Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Tutto tassativo e indispensabile?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Tutto tassativo e indispensabile?

    Come vi dicevo sto cercando di mettermi inproprio e per maggiori info ho chiesto alla confartigianato (APA) cosa devo fare... loro pensano a tutto...
    Fanno parzialmente da garanti sul prestito (ma vogliono dei soldi...) mi documentano su come mettere tutto a norma e si occuperanno di tutta la gestione dell'attività, dalla firma del notaio alla contabilità...

    Ora, io avevo trovato un posto che a quanto dicono loro non va bene perchè è adibito a un'attività commerciale... ma non c'è via di scampo? E' impossibile essere catalogati come commercianti?

    In piu vi allego la lettera che mi hanno scritto con varie informazioni per rispettare le varie norme di sicurezza (coi relativi costi )
    Ma è davvero così secondo voi?


    PER APERTURA LABORATORIO GRAFICO / FOTOGRAFICO

    C/O COMUNE DI ……………………………… UFFICIO TECNICO o URBANISTICO
    VERIFICARE IN BASE ALLA PLANIMETRIA CATASTALE LA COLLOCAZIONE "URBANISTICA" PRG
    DELL'UNITA' IMMOBILIARE CHE VORRESTE AFFITTARE.
    LA VS. ATTIVIT A' CHE SARA' COME CODIFICATA:
    STAMPA GRAFICA e LABORATORIO FOTOGRAFICO (IN SEDE STAMPA DIGITALE e STAMPA TRADIZIONALE AFFIDATA A STUDI FOTOGRAFICI ESTERNI).
    RIENTRA FRA LE ATTIVITA' DI TIPO ARTIGIANALE.
    * VERIFICARE CONTESTUALMENTE CHE L'IMMOBILE SIA IN POSSESSO DI CERTIFICATO DI ABITABILITA' (o AGIBILITA').
    CHIEDERE ALLA PROPRIETA' (anche tramite agenzia)
    • LA CONFORMITA' DELL'IMPIANTO ELETTRICO E QUELLA DEL PARTE IDRO I TERMO I SANITARIA.
    * il comune (sportello unico) chiedera' in allegato alla domanda di inizio attivita' una planimetria dei locali con le seguenti caratteristiche:
    SCALA 1:100;
    CON RIPORTATI I CALCOLI DEI RAPPORTI AEREO I ILLUMINANTI;
    LAYOUT DEI MACCHINARI, ATTREZZATURE E POSTAZIONI DI LAVORO PRINCIPALI (CON EVENTUALE LEGENDA DI LETTURA)
    SCHEMA DI SCARICO DELLE ACQUE DEI SERVIZI IGIENICI
    CARTIGLIO CON RIPORTATI I SEGUENTI DATI:
    PROPRIETARIO AFFITTUARIO
    FRIRMATA DA UN TECNICO TIPO GEOM. ARCH. ING.
    DOCUMENTI RICHIESTI IN ALLEGATO ALLA PRATICA DI INIZIO ATTIVITA':
    SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI CHIMICI UTILIZZATI IN STUDIO;
    LIBRETTI DI CONFORMITA' CE APPARECCHIATURA ELETTRICHE ED ELETTRONICHE;
    COPIA CERTIFICATO APERTURA PARTITA IVA
    COPIA DOCUMENTI IDENTIT A' SOCI
    CASSETTA PRIMO SOCCORSO
    ESTINTORE (DA VALUTARE CLASSE IN BASE ALLA METRA TURA E AL MATERIALE IN STUDIO)
    CARTELLONISTICA DI SICUREZZA
    ENTRO 3 MESI (90 GG) DALLA DATA DI INIZIO ATTIVITA' ESSENDO UNA SOCIETA' DOVRETE:
    INDIVIDUARE IL RESPONSABILE DELLA SICUREZZA R.S.P.P. (indicarlo opportunamente anche sulla pratica di costituzione della societa' (NOTAIO) e FARE IL CORSO CHE MINIMO DEVE ESSERE DI 16 ORE.
    € 310,00 + IV A c/o sede APA MONZA
    CORSO PRIMO SOCCORSO AZIENDALE c/o sede APA di ……..
    € 250,00 + iva
    CORSO DI PREVENZIONE INCENDI E GESTIONE EMERGENZE c/o centro antincendio autorizzato
    € 233,00 + IV A
    DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IN RIFERIMENTO AL D.LVO 81/2008 (ex 626/94);
    € 604,00 + iva
    DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHIO INCENDIO € 357,00 + IV A
    MEDICINA DEL LAVORO D.LVO 81/2008
    Tramite APA centro medicina del lavoro convenzionato
    Si potra' richiedere un sopraluogo per verificare la necessita' o meno delle visite del lavoro. € 112,00 + IV A se l'azienda risultera' esonerata dalle visite.
    SE NO, LISTINO CONFARTIGIANATO.
    GESTIONE RIFIUTI:
    • URBANI PER RACCOLTA SECCO /CARTA I PLASTICA / ALLUMINIO
    (sarete voi ad andare in comune a fare la denunzia di possesso dei locali dalla data di affitto)
    • RIFIUTI SPECIALI (toner sia per stampanti che per pc )
    Contratto con azienda autorizzata se verranno smaltiti e distrutti e ci vorra' il REGISTRO di CIS RIFIUTI
    Se verranno rigenerati sempre contratto con ditta autorizzata per la rigenerazione

  • #2
    Originalmente inviato da patoz Visualizza messaggio
    Come vi dicevo sto cercando di mettermi inproprio e per maggiori info ho chiesto alla confartigianato (APA) cosa devo fare... loro pensano a tutto...
    Fanno parzialmente da garanti sul prestito (ma vogliono dei soldi...) mi documentano su come mettere tutto a norma e si occuperanno di tutta la gestione dell'attività, dalla firma del notaio alla contabilità...

    Ora, io avevo trovato un posto che a quanto dicono loro non va bene perchè è adibito a un'attività commerciale... ma non c'è via di scampo? E' impossibile essere catalogati come commercianti?

    In piu vi allego la lettera che mi hanno scritto con varie informazioni per rispettare le varie norme di sicurezza (coi relativi costi )
    Ma è davvero così secondo voi?
    CUT
    Scusami ma non ho capito bene.
    1- Stai provando a metterti in proprio e questo è apprazzabilissimo ma perchè non ti rivolgi ad un commercialista di fiducia che ti prospetta la formula migliore per il tuo caso? Ditta individuale - Società di persone - Srl
    Successivamente in base a quanto lui di informa procedi per gradi.

    2 - che vuol dire si fanno garanti del prestito? Hai richiesto un finanziamento sul progetto? Fondi comunitari o Banche

    3-Si occupano di tutta l'attività. Che vuol dire? Fai il dipendente?

    Mah le premesse non sono ottimali oppure non ho capito bene io

    Comment


    • #3
      quoto Stefano.
      mi sembrano anche confusi Hai mai visto "toner per pc"?
      e il mac che toner usa?
      penso anche io che ti convenga rivolgerti a un buon commercialista!

      Comment


      • #4
        1- ho gia chiesto a un commercialista e mi ha consigliato una snc...

        2- ho chiesto alla confartigianato perchè tramite loro dovrei riuscire ad ottenere un finanziamento in quanto sulla cifra chista le banche non mi aiutano, mentre l'APA garantisce per 50% e per l'altro 50% garantisco io... così facendo (anche se l'apa vuole 2500€) ho la "benedizione" della confartigianato e riesco ad ottenere il finanziamento dell'importo chiesto alla banca convenzionata.

        3- qui mi sono espresso male... intendevo dire che loro mi aiutano per aprire la partita iva, mettermi inregola con le varie norme di sicurezza e fanno da commercialisti...

        Ma oltre a questo è obbligatorio fare tutti questi corsi e pagare tutti questi soldi per mettersi a norma?

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da patoz Visualizza messaggio
          1- ho gia chiesto a un commercialista e mi ha consigliato una snc...

          2- ho chiesto alla confartigianato perchè tramite loro dovrei riuscire ad ottenere un finanziamento in quanto sulla cifra chista le banche non mi aiutano, mentre l'APA garantisce per 50% e per l'altro 50% garantisco io... così facendo (anche se l'apa vuole 2500€) ho la "benedizione" della confartigianato e riesco ad ottenere il finanziamento dell'importo chiesto alla banca convenzionata.

          3- qui mi sono espresso male... intendevo dire che loro mi aiutano per aprire la partita iva, mettermi inregola con le varie norme di sicurezza e fanno da commercialisti...

          Ma oltre a questo è obbligatorio fare tutti questi corsi e pagare tutti questi soldi per mettersi a norma?
          Una curiosità ne hai parlato con il tuo commercialista?
          Hai fatto bene i conti quanto ti costa tutta l'operazione anzi la benedizione dell?APA in virtù del fido bancario richiesto?
          Essendo una snc (Società nome collettivo) presumo che siate più persone e non è il caso di pensare a prestiti personali con la banca piùttosto che cominciare subito con Associazioni varie solo per entrare in una convenzione bancaria?
          Mi sa che c'è qualcosa sotto che non mi convince io parlerei bene e a fondo con un commercialista pernsando anche a formule associative o quantaltro per avere regimi fiscali semplificati soprattutto all'inizio.
          Sappi che le banche non ti regalano nulla anzi e se chiedi finanziamenti hai un socio praticamente al 33% quindi valuta bene.

          Comment


          • #6
            ok ne parlerò bene con un commercialista

            per i prestiti personali so che i tassi di interesse sono piu alti, ma se consideriamo quello che mi chiede la confartigianato mi sa che arriviamo sempre li...

            per ora grazie mille... vi terrò aggiornati... (puo servire anche a chi si trova nella mia stessa situazione)

            Comment


            • #7
              Qualche anno fà eravamo iscritti ad un sindacato, 80 euro di tessera, e giuro che tutte le loro convenzioni con le banche, + il costo annuale della tessera, + l'iscrizione alle Cooperative Artigiane di Garanzie, + varie altre cosucce....alla fine gli interessi erano uguali o superiori. Ora una o due volte all'anno andiamo in banca con il ns. commercialista e ridiscutiamo i tassi, conviene così. Per quanto riguarda i corsi a cui "si dovrebbe" partecipare per legge e i loro costi, hai tempo di informarti in seguito sempre tramite il commercialista.
              Questo per esperienza diretta. (Unico consiglio: se il Sindacato a cui ti iscrivi ti dà l'avvocato gratis, fai la tessera! Conun solo consulto l'hai pagata.
              ALLA LARGA DAI LEGALI
              ciao
              Francesco

              Comment


              • #8
                Ciao, per quanto riguarda i corsi posso dirti quanto hanno detto a me: sia per imprese individuali con dipendenti, che per società (e in questo caso anche senza dipendenti) i corsi di primo soccorso e RSPP sono obbligatori.
                A vista il costo che tu hai riportato mi sembra un po' alto (rispetto a quelli pagati da me). Io li ho frequentati tramite CNA, qui puoi farti un idea dei prezzi dei corsi che stanno per iniziare:
                http://www.cnavarese.it/informazioni...one/index.html.

                Quindi il mio consiglio è di guardarti un po' in giro e contattare le varie associazioni.

                Ciao, Alessia
                "Faber est suae quisque fortunae"

                Comment


                • #9
                  penso che tutto questo sia eccessivo anche perchè non credo che tu abbia un attività con 50 dipendenti con attrezzature e materiali particolari
                  A fare tutta questa trafila viene da pensare se alla fine conviene o no
                  Vai da un buon commercialista, ascolta e poi decidi
                  Non esiste nessuno che sia in regola al 100 % 100
                  SERIPLAST Luzzara - RE www.seriplastluzzara.it
                  Panizza Davide
                  Roland XC 540 - SUMMA DC3 - calandra MAC TAC Flash 1600 - SUMMA T 610

                  Comment


                  • #10
                    Tutte le cose elencare così possono fare paura ma credo che anzi lo sò per certo,alcune mi sembrano un pò esagerate se non altro per gli importi,comunque indipendentemente dall'associazione a cui ti affidi(io ritengo sia utile) deve essere in grado di darti molta più assistenza,sia informativa che tecnica fiscale e finanziaria.per i corsi obbligatori ogni associazione ha un ente o una società per fare i corsi a costi di partecipazione,anche perchè sono finanziati appunto perchè obbligatori.ora non conosco tutte le regole del comune di milano,ma la cosa importante è non sbagliare ad iscriversi alla Camera di commercio e di farsi attribuire il codice di attività reale,considerate che i codici Ateco sono cambiati e ciò determina anche le varie cose da fare dopo.Per ciò che riguarda le varie agibilità sono ormai da anni che ci sono e chi ti affitta o dà il locale queste cose stanno a loro procurartele,per ciò che riguarda i prodotti che userai...come fanno a richederti una cosa che non sai se userai?? la dovrai annotare su i registri se sarai obbligato ad averli credo che i tempi delle varie adempimenti vadano di conseguenza al lavoro che fai..informati meglio senza buttare soldi e tempo.
                    Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                    Comment


                    • #11
                      grazie mille ancora a tutti... sprio di trovare un commercialista che mi aiuti perchè per ora... quando si tratta di inizio attivita in pochi ti prendono sul serio e ti aiutano...

                      Altra domanda... per non richiedere troppo per il prestito... se dovessi prendere il plotter in leasing è una soluzione o meglio evitare?

                      Comment


                      • #12
                        eheeh consiglio ottimo......un commercialista...mmmm ne ho uno giusto in casa può servire???...eheheh....mi sembra strana un'associazione che si occupa tutto lei sicuramente hanno i vari servizi a costi....io ho preferito staccarmi e verificare di persona tutte le singole voci.. in un'associazione grossa sei uno dei tanti....

                        Comment


                        • #13
                          Io sono associato alla Confartigianato e mi servo da loro anche per quanto riguarda il commercialista e l'assistenza legale.
                          I corsi li ho fatti da loro e li ho pagati molto meno di quanto riportato da te.
                          La commercialista della sede della mia zona è molto in gamba, costa un terzo rispetto al commercialista che avevo prima e mi segue molto bene.
                          L'assitenza legale invece è meno soddisfacente: copre gratuitamente solo due interventi all'anno e sono oberati di richieste, quindi ultimamente ho preso un legale di mia fiducia, che costa di più ma è molto bravo e mi segue con maggior sollecitudine.
                          Mi sono già servito anche dei servizi finanziari tipo garanzie su prestiti, contributi regionali ed europei, ecc., ma come già sostenuto da alcuni colleghi, facendo il conto dei costi non conviene molto rispetto alle banche.
                          A volte però le banche erogano i fondi molto prima e più volentieri se esiste una garanzia di enti del genere, o addirittura lo richiedono espressamente.
                          Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                          Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                          STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                          "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                          Comment


                          • #14
                            ma per assistenza legale cosa intendete? Avvocato? Ma ce n'è davvero bisogno?

                            Comment


                            • #15
                              Originalmente inviato da patoz Visualizza messaggio
                              ma per assistenza legale cosa intendete? Avvocato? Ma ce n'è davvero bisogno?
                              Ti auguro di no.
                              Io lo uso per i decreti ingiuntivi ai clienti che non pagano.
                              E purtroppo ogni tanto mi capita.
                              Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                              Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                              STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                              "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                              Comment

                              Working...
                              X