Annuncio

Collapse
No announcement yet.

codice deontologico dell'artigiano tecnologico..

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originalmente inviato da GPDesign Visualizza messaggio
    Bisogna anche uniformare il metodo di stampa?
    Perchè credo che stampiamo tutti in modo differente, su materiali differenti e con qualità differente.
    Uniformarsi in questo senso lo trovo parecchio difficile
    questo credo sia impossibile...la stampa dipende dalle esigenze del cliente, dell'ambiente e di ciascuno di noi. come si fa a dare un'unica impronta?

    Comment


    • #17
      d'accordissimo per il codice deontologico.
      bella idea
      mirko devicenzi - Oerre snc

      Comment


      • #18
        Originalmente inviato da cate.gb Visualizza messaggio
        questo credo sia impossibile...la stampa dipende dalle esigenze del cliente, dell'ambiente e di ciascuno di noi. come si fa a dare un'unica impronta?
        " La gente non sa quello che vuole finchè non le viene proposto"... questo per quanto riguarda le esigenze del cliente...

        comunque ripeto che uniformare la stampa andrebbe in contraddizione con il principio di Artigianato...se tutti facessimo stampe uguali saremmo una specie di Network della stampa...

        Non dobbiamo stampare tutti ugualmente tutti sugli stessi materiali, ma incoraggiare i nostri fornitori ad offrirci un maggior numero di prodotti "eticamente corretti" e proporli ai nostri clienti.
        Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

        Comment


        • #19
          Tempo fa avevo indicato alcune "conoscenze" che secondo me erano indispensabili per ogni "artigiano tecnologico" che si rispetti.

          Oltre la conoscenza dei 5 elementi (macchina, inchiostri, materiali, ambiente e software) ci sono argomenti che non puoi non tener conto per il tuo lavoro.
          Marketing, vendite, gestione aziendale, normative comunali e regionali, colorimetria, vetrinistica, semantica, ecc.ecc.

          Ne avevo catalogate circa 50 divise in 5 famiglie.

          Superando l'esame per ogni "materia" ci sarebbe una uniformità di conoscenze e quindi di risultati.

          Ci sono persone in questo forum che hanno eccellenza in determinati campi. Noi abbiamo delle conoscenze di personaggi illustri in altri campi. Unendo le forze forse riusciamo a far nascere questo grande progetto.

          Io sono pronto!
          Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
          Giovanni Re
          Community Manager
          ROLAND DG Mid Europe

          Comment


          • #20
            Bisognerebbe restituire al corriere che ci consegna gli inchiostri, quelli usati, e altrettanto dovrebbe fare il rivenditore. Se non altro, le cartucce vuote avranno un costo, perchè non riutilizzarle per ricompensare il costo di trasporto?
            Davide Boggian
            35040 Urbana (PD)
            Cell. 3921564089
            E-mail: [email protected]
            www.hvartigrafiche.it



            Comment


            • #21
              Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
              " La gente non sa quello che vuole finchè non le viene proposto"... questo per quanto riguarda le esigenze del cliente...
              perdonami è vero ciò che dici ma non sempre. se arriva un cliente e dice: questo è il mio logo...voglio questi colori, non fai di testa tua proponendo un cambio di colori sociali. era questa la mia "esigenza" del cliente.
              e comunque prova a lavorare con grosse aziende...ti dico io se non hanno esigenze. io ne ho a che fare tutti i giorni, non posso mettere mano a nulla

              Comment


              • #22
                Originalmente inviato da giovannire Visualizza messaggio

                Oltre la conoscenza dei 5 elementi (macchina, inchiostri, materiali, ambiente e software) ci sono argomenti che non puoi non tener conto per il tuo lavoro.
                Marketing, vendite, gestione aziendale, normative comunali e regionali, colorimetria, vetrinistica, semantica, ecc.ecc.

                Ne avevo catalogate circa 50 divise in 5 famiglie.

                Superando l'esame per ogni "materia" ci sarebbe una uniformità di conoscenze e quindi di risultati.

                Ci sono persone in questo forum che hanno eccellenza in determinati campi. Noi abbiamo delle conoscenze di personaggi illustri in altri campi. Unendo le forze forse riusciamo a far nascere questo grande progetto.

                Io sono pronto!

                Come ti ho gia detto io ho una formazione DAMSIANA...magari non è una "eccellenza", come la chiami tu, ma dato che sul piano della grafica sono ancora scarso, offro volentieri il mio contributo in termini di pensiero laterale...
                Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                Comment


                • #23
                  Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
                  ... offro volentieri il mio contributo in termini di pensiero laterale...
                  E questo che diavolo è?

                  Comment


                  • #24
                    Originalmente inviato da cate.gb Visualizza messaggio
                    perdonami è vero ciò che dici ma non sempre. se arriva un cliente e dice: questo è il mio logo...voglio questi colori, non fai di testa tua proponendo un cambio di colori sociali. era questa la mia "esigenza" del cliente.
                    e comunque prova a lavorare con grosse aziende...ti dico io se non hanno esigenze. io ne ho a che fare tutti i giorni, non posso mettere mano a nulla
                    Questa in realtà sarebbe materia per un altra discussione...comunque non mi faccio portatore della verità assoluta...certo però che ognuno ha le sue aspirazioni e ispirazioni da seguire...e qui si vuole solo cercare un intento di collettivizzazione di queste...
                    Anch'io ho clienti con le tue " esigenze" e se ho tanto a cuore questa discussione è proprio perchè vorrei averne sempre meno...

                    Intendo dire che quando qualcuno entra nei nostri negozi deve pensare sempre di poter uscire migliore e non di avere a che fare con "gente che stampa"...
                    Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                    Comment


                    • #25
                      Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
                      Intendo dire che quando qualcuno entra nei nostri negozi deve pensare sempre di poter uscire migliore e non di avere a che fare con "gente che stampa"...
                      bella frase e mi trovi superdaccordo, ma purtroppo in tutto ci sono dei limiti. se ti viene un cliente grosso a livello nazionale tu devi eseguire e stop. se non esegui lo hai perso...c'è un'immagine univoca da seguire uguale in tutta italia e estero. tu ti devi solo accodare e diventi "gente che stampa"

                      Comment


                      • #26
                        Il pensiero laterale è affascinante, io l'ho imparato da uno psicologo una decina di anni fa a un corso... Aldo Terraciano, persona squisita.

                        Con il termine pensiero laterale, coniato dallo psicologo maltese Edward de Bono, si intende una modalità di risoluzione di problemi logici che prevede un approccio indiretto ovvero l'osservazione del problema da diverse angolazioni, contrapposta alla tradizionale modalità che prevede concentrazione su una soluzione diretta al problema.

                        Mentre una soluzione diretta prevede il ricorso alla logica sequenziale, risolvendo il problema partendo dalle considerazioni che sembrano più ovvie, il pensiero laterale se ne discosta (da cui il termine laterale) e cerca punti di vista alternativi prima di cercare la soluzione.


                        Ne ricordo un quiz carino, lo pubblico appena posso e voglio vedere chi ci arriva...
                        In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
                        PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


                        Galli Service RIMINI
                        Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

                        www.galliservice.com

                        ROLAND SP-540V

                        Comment


                        • #27
                          @Cata

                          Ti è sfuggita questa sua frase...

                          Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
                          CUTAnch'io ho clienti con le tue " esigenze" e se ho tanto a cuore questa discussione è proprio perchè vorrei averne sempre meno...
                          Sa anche lui, come so anche io, che con clienti grossi non si ragiona, non puoi dargli nulla di tuo perchè realmente sei solo un operaio che lavora per lui e basta... quello di cui stiamo discutendo qua penso sia proprio dedicato a tutto il resto della clientela e mi trovo d'accordo anche io.

                          Logicamente parliamo sempre di ambito "artigiano tecnologico"... se devo produrre in serie per grosse aziende mi doterò di nuove macchine, mi dedicherò al loro lavoro (spesso purtroppo anche ai loro prezzi!) e diventerò un "industriale tecnologico"...
                          In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
                          PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


                          Galli Service RIMINI
                          Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

                          www.galliservice.com

                          ROLAND SP-540V

                          Comment


                          • #28
                            Ma il VW e Corel non sono già abbastanza contorti che vi mettete anche a apensare a queste cose?

                            Comment


                            • #29
                              Hai colto perfettamente nel segno Marco...

                              per dirla sotto metafora: non si può giocare a calcio su un campo da tennis... :-)
                              Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                              Comment


                              • #30
                                chiedo umilmente perdono per la distrazione ...MEA CULPA! però possibile che non c'è un modo per "educare" questi clienti grossi...parlo dal piccolo della mia età e conoscenza in questo mondo. spesse volte mi sento in gabbia c'ho la "creatività repressa"

                                Comment

                                Working...
                                X