Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Un pò di me...in un pò di voi.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Un pò di me...in un pò di voi.

    Mettetevi comodi e, se ne avete voglia, leggetevi 'sta Divina Commedia.

    Una bella domenica di un qualche giorno nel lontano 1975, mio padre mi diede un giornalino di Topolino con, in copertina, una immagine di Donald Duck, ossia Paperino. Si avvicinò mentre stavo giocando nella mia stanzetta di "sgombero" (cucitoio per mamma, studiolo per mio padre, stanza dei giochi per me e mio fratello....) e gentilmente mi chiese di ricopiare su un foglio di carta con la matita, l'immagine di copertina. Io lo guardai, mi alzai e presi il giornalino, lo poggiai sopra al tavolo e, sotto un meraviglioso e caldo taglio di sole del tardo pomeriggio che entrava dalla finestra, pazientemente mi misi a portare a termine quel compito che avrebbe segnato per sempre la mia vita nel mondo dell'arte illustrata. Forse perchè ricevetti tanti complimenti da mio padre per quella cosa portata a termine come lui si aspettava, che mi appassionai tanto a quello che avevo fatto e quasi tutti i pomeriggi mi mettevo in quel meraviglioso spiraglio di luce, ricopiando illustrazioni e disegni di cartoline e giornali.
    La cosa parve funzionare anche col passare del tempo. Alle elementari il disegno era la mia passione. Alle medie feci perdere un premio alla mia classe ad un concorso di disegno tra Scuole del territorio, per non aver presentato in tempo il mio disegno, valutato a posteriori uno dei migliori tra gli elaborati realizzati. Alle superiori feci un disegno (conto terzi) che venne portato in un concorso nazionale indetto dall'Enel per sensibilizzare la ricerca delle energie alternative e feci vincere ad una classe delle superiori il terzo premio in Italia e una enciclopedia Treccani (mi sembra) alla Scuola.
    Mio padre è un pittore (non edile) e maestro di pittura, come lo era mio nonno, suo padre, e mia nonna, sua madre, che faceva la decoratrice; mio fratello in gioventù disegnava e illustrava su tutto, copertine di libri, quaderni, spazi bianchi su quotidiani e perfino le banconote. Mia madre non sa disegnare un cerchio nemmeno con un compasso, ma sa cucinare maledettamente bene. A 14 anni ho realizzato dei pannelli dipinti per un evento teatrale di piazza, un San Michele Arcangelo e un dipinto di Leonardo; il San Michele sta custodito dal parroco ancora all'interno della chiesa della mia città. A venti anni mi sono ritrovato ad andare per locali a realizzare murales. Nel 1992, mentre realizzavo una vetrina (sabbiatura a mano), passa uno dei vecchi soci di Asterisco Pubblicità e mi chiede se mi interessa lavorare. Quando mai.....
    Qualcuno di voi mi conosce appena, altri mi conoscono già dai tempi del mio primo messaggio nel vecchio forum di Roland (2004), altri mi conoscono meglio ma, come lo sto facendo ora io, molti di noi si stanno facendo conoscere proprio grazie a questo straordinario strumento che è il forum. Esso è uno scrigno magico. Basta aprirlo per trovarci sempre qualche bellissimo monile d'oro.

    Alcune mie soddisfazioni personali:
    http://www.rioneportella.it/foto/1994/1994.html (sceneggiatura e scenografie di spettacolo teatrale di piazza per i festeggiamenti del Santo patrono cittadino)
    http://www.rioneportella.it/foto/1995/1995.html (scenografie)
    http://www.rioneportella.it/foto/1997/1997.html (Sceneggiatura e scenografie)
    http://www.rioneportella.it/foto/1999/1999.html (Sceneggiatura. L'indiana in terza foto è mia moglie....)
    http://www.rioneportella.it/foto/200...0rionale5.html (In questo anno ho realizzato il palio dei rioni 2006 che vedete in foto...E CHE HA VINTO IL MIO RIONE!!!! EVVAI!!!)
    http://www.direzionedidatticabastiaumbra.it/ (Se cliccate nel logo centrale scoprirete cos'è...)
    Ebbene si, sono un megalomane. O mi accettate ora oppure cacciatemi subito dal forum....
    Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

  • #2
    Originalmente inviato da maxpetrignani Visualizza messaggio
    Mettetevi comodi e, se ne avete voglia, leggetevi 'sta Divina Commedia.

    Ebbene si, sono un megalomane. O mi accettate ora oppure cacciatemi subito dal forum....
    Grande Conte Max io ho sempre sostenuto che sei un artista,ma qualcosa avevo intuito che nel tuo DNA c'era qualcosa che ti era stata tramandato,oggi tu ci hai messo del tuo e non solo nelle mani..Ma ora dimmi ma dal 2000 non hai avuto più la vena artistica non ci credo!!poi come facciamo ad non accertarti ci vai bene così come sei..tanto prima o poi ogni uno di noi qualche peccatuccio di narcisismo costruttivo lo farà..ciao a presto
    Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

    Comment


    • #3
      ...che bello ascoltare i "c'era una volta...", danno sempre quel tocco di emozione specie se questa persona la si "conosce".
      qualcosa ci accomuna: i disegni copiati. una volta ebbi addirittura la presunzione di copiare un caravaggio
      felice di aver incrociato una persona come te maxx. a presto

      Comment


      • #4
        Bellissima storia. Intravedevo il raggio di luce che illuminava il pulvirscolo in un pomeriggio assolato nella tua cameretta.

        La copia credo sia nel DNA di tanti di noi.

        Come ha detto cata, sono felice di aver incrociato la mia vita con la vostra.
        Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
        Giovanni Re
        Community Manager
        ROLAND DG Mid Europe

        Comment


        • #5
          Caro Max, anche in questo giorno di festa, se c'è qualcuno che mentre lavora da un'occhiata a questo nostro spazio è perchè qualcosa ci accomuna tutti. Purtroppo la manualità non è una delle mie migliori attitudini ma fin da piccola il piacere della ricerca, osservazione, comunicazione m'hanno seguita.
          In famiglia siete artisti, null'altro da aggiungere.
          ---------
          tecla- atos-greenfax-
          via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
          www.greenfax.it - [email protected]

          grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

          Comment


          • #6
            bella storia Max
            Io ho sempre preferito illustrare che descrivere a parole, ma se non fosse stato per il pc, sarebbe rimasto tutto nei miei notes grandi a quadretti

            E comunque prediligo sempre e ancora i disegni sul tecnico, la mano libera mi spaventa

            Comment


            • #7
              belloveramnte una bella storia,mentre la leggevo mi sembrava di vederti!
              complimenti artista!
              sara
              idee... Via Marconi, 35 - oleggio (no)
              www.ideerealizza.com

              [SIZE="1"]SP300V - 2 PANTOGRAFI - 1 TAMPOGRAFIA (un colore)
              STAMPANTE SUBLIMATICA (A4) - 1 LASER co2 - 1 PRESSA PER MAGLIETTE[
              /SIZE]

              Comment


              • #8
                Wuauuuu...sono stata felice di leggere le tue parole...belle veramente...!!! mi hanno fatto tornare in mente tante cose di quando ero piccola io...e di come ho intrapreso questa strada...!!!
                Mi fa piacere conoscerti...
                Silvana - GRAPHIC CREATION - Me

                Comment


                • #9
                  Eccezionale.

                  Beh Max penso che sia molto importante essere fieri di ciò che si è stato, di quel che si è fatto , proprio per comprendere meglio chi si è.
                  Tu sei consapevole del percorso di vita fatto e di quel che ti può aspettare in futuro per questo ti dico che fino ad oggi , e spero per il tuo futuro tu possa continuare ad essere una persona
                  " E C C E Z I O N A L E!!!!!!!!!!!!!!!! "

                  Ciao
                  Campit
                  Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

                  Comment


                  • #10
                    Sono quattro anni che sono tornato in Italia (dopo un decennio spagnolo). La delusione per questo paese che amo è stata forte: possibile che esista solo la Destra e la Sinistra, la Roma o la Lazio (così come il Milan o l'Inter), l'avere e non l'essere?
                    Invece NO! Persone e vite come la tua mi fanno sentire meno solo e mi confermano che i valori umani sono quelli che contano. Magari non ci conosceremo mai, ma è bello sapere che c'è chi riesce a coniugare la passione con il guadagnarsi da vivere. Felice di leggerti, te e questo bel gruppo.
                    ---------------------------------------------------

                    Enzo di Grafica Est - Roma York

                    Nulla è inutile in questo sporco mondo: anch'io sono un ottimo cattivo esempio

                    Comment


                    • #11
                      ma chi te l'ha fatta fare, la Spagna è così bella!!! scherzavo lgicamente ma è difficile trovare ambienti come questo e aziende come mamma Roland.
                      ---------
                      tecla- atos-greenfax-
                      via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
                      www.greenfax.it - [email protected]

                      grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

                      Comment


                      • #12
                        Sante parole Tecla. A volte ancora mi pento. Ma non avrei mai conosciuto tutti voi, eh eh...
                        ---------------------------------------------------

                        Enzo di Grafica Est - Roma York

                        Nulla è inutile in questo sporco mondo: anch'io sono un ottimo cattivo esempio

                        Comment


                        • #13
                          Complimenti veri Max!
                          Sento che fino ad ora ci hai dimostrato solo un piccola parte del tuo valore artistico, bene, io sono qui ad aspettare anche il resto della tua bella storia e di quella di tutti coloro che vorranno raccontarcela o farcela vedere come hai fatto tu attraverso quelle splendide fotografie...
                          Con grande affetto ti auguro di continuare a sorprenderci con le tue opere belle e piene di sentimenti.
                          un abbraccio

                          Comment


                          • #14
                            complimenti...per la storia...
                            mi piacerebbe vedere i tuoi primi lavori..."paperino" che ti faceva fare tuo papà
                            sono i migliori!!...
                            bravo
                            TAMpointdigital
                            San Floriano Vr - <span style="font-size:8px"><i>tampo....it</i></span>
                            La felicità non è volere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha. (O.Wilde)

                            Comment

                            Working...
                            X