTA PIXEL!!!! qualcuno sa trovare un sistema per recuperare i dati?? aspetto tante notizie...aiutoooooo...

    Grazie....

  • #2
    Originalmente inviato da pixel_79 Visualizza messaggio
    ci abbiamo giocato un pò...lo abbiamo pulito..pure aperto e richiuso
    Grazie....
    Spero per te che tu stia scherzando gli hd vanno aperti solamente da tecnici super esperti e in ambiente sterile.
    Ho paura, ma spero vivamente di sbagliarmi, che ormai non ci sia più niente da fare se non rivolgerti ad una ditta specializzata nel recupero dati da hd guasti, ma sono migliaia di euro.
    Avresti dovuto provare ad inserirlo in un contenitore usb per accertarti che la causa del guasto fosse da imputare all'hd, collegandolo ad un altro pc se non lo configuri correttamente come master o slave, oppure ha problemi la scheda madre o qualche cavo non lo riconosce.
    In bocca al lupo e... in futuro comprati un disco esterno usb o di rete da 1 tera per i backup COSTA 200 EURO
    PUBBLISTAMPA
    Assemini (Ca)

    Non perdere tempo seduto sulla riva del fiume, il cadavere del nemico non passerà mai e i pesci sono scappati!
    https://www.facebook.com/manolo.gallus?fref=ts

    Comment


    • #3
      Ho inserito l'hd in un contenitore USB mare forse giá quando era tardi xro pure in queste condizioni la porta USB ha fatto il classico suono come se rilevasse qualcosa mare solo falsi allarmi tranne una volta quando è uscita la scritta rilevato nuovo hardware. Ecco perché credo che ancora non sia morto ma solo moribondo. Si accettano consigli!! Spero riesca a trovare una soluzione non tanto dispendiosa.

      Comment


      • #4
        controlla la giusta configurazione master/slave può darsi che funzioni
        PUBBLISTAMPA
        Assemini (Ca)

        Non perdere tempo seduto sulla riva del fiume, il cadavere del nemico non passerà mai e i pesci sono scappati!
        https://www.facebook.com/manolo.gallus?fref=ts

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da Manolo Visualizza messaggio
          controlla la giusta configurazione master/slave può darsi che funzioni
          È senza piolini e cmq nel bios è come se nn ci fosse però il fatto che rallenti l'esecuzione di xp dall'altro hd mi fa pensare che è ancora vivo. In effetti parte e poi decelera, come se nn riuscisse a cambiare marcia e qualcosa lo frenasse.

          Comment


          • #6
            Trova un disco uguale (marca,modello e ovviamente dimensione in gb) funzionante e trapianta la scheda elettronica.

            dopo ci sono i centri di recupero dati...

            Comment


            • #7
              nell'altro pc ho un hd identico....quasi quasi provo a fare così...

              Comment


              • #8
                ora prendo lh del pc fratello e lo smonto...l'altro, quello rotto è stato aperto e tolto il dico che era anche un pò graffiato... secondo voi, se apro anche l'altro e ci metto il disco di quello rotto che probabilità ho che mi legga i dati o che almeno la bios lo riconosca? oppure praticamente al posto di un hd rotto poi ne devo comprare 2???

                Comment


                • #9
                  se apri fisicamente il case dell'HD tanto vale che risparmi tempo e lo butti
                  W..aleria...la clava!

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da maybe Visualizza messaggio
                    se apri fisicamente il case dell'HD tanto vale che risparmi tempo e lo butti
                    Esatto.
                    Le testine di un hard disk corrono sul piatto ad una distanza che è molto più piccola di una particella di fumo, infinitamente più piccola di un granello di polvere invisibile a occhio nudo.
                    Per questo sono sigillati e vanno aperti solo in camera sterile.
                    Una volta aperto, puoi tranquillamente gettarlo.
                    Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                    Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                    STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                    "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                    Comment


                    • #11
                      secondo voi quindi non ho nessuna possibilità che il tutto funzioni? mi tengo l'hd buono e ne compro solo uno? ma io sono testardo xrò....hi hi hi e i dati sopra sono molto importanti pure

                      Comment


                      • #12
                        Originalmente inviato da pixel_79 Visualizza messaggio
                        secondo voi quindi non ho nessuna possibilità che il tutto funzioni? mi tengo l'hd buono e ne compro solo uno? ma io sono testardo xrò....hi hi hi e i dati sopra sono molto importanti pure
                        Se hai aperto fisicamente l'hard disk ed estratto i piatti, non c'è più niente da fare.
                        Nemmeno i centri di recupero dati sono in grado di recuperare i dati da un disco aperto.
                        E non puoi nemmeno rimontarlo e sperare che funzioni.
                        Se invece non l'hai ancora aperto e oltretutto il disco funziona ancora, anche se male, probabilmente con poche centinaia di euro un centro di recupero dati può salvarti molto del materiale perduto.
                        Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                        Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                        STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                        "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                        Comment


                        • #13
                          bye bye byte

                          Comment


                          • #14
                            ormai è una sfida tra me è lui. Diciamo che ho deciso di sacrificare il fratello minore di quel disco. Alla fine...mal che vada ho comprato 2 hd al posto di 1 ma almeno mi gioco quel 0,0000000001 % di possibilità che ho. Poi vi faccio sapere. Grazie a tutti per ora....

                            Comment


                            • #15
                              Originalmente inviato da pixel_79 Visualizza messaggio
                              ormai è una sfida tra me è lui. Diciamo che ho deciso di sacrificare il fratello minore di quel disco. Alla fine...mal che vada ho comprato 2 hd al posto di 1 ma almeno mi gioco quel 0,0000000001 % di possibilità che ho. Poi vi faccio sapere. Grazie a tutti per ora....
                              Il problema è che quella infinitesima percentuale di possibilità (sempre se hai aperto fisicamente l'hard disk) non ce l'hai proprio.
                              Ti sei chiesto perché il recupero dei dati da un disco che non gira costa un botto? Proprio perché il case del disco va aperto per estrarre i piatti e montarli in un sistema di lettura apposito, ma tutto ciò va necessariamente fatto in camera sterile, ossia un ambiente sofisticato e molto costoso dove non è presente nemmeno il più piccolo granello di polvere in sospensione nell'aria.
                              E' sufficiente un solo granello di polvere che caschi tra la testina e il piatto per danneggiare irreparabilemnte entrambi.
                              Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                              Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                              STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                              "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                              Comment

                              Working...
                              X