Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Stampa 3D, dove vado?

Collapse
X
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Stampa 3D, dove vado?

    Oggi ho ricevuto una telefonata da parte di un artigiano tecnologico di Imperia che mi chiedeva alcune cose in merito all'argomento sperimentazione e stampa 3D che avevo declinato a Viscom durante il mio seminario nell'argomento "FARE".

    A lui sarebbe piaciuto iniziare a stampare in 3D ed aveva pure visto il costo di alcune stampanti. La sua paura era quella di comprare una attrezzatura e, dopo la stampa dei primi fischietti e vasetti, lasciarla nel dimenticatoio. Purtroppo questo è quello che succede a buona parte delle stampanti 3D che sono in circolazione. Anche quella del mio amico Sergio, sono più di due mesi che non la vedo stampare.

    Il mio consiglio, prima di procedere all'acquisto, decisamente complesso per l'enormità dell'offerta, è quello di andare presso un fablab e mettersi a "giocare" con i ragazzi che troverete in queste strutture.

    Lui non sapeva che anche a Imperia c'è un FabLab e che ci sono corsi e modi di poter far parte di questa community.

    Da questo link una lista (non completa) della rete dei fablab italiani.
    http://makeinitaly.foundation/wiki/FabLab_Map

    Connettetevi e vi accorgerete che voi ne sapete di più su tantissime cose e che saranno loro stessi a chiedervi di far parte attiva di questo nuovo spazio di aggregazione basato sul FARE condividendo le vostre esperienze.
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

  • #2
    È quello che sostengo da anni, appena finiranno gli oggettini gratuiti da scaricare e stampare tutte le stampanti 3D prenderanno polvere....
    Non hanno ancora capito che non servono a creare oggetti (tranne in pochi casi) ma a creare prototipi o basi per uno stampo.
    Giuseppe Greto
    Incisioni e tagli laser (160x100cm 90W + 150w)

    FB CENADISTORE
    Tw CENADISTORE

    Comment


    • #3
      Originalmente inviato da greto82 Visualizza messaggio
      per creare prototipi o basi per uno stampo.
      In questo caso non tanto la stampante 3D ma la fresa diventa indispensabile.

      Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
      Giovanni Re
      Community Manager
      ROLAND DG Mid Europe

      Comment


      • #4
        quello che la gente NON capisce della stampante 3D è il lavoro al pc che sta dietro l'oggettino piccino e carino che al momento di pagarti liquidano con un... "tanto è un po' di plastica, cosa vuoi che costi?" senza capire che magari sono 2 giorni che ti gingilli con un cad tridimensionale. io mi sono costruito una prusa attraverso la cnc e la uso solo por certi gadgets un po' diversi ma che trovo già pronti su internet per bilanciare il fattore tempo con il prezzo
        Se un uomo dice delle oscenità al telefono ad una donna è molestia sessuale; se una donna dice delle oscenità ad un uomo al telefono sono 3,50 euro al minuto iva esclusa

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da greto82 Visualizza messaggio
          È quello che sostengo da anni, appena finiranno gli oggettini gratuiti da scaricare e stampare tutte le stampanti 3D prenderanno polvere....
          Non hanno ancora capito che non servono a creare oggetti (tranne in pochi casi) ma a creare prototipi o basi per uno stampo.
          non sono d'accordo, basta ritoccare il modello e impostare i parametri appropriati, vale sempre la regola: ogni lavoro è diverso dall'altro
          allego foto di qualche prova di stampa con una stampante acquistata

          Comment

          Working...
          X