Annuncio

Collapse
No announcement yet.

studio svimez: il sud arretra!!!!

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • studio svimez: il sud arretra!!!!

    Accidenti , cari AA.TT. che come il sottoscritto si trova in Italia a sud del 41° parallelo , come mai non ci eravamo accorti che l' economia delle ns. zone va sempre più arretrando rispetto al resto d' Italia? Se non fosse stato per lo SVIMEZ CHI SE NE SAREBBE ACCORTO? Ora basta con queste prese per il ..lo.Mi sembra che il neo presidente del consiglio (l' ottavo nano ) avesse promesso di smantellare gli enti e baracconi vari inutili.Quando comincia?Non è più possibile continuare a strapagare degli ineffabili ed emeriti fannulloni per sentirci propinare cose che se non sbaglio si dicono dall' unità d'Italia!!! Tutti a casa , cominciamo a risparmiare tanti bei soldono dello stato italiano.
    Scusate colleghi AA.TT. ma non ce la si fa più a sentire sempre la solita solfa senza che si propponga qualcosa di serio per fare passi in avanti. Nel frattempo tante micro-impresa come la mia soffrono ma lottano e tirano dritto sostenendo questa economia asfittica ed in cambio venendo spremuti come limoni per prendersi il meglio di noi... il nostro sangue caliente.
    Ciao
    Campit
    Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

  • #2
    tutta l'italia sta andando male, inutile fare distinzioni

    Comment


    • #3
      Originalmente inviato da GPDesign Visualizza messaggio
      tutta l'italia sta andando male, inutile fare distinzioni
      AH!! allora mal comune mezzo gaudio!!!
      Spero proprio di no!!!!!!!!!!!!
      Da noi è sempre più nera la nottata.E noi stiamo qui ancora ad aspettare che passi... " ADDA PASSà A NUTTATA!!!" (EDUARDO DE FILIPPO)
      Ciao
      Campit
      Last edited by campit; 19-07-2008, 10:27:06.
      Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

      Comment


      • #4
        Concordo con Campit, il sud è in seria crisi, è solo grazie all'inventiva di alcuni che questi riescono a tenersi a galla. pensare che c'è un'azienda di energia che ha deciso di non prestare servizio nella ns zona alle famiglie, solo alle imprese, in modo da essere cmq garantito. Mi pare sia storia vecchie.

        Mi permetto una nota da moderatore. Evitiamo di parlare di politica è una brutta bestie per questo ambiente, ce ne sono altri più appropriati.
        ---------
        tecla- atos-greenfax-
        via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
        www.greenfax.it - [email protected]

        grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

        Comment


        • #5
          Mi scuso per l' appena accennato riferimento politico ma in questo caso non ne potevo fare a meno.Poi a dirla tutta , sia a destra che a sinistra , niente di nuovo sotto il sole... come usava dire il mio prof di filosofia al liceo.
          Ciao
          Campit
          Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da campit Visualizza messaggio
            Mi scuso per l' appena accennato riferimento politico ma in questo caso non ne potevo fare a meno.
            Campit
            Nessun problema ma credo che sia meglio prevenire che curare
            ---------
            tecla- atos-greenfax-
            via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
            www.greenfax.it - [email protected]

            grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

            Comment


            • #7
              io credo che da una parte l'economia del sud sia migliore di quella del nord.
              tutti si avanzano una o più case, hanno una mentalità che li porta a sfruttare ogni occasione, sono dei commercianti nati che ti venderebbero qualunque cosa, hanno spazio, tempo (clima) e sono al centro del mediterraneo.

              Forse hanno avuto e hanno la sfortuna di avere alcune persone che condizionano tutto questo solo per trarne profitto, anche disonestamente senza preoccuparsi degli altri, dalla classe politica alla mafia (che forse è la stessa cosa).

              E forse rimangono in pochi a pensare che lavorare seriamente sia giusto. A volte vedo in tv giovani che aspettano sempre qualcosa dagli altri, senza pensare, senza inventare, o forse perchè sono condizionati dal sistema in cui nascono e vivono i primi anni della loro vita.
              basta pensare a figli di presunti invalidi, di dipendenti statali, ecc.

              Menomale che ci sono persone che vivono e lavorano e su questi poggia tutta l'economia limpida e trasparente che poi si vede nei dati.
              Tutto il resto c'è, ma credo che la cultura del "nero" e losco non lo farà mai venire a galla.

              Io qui mi posso permettere di dichiarare tutto quello che faccio o quasi, senza paura che il vicino di casa fannullone mi rapisca o mi chieda il pizzo.

              Forse vedo le cose dal nord e non le vivo, ma qualche volta sono sceso in ferie e ho visto come vivono miei amici giù, per tanto che sono onesti.

              E sinceramente mi piacerebe che venissero tutti fuori "allo scoperto", per farci vedere che siamo noi al nord ad essere piazzati peggio.

              Comment


              • #8
                Caro Giorgio si può essere più o meno daccordo con quello che tu dici, tuttavia nel tuo nord-pensiero comincio ad intravedere un barlume di speranza e di fiducia nei nostri confronti e questo mi rincuora se penso a come voi del settentrione ci vedevate qualche decennio fà.Comunque apprezzo il tuo intervento sincero e ti ringrazio.
                Ciao
                Campit
                Last edited by campit; 19-07-2008, 11:53:42.
                Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

                Comment


                • #9
                  Resta di fatto che qui al Sud il forte problema sta nella mentalità...non è facile capire per chi non ci vive...e non è facile entrare nella mentalità e nel raggionamento...del Sud se non hai alle spalle almeno 2 generazioni...verissimo che siamo ottimi commercianti..altrettanto vero c'è anche del nero...ma non è tutto oro quello che luccica...ed il nero che c'è oggi è praticamente zero...specie in molte attività...ormai qui per la stragrande vanno molto e dico molto bene solo tutto ciò che è alimentare.
                  Cmq rimane di fatto che tutti tendono a incassare ma a non spendere più niente...fanno tutto in casa. Spero sempre che qualcosa cambi...ma ogni giorno con tutto quello che vedo...mi rendo conto che si va sempre più indietro...sarà solo il cambio di mentalità che potrà aiutare a cambiare ed una grande forza di volontà nei giovani... che sinceramente non vedo per niente.
                  Silvana - GRAPHIC CREATION - Me

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da GPDesign Visualizza messaggio
                    io credo che da una parte l'economia del sud sia migliore di quella del nord.
                    tutti si avanzano una o più case, hanno una mentalità che li porta a sfruttare ogni occasione, sono dei commercianti nati che ti venderebbero qualunque cosa, hanno spazio, tempo (clima) e sono al centro del mediterraneo....

                    Esser al centro del mediterraneo serve solo ad accogliere immigrati clandestini in fuga dai loro paesi; esser al centro dell'Europa (Milano) vuol dire aver un mercato mooooolto più ampio.
                    Anche per un azienda come la mia, con il suo centinaio di dipendenti, col suo parco macchine più grande e assortito d'Italia, e col suo pacchetto clienti finali a livello nazionale è sempre dura star qui... se fossimo più a nord il discorso sarebbe ben diverso...


                    ciao
                    ACA Digitale
                    service stampa digitale & incisione

                    Carlalberto Marchesini
                    [email protected]

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da wio Visualizza messaggio
                      ; esser al centro dell'Europa (Milano) vuol dire aver un mercato mooooolto più ampio.
                      Comunque sia , anche se è vero che se fossimo nel nord Italia guadagneremmo molto di più e con meno preoccupazioni e problemi vari, noi amiamo la nostra terra ed è quà che continuaimo a credere in un futuro migliore per tutti.Ed è proprio questo che ci da la forza di continuare a lottare e non lasciare tutto e andare a lavorare altrove.
                      Non ci aspettiamo più aiuti da nessuno vogliamo solo che ci siano date le stesse possibilità concesse a tutti gli altri italiani.
                      Ciao
                      Campit
                      Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

                      Comment


                      • #12
                        Originalmente inviato da campit Visualizza messaggio
                        se fossimo nel nord Italia guadagneremmo molto di più e con meno preoccupazioni e problemi vari
                        Diciamo che guadagnereste di più, spendereste di più, avreste preoccupazioni e problemi diversi...
                        Alla fine ogni mercato ha i suoi problemi.
                        Il bello è riuscire a trovare il modo di emergere, pur restando nella terra che si ama, qualunque essa sia.
                        Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                        Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                        STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                        "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da tosca_052007 Visualizza messaggio
                          Resta di fatto che qui al Sud il forte problema sta nella mentalità...non è facile capire per chi non ci vive...e non è facile entrare nella mentalità e nel raggionamento...del Sud se non hai alle spalle almeno 2 generazioni...verissimo che siamo ottimi commercianti..altrettanto vero c'è anche del nero...ma non è tutto oro quello che luccica...ed il nero che c'è oggi è praticamente zero...specie in molte attività...ormai qui per la stragrande vanno molto e dico molto bene solo tutto ciò che è alimentare.
                          Cmq rimane di fatto che tutti tendono a incassare ma a non spendere più niente...fanno tutto in casa. Spero sempre che qualcosa cambi...ma ogni giorno con tutto quello che vedo...mi rendo conto che si va sempre più indietro...sarà solo il cambio di mentalità che potrà aiutare a cambiare ed una grande forza di volontà nei giovani... che sinceramente non vedo per niente.
                          pienamente daccordo
                          ---------
                          tecla- atos-greenfax-
                          via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
                          www.greenfax.it - [email protected]

                          grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

                          Comment


                          • #14
                            Originalmente inviato da campit Visualizza messaggio
                            Comunque sia , anche se è vero che se fossimo nel nord Italia guadagneremmo molto di più e con meno preoccupazioni e problemi vari, noi amiamo la nostra terra ed è quà che continuaimo a credere in un futuro migliore per tutti.Ed è proprio questo che ci da la forza di continuare a lottare e non lasciare tutto e andare a lavorare altrove.
                            Non ci aspettiamo più aiuti da nessuno vogliamo solo che ci siano date le stesse possibilità concesse a tutti gli altri italiani.
                            Ciao
                            Campit

                            Credo sia vero solo in parte che si guadagni e si spenda di più al nord (qui paghiamo tasse, assicurazioni, carburanti e molte altre cose molto più care rispetto al nord)

                            Per quel che riguarda il non lasciar tutto ed andare altrove, diciamo che la fine dell'emergenza rifiuti mi ha fatto cambiar idea...

                            Le possibilità del mercato delnord non le avremo mai qui, dobbiamo solo cercare di non pestarci i piedi l'un con l'altro e non distruggere quel poco di mercato che vive qui, ma credo sia troppo tardi per questo...quindi non rimane che la lotta eh eh

                            ciao
                            ACA Digitale
                            service stampa digitale & incisione

                            Carlalberto Marchesini
                            [email protected]

                            Comment

                            Working...
                            X