Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Barzellette e buon umore

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Apple Vs Microsoft

    Tre ingegneri della Apple e tre ingegneri della Microsoft si incontrano alla stazione mentre stanno per recarsi ad un importante avvenimento informatico. Gli ingegneri Microsoft comprano un biglietto ciascuno e, con grande sorpresa, notano che gli ingegneri Apple comprano un solo biglietto in tre. Stupiti, chiedono spiegazione ai colleghi che si mettono a ridere e dicono: "Vedrete...". Durante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente, i tre ingegneri Apple vanno verso la toilette e vi si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti la manovra poi, dopo essersi fatti controllare i biglietti, vedono il controllore bussare alla porta della toilette annunciando: "Biglietti, prego!". Una voce dall'interno risponde: "Ecco!" e un biglietto passa sotto la porta. Il controllore verifica il biglietto e poi se ne va. Gli ingegneri Microsoft sono molto impressionati dalla tecnica dei colleghi Apple. Gli stessi sei ingegneri si incontrano alla stazione alla partenza del viaggio di ritorno. Gli ingegneri Apple comprano un biglietto, mentre quelli Microsoft non ne comprano nessuno. Gli ingegneri Apple fanno notare la cosa, ma gli ingegneri Microsoft si mettono a ridere e dicono: "Vedrete...". Durante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente, gli ingegneri Apple si dirigono verso la toilette e vi si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft meno pronti a reagire si incamminano lentamente. Appena gli ingegneri Apple sono chiusi dentro, uno degli ingegneri Microsoft bussa alla porta della toilette e dice: "Biglietti, prego!", recupera il biglietto degli ingegneri Apple e corre a chiudersi nella toilette con i suoi due altri compari... La morale ? la Microsoft non si limita a copiare le idee degli altri, ma le migliora...


    Nerd Barzeletta copiata da altro forum
    www.multigrafic.it
    La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
    .

    Comment


    • #17
      Originalmente inviato da Melapì Rimini
      Ho sinceramente i miei dubbi che microsoft migliora le cose di apple,... questa è la cosa che mi fa ridere di tutta la storiella!!!

      ahahahah mettete vista e capirete


      alohaaaleopard-ati
      INFATTI è una barzelletta.
      www.multigrafic.it
      La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
      .

      Comment


      • #18
        Su di un aereo in volo da qualche parte sulla California ci sono cinque persone: il pilota, Michael Jordan, Bill Gates, il Dalai Lama ed un hippy.
        Ad un certo punto il pilota abbandona i comandi e raggiunge i passeggeri:- Signori, - dice loro - ho una buona notizia ed una cattiva notizia. Quella cattiva è che tra poco ci schianteremo da qualche parte sulla California; quella buona è che ho quattro paracadute ed uno proprio sulle mie spalle. E si lancia.
        - Io non posso morire, - dice Michael Jordan - sono uno sportivo famoso in tutto il mondo. E si lancia.
        - Neanch'io posso morire, fa Bill Gates - sono l'uomo più intelligente del mondo! E si lancia.
        - Figliolo, - dice il Dalai Lama all'hippy - io ho già vissuto a lungo, ho visto la luce. Tu hai ancora tutta la vita davanti a te. Usa tu l'ultimo paracadute.
        - Paparino, tranquillo! - dice l'hippy - L'uomo più intelligente del mondo si è appena buttato con il mio zainetto...
        Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
        Giovanni Re
        Community Manager
        ROLAND DG Mid Europe

        Comment


        • #19
          Seguito della precedente......


          Bill Gates muore e va in cielo. Qui incontra S. Pietro che deve decidere la sua sorte: "Tu sei un caso un po' particolare; non so se mandarti in paradiso perché hai informatizzato la terra o all'inferno perché hai fatto Windows '95; ho bisogno di un po' di tempo per decidere."
          Bill gli dice: "Se non ti dispiace vorrei vedere entrambi i posti prima che tu prenda una decisione"
          S. Pietro acconsente e così Bill va a visitare il paradiso. Giunto in paradiso Bill vede cieli azzurri, nuvolette, angioletti che suonano l'arpa: tutto bello e carino, ma... Poco dopo va a vedere l'inferno: spiagge tropicali, casinò lussuosi, macchine da sogno, femmine favolose e disponibili, insomma, un posto da sballo.
          Ritorna da S. Pietro che gli chiede: "Allora, cose te ne pare?"
          Bill: "Guarda se dipendesse da me io preferirei andare all'inferno: è un posto troppo divertente!".
          S. Pietro: "Se per te va bene... mi togli dall'imbarazzo".
          Così, presa la decisione, Bill va all'inferno.
          Dopo qualche settimana S. Pietro durante le sue periodiche ispezioni dei cieli passa dalle parti dell'inferno e trova Bill che urla incatenato tra le fiamme circondato da diavoli orrendi che lo colpiscono con i forconi: "Ahhhh, S. Pietro salvami da questo posto orribile, non ce la faccio più!"
          S. Pietro risponde: "Ma scusa non era ciò che avevi scelto tu?".
          Bill: "Sì ma quello era un posto meraviglioso, così è un vero inferno!".
          S. Pietro: "Per forza! Quella era la demo, questa è la versione definitiva!!!..."
          Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
          Giovanni Re
          Community Manager
          ROLAND DG Mid Europe

          Comment


          • #20
            L'ultima su bill.... Questa mi piace particolarmente.


            Un elicottero stava volando dalle parti di Seattle quando un guasto elettrico disabilitò tutti gli apparati di navigazione e comunicazione dell'apparecchio. A causa delle nuvole e della nebbia, il pilota non poteva determinare la posizione dell'elicottero e fare rotta all'aeroporto. Il pilota vide un palazzo alto, volò verso di esso, gli girò intorno, scrisse un biglietto e lo mise sul finestrino dell'elicottero. Il biglietto del pilota diceva "DOVE MI TROVO?" a lettere cubitali. La gente nel palazzo alto prontamente rispose al velivolo, scrisse un biglietto e lo mise su una finestra del palazzo. Il loro biglietto diceva "TI TROVI IN UN ELICOTTERO". Il pilota sorrise, guardò la sua mappa, determinò la rotta per l'aeroporto e atterrò sano e salvo. Quando furono a terra, il co-pilota chiese al pilota come il biglietto "TI TROVI IN UN ELICOTTERO" lo aveva aiutato a determinare la loro posizione. Il pilota rispose "Sapevo che doveva trattarsi del palazzo della MICROSOFT perchè, come i loro help in linea, mi hanno dato una risposta tecnicamente ineccepibile, ma completamente inutile".
            Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
            Giovanni Re
            Community Manager
            ROLAND DG Mid Europe

            Comment


            • #21
              e vada per la microsoft!

              Un discorso tra padre e figlio :
              Figlio - Che cosa sono le icone?
              Padre - Sono Immagini sacre.
              Figlio - è perché windows ne ha tante?
              Padre - Perchè per farlo funzionare serve un miracolo

              Comment


              • #22
                come saluta un informatico? BYTE BYTE!

                Comment


                • #23
                  Questa l'ho sentita oggi in rosticceria....


                  Cliente: Mi dai una mela per favore?
                  Rosticciaio: La preferisci rossa o gialla?
                  Cliente: E' uguale, tanto la sbuccio!!!
                  Grafikos, Via U. Mariotti, S. Agostino - Pistoia.
                  Il sole sorge per tutti, al mattino.

                  Comment


                  • #24
                    TRISTISSIMA...

                    Una donna si sveglia di notte e vede che suo marito non è a letto. Si
                    infila una vestaglia e scende in cucina. Trova suo marito seduto con una
                    tazza di caffè di fronte. Sembra che sia assorto in pensieri molto
                    profondi e fissa un punto oltre il muro. Lei vede una lacrima scendere
                    dagli occhi di lui mentre sorseggia il caffè.
                    - Cosa c'è caro? - sussurra lei entrando nella stanza - Perché non vieni
                    a letto?
                    L'uomo, guardando il suo caffè risponde:
                    - Ti ricordi cara di 20 anni fa... quando abbiamo iniziato a
                    frequentarci e tu avevi solo 16 anni?
                    - Si, me lo ricordo! - risponde lei.
                    Il marito sospira... le parole non gli vengono facilmente:
                    - Ti ricordi di quando tuo padre ci beccò sul sedile della mia macchina
                    che facevamo l'amore?
                    - Sì che me lo ricordo... - risponde lei prendendo una sedia e
                    sorridendogli dolcemente.
                    - E ti ricordi che tirò fuori un fucile, me lo puntò in faccia e mi
                    disse: "O sposi mia figlia o ti mando in prigione per 20 anni?"
                    - Sì... mi ricordo anche questo... e con ciò?
                    Un'altra lacrima sulla guancia...
                    - Oggi sarei uscito!!!
                    Grafikos, Via U. Mariotti, S. Agostino - Pistoia.
                    Il sole sorge per tutti, al mattino.

                    Comment


                    • #25
                      concorso di architettura

                      Berlusconi indice un concorso tra i più grandi architetti per la relizzazione della sua tomba.
                      Dopo una attenta valutazione degli elaborati restano in lizza tre progetti.
                      esaminado il primo (il Vittoriano di Roma rielaborato in chiave moderna Silvio dice:
                      mi sembra un po' modesto!
                      il secondo:
                      somiglia al Cremlino "banale"
                      il terzo, una reinterpretazione della basilica di S. pietro con la cripta del sarcofago dove nell'originale è la tomba del santo:
                      "questo mi piace!..... ma in fondo per 3 giorni è un po' caro!"

                      Comment


                      • #26
                        Un tale telefona in Sardegna:
                        "C'è Nando?"
                        all'altro capo
                        "...e cennando stiammo!!!"

                        Comment


                        • #27
                          Augusto stabilisce che per passare sul ponte Milvio si pagherà un pedaggio:
                          i romani passano gratis
                          gli Italici pagano 1 €sterzio
                          i barbari pagano 5 €sterzi

                          due baresi stanno a guardare
                          passa una persona
                          "chi sei"
                          "Romano!"
                          "passa!!"
                          passa un genovese
                          chi sei?
                          zenese
                          1 €sterzio!
                          il genovese paga e passa
                          ...
                          chi sei?
                          napuletano
                          1 €sterzio....

                          il primo dice
                          che siamo scemi? la guardia non controlla, diciamo che siamo romani!

                          chi siete?
                          rumeni!
                          10€sterzi!

                          Comment


                          • #28
                            Questa la uso sempre perchè è la giusta visione dell'Italia

                            Un sindaco chiede un preventivo per pitturare la facciata del municipio e gli arrivano tre offerte.

                            Quella di un imbianchino tedesco di 3.000 euro, quella di un francese di 6.000 e quella di un italiano di 9.000 euro.

                            Davanti a tali differenze convoca una riunione con i tre concorrenti affinché giustifichino i loro preventivi.

                            Il tedesco gli dice che vuole usare una vernice acrilica per esterni che costa 1.000 euro e che vuole dare due mani, poi tra impalcature e pennelli sispendono altri 1.000 euro ed il resto è il suo guadagno.

                            Il francese giustifica il suo preventivo dicendo che lui è il miglior pittore in circolazione, che usa una vernice poliuretanica e che vuole dare tre mani.
                            La pittura viene quindi 3.000 euro, tra impalcature e pennelli si spendono altri 2.000 euro e gli altri 1.000 sono il suo guadagno.

                            L'italiano, viene ascoltato solo per curiosità poiché il suo preventivo non è paragonabile agli altri; dice: "Sindaco, il mio è sicuramente il preventivo migliore: 3.000 euro sono per te, 3.000 sono per me e 3.000 sono per il tedesco che pittura la facciata..."

                            Comment


                            • #29
                              Un uomo sull'anzianotto ritorna a casa. Dall'ingresso vede sua moglie in cucina di spalle, che sta preparando la cena. "Cara, che stai preparando di buono?" - le chiede togliendosi il cappotto. Ma non riceve risposta. Passa nel corridoio e appuntando il cappello sulla cappelliera chiede di nuovo: "Cara, mi dici per favore che cosa stai preparando per cena?". Nessuna risposta. Passando davanti al ripostiglio si toglie le scarpe ed accuratamente le ripone dentro, mentre continua a chiedere alla moglie in cucina: "Allora Isotta, mi vuoi dire che cosa si mangia di buono stasera?". Ma dalla moglie ancora nessuna risposta. Alquanto seccato entra in cucina e sbotta alle spalle della donna intenta nel suo da fare: "Ma insomma! Sei forse diventata sorda? Cosa cavolo stai cucinando, si può sapere? ". E la moglie: "IL POLLO! E QUATTRO!"
                              Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                              Comment


                              • #30
                                Un giovanotto, non proprio attraente ma in preda a naturali pulsioni sessuali, decide di chiedere aiuto a una qualche "signorina"di strada. Ne avvicina una, lungo un viale, e le chiede una prestazione. La gentile signorina risponde: "Sò 40 euri, tesò...". Il giovanotto non è in possesso di quella cifra, perciò le chiede: "Senta, ma con 10 euri che possiamo fare?". La donna ci pensa un pò su e poi: "Beh, per 10 euri te posso fà un pinguino...".
                                Il giovane, non conoscendo tale prestazione, chiede: "Un pinguino? E cos'è?" e la signorina: "Senti bello, prendere o lasciare...". Il giovanotto, ancora avvampato, non ci pensa più di tanto: "Va bene allora il pinguino...". Carica la donna in macchina e parte.
                                La signorina gli fa cenno di fermarsi in un posto appartato, scendono, prende il giovane e gli abbassa i pantaloni e gli slip alle caviglie. Dopodichè inizia con la bocca a fargli un lavoretto coi fiocchi. Il giovane alchè pensa: "Beh, 'sto pinguino mica non è niente male...". Ma quando stà per raggiungere l'apice del godimento, la donna si stacca, si ricompone e se ne và. Il giovanotto, impedito dai pantaloni alle caviglie, correndogli dietro e ondeggiando a destra e a sinistra come un pinguino: "Oh, aspetta, ma n'do vai?!"
                                Last edited by maxpetrignani; 02-06-2008, 22:58:19.
                                Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                                Comment

                                Working...
                                X