Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Ma vi piace sprecare il materiale?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Ma vi piace sprecare il materiale?

    A VersaWorks e al mio sp540V piace tantissimo sprecare il materiale

    20cm sprecati all'inizio, 10 alla fine, 10 ai bordi
    "ottimizzazione" totalmente inefficiente

    si vede che in giappone i rotoli di vinile li regalano o costano meno della carta comune




  • #2
    Hai mai pensato che stai facendo un'annidamento automatico?....Riposizionare i files manualmente?... d'altra parte si usa... per recuperare spazio.
    "Only two things are infinite:
    the universe and human stupidity,
    and I'm not sure about the former".

    "Due cose sono infinite:
    l'universo e la stupidità umana,
    ma non sono sicuro sulla prima".

    (Albert Einstein)

    Comment


    • #3
      Originalmente inviato da Magnetic_dud Visualizza messaggio
      A VersaWorks e al mio sp540V piace tantissimo sprecare il materiale

      20cm sprecati all'inizio, 10 alla fine, 10 ai bordi
      "ottimizzazione" totalmente inefficiente

      si vede che in giappone i rotoli di vinile li regalano o costano meno della carta comune
      Io per i 20 cm. all'inizio sposto indietro il materiale rispetto al parametro iniziale e do il base point, quindi parto quasi a filo delle stampe, i 10 alla fine lo stesso, lo sposto indietro e schiaccio sheet cut e me lo taglia anche in questo caso, a filo stampa. Per l'ottimizzazione a volte inserisco più volte lo stesso file e poi li giro come voglio- orizzontale, verticale, destra, sinistra...-
      La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio.

      Comment


      • #4
        se tengo attive le fotocellule si sprecano 4 cm all'inizio.
        Se distattivi la fotocellula si va anche più indietro.
        per i margini almeno 2,5 per parte.

        per il dietro io taglio a filo con la gestione stampante nel RIP.

        Per il posizionamento automatico, è vero, anche a me a volte non lo mette insieme agli altri. comunque c'è il pulsantino con i 4 quadratini in alto che premendolo allinea i pezzi.

        Se poi vuoi sprecare ancora meno materiale, se possibile, basta non mettere margine tra i pezzi e a volte io riduco di qualche punto percentuale per farceli stare.

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da VideoPromo Visualizza messaggio
          Hai mai pensato che stai facendo un'annidamento automatico?....Riposizionare i files manualmente?... d'altra parte si usa... per recuperare spazio.
          quando il mio 300 fa i capricci lo faccio anche io

          Originalmente inviato da leo76 Visualizza messaggio
          Io per i 20 cm. all'inizio sposto indietro il materiale rispetto al parametro iniziale e do il base point, quindi parto quasi a filo delle stampe, i 10 alla fine lo stesso, lo sposto indietro e schiaccio sheet cut e me lo taglia anche in questo caso, a filo stampa. Per l'ottimizzazione a volte inserisco più volte lo stesso file e poi li giro come voglio- orizzontale, verticale, destra, sinistra...-
          io uso le stesse procedure

          Comment


          • #6
            Hai provato a fare click su queste iconcine?


            In questo caso l'ottimizzazione avviene perfettamente.

            I consigli dei ragazzi sono tutti validi. Tra le richieste ai programmatori c'è anche la possibilità di annidamento legata all'ingombro reale del taglio. E' molto complesso. questa funzione non sarà presente nella versione 3 ma è nella lista delle cose da fare.
            Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
            Giovanni Re
            Community Manager
            ROLAND DG Mid Europe

            Comment


            • #7
              Originalmente inviato da giovannire Visualizza messaggio
              In questo caso l'ottimizzazione avviene perfettamente.
              Diciamo che ci prova
              A volte c'è da tribolare quando non c'è verso a sistemarli neanche così

              Comment


              • #8
                anche a noi succede e spesso, magari le attenzioni non ci sono sempre tutte durante la lavorazione, quando si va di fretta.
                Fa piacere che il ns Nakamura stia ancora impazzendo per il posizionamento in base all'ingombro reale e non all'area. Sicuramente mi odierà a morte
                ---------
                tecla- atos-greenfax-
                via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
                www.greenfax.it - [email protected]

                grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da giovannire Visualizza messaggio
                  Hai provato a fare click su queste iconcine?


                  In questo caso l'ottimizzazione avviene perfettamente.
                  io clicco clicco ma non succede nulla
                  vabbè lo fo da corel draw ci perdo meno tempo

                  sisi faccio sempre il posizionamento manuale e sempre prima di tagliare lo sposto indietro
                  però.... se di default il foglio si posizionasse bene... perderei meno tempo

                  Comment


                  • #10
                    pensiamo sempre che il VW è un programma che Roland include gratuitamente con i plotter, e che viene continuamente aggiornato anche sulla base delle informazioni che danno i clienti, a volte ci vorrebbe un pò di pazienza...

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da pop Visualizza messaggio
                      pensiamo sempre che il VW è un programma che Roland include gratuitamente con i plotter, e che viene continuamente aggiornato anche sulla base delle informazioni che danno i clienti, a volte ci vorrebbe un pò di pazienza...
                      Sono d'accordo.
                      Anche perché certe limitazioni (tipo l'assenza del nesting "vero") sono le stesse che ho trovato sul rip che usavo prima, che di certo non mi hanno regalato, ma che anzi costa un botto.
                      A volte basta un po' di buon senso per rimediare a piccole manchevolezze del software.
                      Io i pezzi li dispongo manualmente, quando non lo fanno in automatico.
                      Per i margini, io copro il sensore anteriore, quindi parto a filo foglio, tengo 2,5 cm per lato e 1 cm a fine stampa.
                      Insomma, non spreco un bel niente.
                      Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                      Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                      STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                      "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                      Comment


                      • #12
                        Quel problema di ordinazione a volte succede anche a me (non ricordo il motivo). Mi basta annullare, e rientrare nel setup della stampa, oppure impostare 1 copia, dare ok, rientrare e re-impostare. Comunque oltre a cercare un buon metodo per aggirarle (e non ho mai visto un programma perfetto), è sempre bene dichiarare le anomalie (e le condizioni in cui si verificano) affinchè vengano corrette negli aggiornamenti che per fortuna vengono pubblicati abbastanza frequentemente, ed è di per sè un ottima risposta alle nostre problematiche.
                        Per i pinch hai un margine minimo; nelle stampe lunghe ti consiglierei di spostarli verso l' interno di qualche millimetro (un anche un paio e stai ben più sicuro che a metterli a bordo del margine), almeno se stampi con 2 pinch, o rischi sulla stabilità del supporto in trascinamento, disallineamento del foglio o sollevamento del supporto sull' area di riscaldamento... e rimettere uno striscione di qualche metro per 4 millimetri laterali.... è anche un po' comico .
                        Per il margine anteriore, quando arriva alla fotocellula lasci pigiato il tasto "su" per muoverlo ulteriormente, od occluderla con la mano al momento in cui sta per sorpassare quel punto. In alternativa credo ci sia un comando macchina per disabilitare le fotocellule, per il rilevamento dei materiali trasparenti. Mi è parso di leggere sta cosa al volo, nel manuale utente del plotter... non mi sono mai soffermato però.
                        Nonostante questo, penso pure che non sia tanto quel paio di centimetri a fare lo spreco.... quanto una buona gestione a livello di organizzazione del metodo lavoro, settaggi corretti, cambio del rotolo (qui parlerei di tempo ed operatore) etc possano ridurre come confronto quel "centimetro quadrato" ad una nullità (se è pure una questione di costi )
                        Last edited by marco; 24-07-2008, 00:54:19.

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
                          Sono d'accordo.
                          Anche perché certe limitazioni (tipo l'assenza del nesting "vero") sono le stesse che ho trovato sul rip che usavo prima, che di certo non mi hanno regalato, ma che anzi costa un botto.
                          A volte basta un po' di buon senso per rimediare a piccole manchevolezze del software.
                          Io i pezzi li dispongo manualmente, quando non lo fanno in automatico.
                          Per i margini, io copro il sensore anteriore, quindi parto a filo foglio, tengo 2,5 cm per lato e 1 cm a fine stampa.
                          Insomma, non spreco un bel niente.
                          Anch'io faccio come Deyo.
                          quando devo stampare dei tracciati paricolari poi li sistemo con corel in modo che abbiano una forma il più possibile simile ad un rettangolo; poi molte volte tengo delle stampe di piccolo formato da incastrare negli spazi vuoti che altrimenti sarebbero da buttare.
                          Tutto sommato mi sembra che VW non funzioni poi così male.....anzi.
                          Ciao

                          Roberto Beltrandi
                          Roland SP 300 V

                          Comment


                          • #14
                            Originalmente inviato da Roberto Beltrandi Visualizza messaggio
                            li sistemo con corel in modo che abbiano una forma il più possibile simile ad un rettangolo;
                            Tutto sommato mi sembra che VW non funzioni poi così male.....anzi.
                            io lo stesso, ma con illustrator

                            Comment


                            • #15
                              sarà qualche piccolo bug, succede quanto si danno diverse cifre prima di arrivare alla definitiva e il programma si destabilizza un pò. un pò come vai dal salumiere e dici:" mi dia due etti di prosciutto, anzi no 1, anzi no 1,5...meglio 2!"
                              si risolve come ha detto marco, si mette 1 nella coda e poi il numero definitivo. oppure si annulla e si riaprono le impostazioni se l'allineamento automatico non funziona

                              Comment

                              Working...
                              X