Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Backup: salvare i nostri lavori

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Backup: salvare i nostri lavori

    Qualche giorno fa si e' irrimediabilmente guastato uno dei 2 PC dove tenevamo copia di tutti i nostri lavori (sorgenti vettoriali, font, immagini etc). Guastandosi proprio il disco fisso non abbiamo potuto recuperare molto (fortuna che erano solo copie)

    Ora quindi stiamo seriamente pensando ad utilizzare un disco solo per effettuare i backup di tutti i lavori.
    Ma il nostro dilemma ora e': quale software di backup utilizzare? E soprattutto, e' meglio un backup incrementale o differenziale? oppure archiviare periodicamente comunque tutto?

    Abbiamo trovato alcuni programmi in rete, ma non ci soddisfano...
    Suggerimenti?

    p.s. solo noi siamo stati cosi' "stupidi" da non pensarci fino a quando si e' rotto il disco?
    Fabio

    -----
    Art&Graph, Genova

  • #2
    io ho fatto una cosa semplice su tutti e due i pc.
    ho un disco in cui tengo tutti i documenti e file, e l'altro con S.O. e programmi.
    Solitamente va in palla quello dei programmi o il sistema operativo, quindi i file sono sempre salvi

    Comment


    • #3
      Si, anche noi avevamo 2 dischi: uno S.O e programmi, il secondo per i dati.
      Putroppo pero' e' partito il secondo
      Fabio

      -----
      Art&Graph, Genova

      Comment


      • #4
        io usavo raccomandare ai miei clienti (per un lungo periodo ho fatto assistenza su pc e plotter) di fare due serie distinte di backup, da alternare giornalmente.
        il motivo è che spesso all'epoca ti accorgevi della corruzione dei dati proprio durante il backup
        quindi disponevi del backup della giornata precedente e perdevi una sola giornata di lavori. Per maggior sicurezza dicevo di fare una terza serie, con frequanza settimanale
        non sono aggiornato sui software (sono molti anni che ho cambiato mestieri).
        W..aleria...la clava!

        Comment


        • #5
          per quanto ne sò io esistono anche programmi free validi, che se ben impostati si occupano di fare il back up dei dati in automatico all'ora prestabilita...la cosa che salti un'hd per quanto strana non è impossibile....rientra in quella casistica estrema stando agli esperti....consiglierei un doppio salvataggio ovvero 2 hd x i back up ed un cd riscrivibile come sicurezza maggiore....uno a settimana visti i costi irrisori dei supporti(ma il valore dei ns dati che contengono) archiviandole avrai molti dvd ma al tempo stesso molte copie dei tuoi lavori.......

          Per l'hd saltato spero sia ancora nelle tue mani.. ci sono ragazzi molto esperti che hanno dei programmi x il recupero dati dagli hd danneggiati molte volte fan miracoli....ho visto recuperare più di 3/4 di dati da un'hd che un'altro tecnico dava x rotto e non possibile recuperarci nulla...


          A mia esperienza molto simile alla tua ora viaggio con una rete tra computer un'hd come server x i dati e 2 hd x i salvataggi.....oltre al dvd che aggiorno settimanalmente....

          Comment


          • #6
            Consiglio di tenere i dati su HD in raid 1 (mirror) o superiori ed affidarsi anche ad un NAS esterno sempre in raid 1.
            Per ulteriore scrupolo copie su dvd ed HD esterno in usb o per le schede madri che lo permottono in eSATA (molto più veloce di usb e firewire).
            Un case ampio e ventilato nella zona hd fa sempre bene, per non parlare di un buon ups.
            Ciao.
            www.multigrafic.it
            La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
            .

            Comment


            • #7
              Buonasera, anche a me è successa questa catastrofe!!!! solo che io avevo 6 mesi di lavoro salvati.......e non ho potuto recuperare nulla.
              Ora ho comprato uno spazio remoto su memopal.it e ogni volta che metto un file nella cartella lui lo salva automaticamente!!!!! costa poco.......lo apri anche fuori sede e puoi condividere i file!!!!piu' comodo di cosi!!
              saluti a tutti
              monica&salvo

              Comment


              • #8
                Grazie della dritta, sembra molto interessante.
                www.multigrafic.it
                La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                .

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da multigrafic Visualizza messaggio
                  Consiglio di tenere i dati su HD in raid 1 (mirror) o superiori ed affidarsi anche ad un NAS esterno sempre in raid 1.
                  Per ulteriore scrupolo copie su dvd ed HD esterno in usb o per le schede madri che lo permottono in eSATA (molto più veloce di usb e firewire).
                  Un case ampio e ventilato nella zona hd fa sempre bene, per non parlare di un buon ups.
                  Ciao.
                  Grazie del consiglio...
                  scusa pero' la mia ignoranza: cosa significa HardDisk in "raid 1" ?
                  Fabio

                  -----
                  Art&Graph, Genova

                  Comment


                  • #10
                    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=623918
                    Qua puoi avere maggiori informazioni.
                    Riassumendo raid 1 significa che installi 2 HD gemelli (le schede madri moderne lo permettono) che sono visti dal sistema operativo come unico hd ma ovviamente i dati sono scritti in ambedue.
                    Esistono raid che privilegiano la velocità (raid 0) oppure la sicurezza (raid 1) e possono impiegare anche molteplici hd ( raid 0+1, 5, 10 ecc.)
                    Ciao
                    www.multigrafic.it
                    La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                    .

                    Comment


                    • #11
                      Io uso un disco specifico per i dati, un ulteriore disco esterno ed un software gratuito per il backup che si chiama SyncBack.
                      Non ho perso mai un dato.
                      (sgrat sgrat)
                      Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                      Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                      STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                      "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                      Comment


                      • #12
                        HD in crash...Backup...

                        Per quanto riguarda il crash di un HD, se si sono cancellati i files ma l'hard disk si avvia, la possibilità di recuperarli c'è, percentuale che può variare dal 50/80% se non anche il 90 0 100%... dipende dall'unità. Solo avendola in mano e testandola, ti potrei dire un dato certo.
                        Se il crash è totale, quindi le testine si sono ingrippate su tra loro... L'unica alternativa è di fare una vivisezione dell'unità ed una lettura singola di ogni disco, ma per fare questo ci vuole l'attrezzatura apposta... e l'operazione è mooolto onerosa, ci si deve appoggiare a centri specializzati. Parliamo di migliaia di euro.

                        Per i Backup, ad oggi si trovano in giro HD con connessione di rete molto accessibili, e con una semplicissima configurazione, grazie anche a tool gratuiti che si trovano in giro, si possono creare a cascata dei server di backup.
                        Ho un HD che uso a questo scopo, e settimanalmente faccio una copia su un'altro esterno.
                        Per incasinarmi di più la vita, i miei dati si autosalvano in un 4° pc, come ghost dell'HD in rete...
                        "Only two things are infinite:
                        the universe and human stupidity,
                        and I'm not sure about the former".

                        "Due cose sono infinite:
                        l'universo e la stupidità umana,
                        ma non sono sicuro sulla prima".

                        (Albert Einstein)

                        Comment


                        • #13
                          Segnalo questo link con programmi per tentare il recupero dei dati.
                          http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=623886
                          Ciao
                          www.multigrafic.it
                          La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                          .

                          Comment


                          • #14
                            Interessante Memopal, immagino però occorra una connessione molto veloce.
                            Consiglio anche io di utilizzare tre HD: uno per il Sistema Operativo, uno per i Dati e uno per il Backup. Se il Sistema Operativo si corrompe si può reinstallare tutto senza toccare i dati.
                            Su Mac per il backup uso il portentoso Time Machine, si fosse una soluzione simile per Windows sarebbe l'ideale. Time Machine conserva automaticamente backup orari delle ultime 24 ore, backup giornalieri dell'ultimo mese e backup settimanali finché non è esaurito lo spazio sul disco dedicato.

                            Comment


                            • #15
                              Io siccome creo tutto in mac e quindi salvando sul mio Mac, ci pensa Time Machine che mi fa un beckup continuo (ogni 15 min.) di tutte le modifiche, salvataggi e operazioni quindi se dovessi aver problemi su mac non ci sono problemi idem, per i lavori che condivido in win!

                              Comment

                              Working...
                              X