Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Gestione Spazi Pubblicitari

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Gestione Spazi Pubblicitari

    Ciao a tutti...vorrei sapere se qualcuno può darmi indicazioni di quali siano le norme/regolamenti a cui fare riferimento per gestire gli spazi pubblicitari per il digital signage (monitor, display dislocati per esempio presso locali pubblici oppure autolavaggi, etc. con messaggio variabile gestibile anche in remoto) e che caratteristiche deve avere l'azienda nell'oggetto sociale. Oppure bisogna essere per forza agenzie di pubblicità? ...grazie, Marco.
    La Bottega Multimediale
    Piazza Marconi, 1 - 63034 Montedinove (AP)
    0736.828848 - [email protected]

  • #2
    La cosa più indicata sarebbe rivolgersi all'ufficio Pubbliche Affissioni o allo Sportello Comunale apposito.
    In questa discussione potrebbe esserci qualcosa di interessante
    http://www.rolandforum.com/showthrea...i+pubblicitari
    ---------
    tecla- atos-greenfax-
    via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
    www.greenfax.it - [email protected]

    grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

    Comment


    • #3
      Il discorso è molto interessante ma le condizioni ed i costi sono molto alti e con un minimo di noleggio altrettanto.
      Una volta provammo a chiedere a questa azienda: www.jumboscreen.it.
      Abbiamo rifiutato subito!
      Anche perche richiede molto impegno.
      Ciao, Piero.
      URBANO MULTISERVIZI -Ricamo & Stampa Digitale - 70016 Noicàttaro (BA) - Via Pietro Nenni, 10
      www.urbanomultiservizi.eu[email protected]
      Ricamatrici: TAJIMA 10 Teste - TAJIMA 4 Teste - IMBRO 1 Testa
      ROLAND Sp 540 - MUTOH Rj 900 - SUMMA Cut D60 - Laser Color KONICA MINOLTA - 3 Termopresse - Rifilatrice 100cm NEOLT - Tagliarisme

      Comment


      • #4
        Mi inserisco a questo discorso, perche sempre di spazi pubblicitari si tratta.

        Sapete come si puo' avere l'autorizzazione se mai ci vuole o comunque quale è l'iter burocratico, per poter installare le paline (se cosi si chiamano) pubblicitare sui marciapiedi, o comunque lungo le strade.???

        Non parlo di 6x3 o enormi cartelloni che da quello che so' nella mia città, sono state oramai bloccate totalmente.
        Parlo di quelle insegne, luminose o no, di all'incirca 1 mt x 1mt.

        QUBOLAB
        laboratorio d'immagine
        [email protected]

        Comment


        • #5
          ????

          nessuno di voi, gestisce spazi pubblicitari nelle strande ?????

          QUBOLAB
          laboratorio d'immagine
          [email protected]

          Comment


          • #6
            Non gestisco spazi pubblicitari, ma so per certo che questa cosa è in mano agli uffici tecnici comunali od ad agenzie a cui hanno delegato il lavoro
            Se vuoi creare spazi pubblicitari da affittare devi andare al tuo comune e chiedere chi ha in gestione questo servizio
            Sara una battaglia dura.
            Spera di avere qualche amico nell' ambito
            SERIPLAST Luzzara - RE www.seriplastluzzara.it
            Panizza Davide
            Roland XC 540 - SUMMA DC3 - calandra MAC TAC Flash 1600 - SUMMA T 610

            Comment


            • #7


              grazie per la info.
              Sapevo fosse una cosa difficile, e molto dura da scoprire, ela cosa si evince anche dalle pochissime risposte che sono pervenute qui sulla discussione....e credo che sia impossibile che nessuno del forum faccai questo tipo di lavoro.



              chi sa' tace......mai farsi scappere info a riguardo



              Purtoppo in italia ancora si và avnti cosi...
              be' troveremo qualche amico...e passero' anche io dalla parte di quelli che ora restano muti.

              Grazie ancora..

              QUBOLAB
              laboratorio d'immagine
              [email protected]

              Comment


              • #8
                Non per scoraggiarti..................
                ti dico solo che da 4 anni e mezzo e TRE regolamenti pubblicitari in mezzo, svariate conferenze di servizio, mi trovano sempre dei cavilli per bocciarmi dei progetti.
                Sono ad un passo dal presentare denuncia per abuso d'ufficio.
                Ciao e buona fortuna.
                www.multigrafic.it
                La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                .

                Comment


                • #9
                  Anche questo argomento lo avevamo affrontato e purtoppo dico purtoppo,la regolamentazione sù gli spazzi pubblicitari sia che siano di affissione pubblica che privata è una gatta a pelare un pò da tutte le parti dove o non esistono dei regolamenti o se esistono sono fatti male,comunque per la gestione di detti spazi,per essere in regola,come già detto,bisogna comunicarlo alla Camera di Commercio e poi al Comune,di fatto bisogna essere inscritti nell'apposito registro di procacciatori di affari(se mi ricordo vedrò di postare la procedura necessaria),vi dico così in quanto da oltre due anni anche personalmente ho a che fare con queste storie.
                  Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                  Comment


                  • #10
                    Solo per completare l'informazione: alcuni importanti comuni (tra cui Genova) hanno dato in esclusiva la gestione degli spazi pubblicitari a ditte specializzate (a Genova e' la spagnoa Cemusa) in cambio di servizi.
                    Nella pratica: gli inserzionisti pagano la ditta, e la ditta fornisce e gestisce paline, totem, pensiline degli autobus etc.

                    In questi casi per le ditte piu' piccole non c'e' nulla da fare
                    Fabio

                    -----
                    Art&Graph, Genova

                    Comment


                    • #11
                      Bè anche se non penso sia una cosa giusta, monopolizzare quel tipo di mercato, almeno uno sa' che funziona cosi, e sopratutto uno sa' che tutti si devono rivolgere solo a quell'azienda e quindi i prezziari in linea di massima sono per tutti uguali.

                      Ancora piu inquietante è sapere che ci sono diverse ditte che fanno ste cose, e le fanno solamente perche aiutati da qulche amico....
                      poi pero' non ci si deve lamentare se inizia un uso illegale di questi mezzi e ognuno si fa' le proprie leggi....

                      Infatti nella mia città, capita spesso e volentieri che vengano venduti spazi di altri o fatte affissioni su cartelli o paline non di proprietà, o addirittura vengono sia installate paline nuove completamente abusive o divelte quelle degli avversari....

                      Pero' se anche noi del settore....e logicamente includo solo quelli in malafede...rimaniamo nella completa omertà o non accettiamo la leale concorrenza , non facciamo altro che legittimare ogni tipo di abuso o azione fuori legge...

                      Quindi è giusto predicare bene, ma bisogna anche agire basandosi su quello che si predica...

                      QUBOLAB
                      laboratorio d'immagine
                      [email protected]

                      Comment


                      • #12
                        I primi a predicare bene e razzolare spesso sono gli stessi comuni.
                        Fanno regolamenti cervellotici che spesso si traducono in divieti assoluti di poter fare qualcosa. Nel frattempo fanno gare di appalto milionarie per riscuotere le tasse pubblicitarie e (almeno nel mio paese e in quelli limitrofi) poi affiggono i i propri manifesti istituzionali e quelli commerciali a pagamento nelle saracinesche e nei portoni delle case non abitate.
                        Alla faccia del concetto di PROPRIETA' PRIVATA.
                        Per non parlare dello schifo che succede quando ci sono le elezioni con manifesti appesi ovunque senza nessuna tassa pagata.
                        Per non parlare delle sentenze a proposito di commissioni edilizie illegittime quando vi è al suo interno un componente politico.
                        commissione edilizia illegittima - Cerca con Google
                        Illegittimo il parere espresso da una commissione edilizia composta da politici
                        Illegittimità della commissione edilizia composta da figure politiche
                        Per non parlare poi degli studi di settore che per certi versi ci vanno a paragonare a attività di altri paesi e città che operano tranquillamente senza che figure politiche o altri dicano la loro per ostacolare tutto ciò che non sia i loro interessi.
                        Smetto di scrivere per non fare un poema.
                        Last edited by multigrafic; 01-04-2009, 15:22:48.
                        www.multigrafic.it
                        La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                        .

                        Comment


                        • #13
                          Ragazzi è davvero dura poter PIANTARE paline o 6x3 vari...
                          Anche io ci ho provato negli anni passati, ma senza esiti!

                          Vi dico questo solo perchè da giorni nel mio paese sono comparse altre 15 e dico 15 postazioni 6x3 che sapete di chi sono???? Sono di un'agenzia il cui titolare è fratello di un noto colloboratore nonchè assessore comunale.... MAGIA delle MAGIE!!

                          Per non parlare poi di un'altra famosa azienda proveniente da ROMA che a costo di mettere PALINE (ma tante) in ogni parte della citta e qualche 6x3 ha dovuto investire anche nell'arredo urbano (regalando) alla ns. cittadinanza ben 3 rotonde arredate di tutto punto!!!

                          Le conclusioni le lascio a voi... tanto avete capito a cosa mi riferisco se vuoi devi dare!!

                          Ciao
                          Gianfraco EMMEDI
                          PER DIVENTARE GRANDI BISOGNA PENSARE PRIMA DA PICCOLI!! (Gianfranco)

                          UNA ROLAND SP540v (sicura) e poi... dalla più piccola delle etichette, passando dal volantino per finire alle insegne luminose e alla più gigante delle stampe!!!

                          CENTRO STAMPA DIGITALE EMMEDI - Cerignola (Fg) - 0885.423653 - [email protected]

                          Comment


                          • #14
                            Nel mio paese stanno per preparare un nuovo regolamento pubblicitario ( il quarto ) su mia "leggera" pressione
                            L'assessore al ramo urbanistica è un ingegnere con specializzazione.................................. .................................................. .
                            .................................................. .................................................. .....
                            AERONAUTICA (non me ne vogliano gli ingegneri del forum e non).
                            Infatti nel mio paese le auto sono molto all'avanguardia

                            Un'altra chicca:
                            Il dirigente del settore è convinto che i manifesti standard siano 100x100 e 100x200.
                            www.multigrafic.it
                            La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                            .

                            Comment


                            • #15
                              Originalmente inviato da multigrafic Visualizza messaggio
                              Il dirigente del settore è convinto che i manifesti standard siano 100x100 e 100x200.
                              forse perche' paga al mq superiore? quindi fare un 70x100 o un 100x100 e' meglio il secondo (ce' sta piu' roba )
                              Fabio

                              -----
                              Art&Graph, Genova

                              Comment

                              Working...
                              X