Annuncio

Collapse
No announcement yet.

il dilemma

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • il dilemma

    Buongiorno, sono Paolo e ho 22 anni. Da ormai 3 anni ho voluto introdurmi nel mondo della stampa lavorando per 2 anni in uno studio grafico e da un anno sono riuscito ad aprire la mia partita iva.
    Con i soldi messi da parte sono riuscito a comprarmi una xerox dc12, una termopressa, una plastificatrice a freddo da 50cm circa, un plotter da taglio da 72cm (senza lettore per i crocini), taglierisma ideal 4700.

    Fino ad ora per il grande formato stampavo da un mio collega però per vari motivi non posso piu continuare a lavorare con lui. Ho così valutato l'idea di prendere un plotter. Premetto che andrei a stampare molti adesivi e banner ma anche etichette anche se in quantità minore. Chiamando ditte della zona mi hanno proposto un sp 540 usato a 8500€ però sentendo le opinioni in giro molti mi consigliavano di valutare l'EVENTUALE idea di prendere un plotter da stampa e appoggiarci un plotter da taglio e non stampa e taglio assieme (me l'ha detto pure questo ex collega che diceva che se potesse tornare indietro non prenderebbe più un xc540). Secondo voi conviene? Che cifra potrei andare a spendere? Il mio budget non deve superare i 10000€.
    Le altre domande che volevo porvi sono:
    conviene l sp540?
    quanti metri quadri a qualità media si riesce a stampare ogni ora?
    l'allineamento del taglio e stampa com'è?

    Premetto che ho letto tutte le discussioni ma non ho trovato nessuna risposta esauriente.

    Attendo le vostre opinioni

    Grazie

    Paolo
    SPAZIOGRAFICA di Rebellato Paolo
    Via Cav. Vittorio V.to, 3 - Rosà (VI)
    0424 858617 - 0424 221430

    [email protected]

  • #2
    Bah, io ho da sempre avuto Roland, sono partito da una sp 300 stampa e taglio e adesso ho una XC 540. Secondo me è ottima, senza contare che Roland (non per essere di parte) ha un'ottimo programa di assistenza tecnica ad esempio. UN'altro pregio è che la stampante non fa odore quando è in funzione, usando inchiostri ECOSOLMAX. Io ti dico che grossi problemi non ne ho avuti, anzi.... Chiaro che su una macchina usata sarebbe meglio avere la garanzia almeno sulle testine di stampa, per non trovarsi dopo due mesi a scoprire che è già arrivato il momento dela sostituzione!!!
    STICKER MANIA Cernusco sul Naviglio Milano
    [email protected]
    www.stickermania.it

    Comment


    • #3
      Originalmente inviato da DANIELE stickermania Visualizza messaggio
      Bah, io ho da sempre avuto Roland, sono partito da una sp 300 stampa e taglio e adesso ho una XC 540. Secondo me è ottima, senza contare che Roland (non per essere di parte) ha un'ottimo programa di assistenza tecnica ad esempio. UN'altro pregio è che la stampante non fa odore quando è in funzione, usando inchiostri ECOSOLMAX. Io ti dico che grossi problemi non ne ho avuti, anzi.... Chiaro che su una macchina usata sarebbe meglio avere la garanzia almeno sulle testine di stampa, per non trovarsi dopo due mesi a scoprire che è già arrivato il momento dela sostituzione!!!
      Concordo.
      Io ho un VP540, e al momento non lo cambierei.
      In realtà le due strade (plotter stampa e taglio oppure plotter da stampa + plotter da taglio) hanno entrambe pregi e difetti, e molto dipende dal tipo di lavorazioni che intendi fare.
      Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
      Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
      STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

      "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

      Comment

      Working...
      X