Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Profili colore per materiali monomerici

Collapse
This topic is closed.
X
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Profili colore per materiali monomerici

    Come accennato più volte in diverse discussioni, corsi e incontri, qualche mese fa, insieme a Paolo Littamè, il nostro tecnico esperto in colorimetria arrivò un idea da mettere in pratica.

    Creare dei profili colore in base ai materiali.
    Scegliere alcune famiglie di materiali, profilarle, e generare dei profili generici che lavorano bene per quella specifica famiglia.


    Paolo, Stevan Korac, Roberto Corsini, Emanuele Acciarri hanno lavorato molto duramente, hanno preso tutti i materiali monomerici di tante case di produzione: Avery, Hexis, Orafol, Apa, ecc.ecc. e li hanno profilati con diverse SP-300, SP-540, VP-300 e VP-540. Dopo questa prima fase ha preso questi profili, Paolo li ha combinati in un unico profilo ed ha rifatto i test.

    Il risultato è un profilo "generico" per materiale monomerico.

    Capite benissimo che questa sperimentazione è una prima fase di lavoro.
    Abbiamo atteso qualche giorno per mettere on-line questa soluzione. Fra qualche giorno è Pasqua, non potevamo non farvi questo regalo.

    Per evitare problemi di download usate la funzione "Salva destinazione con nome..."









    Lanciate VersaWorks e dal menu "Supporti" > "Esplora Supporti" Caricare il vostro profilo appena scaricato.

    Per una qualità di stampa sarebbe consigliabile inserire anche questi profili di ingresso:




    Da copiare nella cartella C:\Programmi\Roland VersaWorks\Profiles rispettivamente nella cartella RGB e nella cartella CMYK.

    Per finire dalla finestra di dialogo "Qualità" della coda "A" o "B" di VersaWorks, dopo aver caricato il vostro profilo Generic_Monomeric_Vinyl

    Andate sulle proprietà della gestione colore e impostate i seguenti parametri:



    Abilitate anche la voce "Usa profilo ICC incorporato".

    Dato che si tratta di profili sperimentali la Roland non si assume responsabilità per eventuali "malfunzionamenti" degli stessi, anzi sarebbe interessante discutere di come stampa il vostro sistema dopo aver adottato questi profili.
    Last edited by giovannire; 24-03-2009, 17:30:42.
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

  • #2
    Il link relativo al vostro profilo, non lo dovete cliccare col tasto sinistro, ma bisogna cliccare sul tasto destro.
    Si apre una finestra in cui troverete: "Salva destinazione con Nome...."
    Il file che andrete a salvare sarà in formato .rml.
    Formato che poi andrete ad utilizzare nel rip
    Last edited by VideoPromo; 05-10-2008, 20:03:22.
    "Only two things are infinite:
    the universe and human stupidity,
    and I'm not sure about the former".

    "Due cose sono infinite:
    l'universo e la stupidità umana,
    ma non sono sicuro sulla prima".

    (Albert Einstein)

    Comment


    • #3
      Ricapitoliamo e in parole povere e possibilmente chiare:

      - Avete davanti i link dei profili (foto 01),
      - Posizionate sopra il mouse (forma della manina),
      - Cliccate il tasto destro del mouse,
      - Si apre una finestra (foto 02),
      - Cliccate su "Salva destinazione con nome".

      La stessa identica procedura è da fare con i profili "RGB" e "CMYK"... quest'ultimo non è ancora disponibile al momento... ma lo sarà a breve.
      Attached Files
      "Only two things are infinite:
      the universe and human stupidity,
      and I'm not sure about the former".

      "Due cose sono infinite:
      l'universo e la stupidità umana,
      ma non sono sicuro sulla prima".

      (Albert Einstein)

      Comment


      • #4
        Scaricare senza problemi

        Ciao a tutti gli Artigiani

        Se non volete avere problemi di nessun tipo per scaricare da internet i vostri download, cercate il programma GETRIGHT, una volta installato vi permetterà di downlodare tutto quello che volete baypassando firewall, proxy ecc....
        Pertanto i profili che scaricherete una volta decompressi saranno i tanto sospirati .rml da caricare in Versaworks.
        Altro consiglio i profili vanno caricati e usati con gli ingressi che trovate sotto di essi, ma ancor più importante, sono gli intenti di rendering che inserite nei vostri lavori, ricordiamoci di mettere i profili di ingresso nel personalizzato delle colorimetrie e usare COLORIMETRICO COLORIMETRICO per raster e vettrore.
        Attenzione che se inserite le spunte su colori puri o utilizzate DENSITY CONTROL ONLY la vostra stampante lavorerà solo con le curve densitometriche e pertanto il profilo non viene utilizzato. Su alcuni materiali è probablie evidenziare banding nelle zone scure perchè solo il profilo correlato permetterà una corretta gestione del nero.
        Buonaserata a tutti.
        Last edited by Paolo Littamè; 27-03-2008, 19:48:26.

        Comment


        • #5
          Profili colore

          Ciao a tutti gli artigiani tecnologici

          Pongo a tutti una domanda, se on line tramite un file .torrent vi indico il linkaggio del tracker, a voi va bene se condivido per ogni singola stampante Roland la configurazione della show room di Milano dove troverete una marea di profili (Non tutti saranno OK, ma meglio di niente), con i quali faccio le demo a Peschiera Borromeo?
          E' gradita risposta in modo da organizzare in notturna il linkaggio e domani buon download a tutti.

          Comment


          • #6
            Ingressi corretti

            Ciao a tutti gli Artigiani

            I profili generici che sono stati creati dal Team, per funzionare meglio sicuramente di quelli che potreste scaricare dal sito giapponese o americano, necessitano di due piccoli accorgimenti.
            Insieme ai profili vi abbiamo fornito anche gli ingressi CMYK e RGB, questi ingressi sono da inserire in Versaworks, e gestire l'intento di rendering come personalizzato, Colorimetrico sul Raster, Colorimetrico sul Vettore.
            Gli stessi profili di ingresso, vanno però inseriti nei vostri applicativi grafici, e, salvati come predefiniti, quindi quando vi arriverà un files da qualche d'uno, l'applicativo deve sapervi gestire le conversioni corrette.
            Altra cosa per tutti... Se vogliamo usare i profili come DENSITY CONTROL ONLY, i risultati saranno sicuramente scadenti, inquanto tutto il sistema è stato creato per gestire l'ICC,e non solo la curva densitometrica. Ricordiamoci nel personalizzato di Versaworks, di non mettere i segni di spunta su colori primari e utilizza profilo incorporato, altrimenti l'utilizzo dei generici è da considerarsi nullo.
            Se volete gestire solo le densità, copiatevi il profilo, e, all'interno dell'ink limit gestite valori più alti, tutto il resto non è da toccare. (Es: Ciano 70 > 75, ma se aumentate di 5% il ciano anche tutti gli altri valori vanno incrementati del 5%).
            Per qualsiasi chiarimento sono a vostra disposizione.
            Paolo
            Last edited by Paolo Littamè; 01-04-2008, 14:00:25.

            Comment

            Working...
            X