Annuncio

Collapse
No announcement yet.

problemi con bande magnetiche

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • problemi con bande magnetiche

    Attenzioneeeee mi avete dato il via, mi prudono le mani....parto con il 1° quesito.

    Bande magnetiche per veicoli: ne abbiamo già decorate sia in prespaziato che in stampa adesiva applicata. Con le ultime, date le dimensioni, abbiamo provato il metodo bagnato (Ip Magic apply) che in occasioni di pannellature è stato una manna.
    Accidenti dopo un mese il magnetico era tutto una bolla. Nuove bande, ristampate e laminate, ma nella fase di montaggio non abbiamo rispettato i tempi di posa perchè non c'era più tempo, risultato? Dopo 15 gg. ci ritornano indietro: il metodo a secco non ha creato danni, ma durante un temporale l'acqua ha scalzato l'adesivo nella parte superiore e si è creata delle canaline lungo tutta la banda.
    Se una cosa inizia male va male fino alla fine, o sbaglio?
    Ora dovremo rifare tutto per l'ultima volta: mi confermate che è solo un problema di posa? Le altre bande non hanno mai avuto problemi.

    Il cliente fuma, noi ancor di più.
    Last edited by Monkey; 16-07-2008, 16:38:02.

  • #2
    care crycete

    non conosco il materiale che avete usato (non nomini la marca) ma dal nome "magic" presumo sia uno di quelli facili da applicare, quindi ha delle cannule sulla colla per abbassare il tack (adesione) e permettere la fuoriuscita di eventuali bolle. Se quello che presumo è vero allora è facile capire quello che ti/vi è successo.
    Tutti i materiali "Easy Apply" sono da applicare a secco, e, finita l'applicazione, vanno scaldati con Phon industriale e rispatolati, se proprio non c'è il tempo di rispatolare il tutto bisogna farlo almeno nelle parti di fine materiale in modo da "sigillare" i perimetri. L'acqua saponata, se entra tra i solchi della colla, in questo tipo di materiali è deleteria, anche perchè, dopo l'uscita di questo tipo di materiali, da parte di Avery e 3M che usano colle a solvente su film cast, altre aziende, per concorrere sul prezzo, hanno copiato il metodo con monomerici con colle a base acqua.
    A disposizione
    Francesco

    Comment


    • #3
      In realtà il "Magic" è il liquido che abbiamo utilizzato x stendere le stampe e che deve avere reagito con il magnete, che ora è tutto una bolla.

      L'adesivo utilizzato, invece, è un polimerico intermedio Avery. Questa stessa pellicola removibile è già stata utilizzata x altre applicazioni senza problemi, anzi oserei dire con ottimi risultati.

      Help, help.


      ma le marche si possono nominare???

      Comment


      • #4
        credo che il problema sia proprio del liquido.
        Provato a metterlo a secco?

        Per le marche, qui siamo in trasparenza e le marche si fanno e si fanno anche nomi e cognomi, ma soprattutto vogliamo la foto!!!

        Comment


        • #5
          Ok, vedete che vi sto incasinando!

          Riepilogo con schema: su queste bande ho avuto 2 problemi differenti, uno risolto tornando alla vecchia tecnica che non ci ha mai creato problemi, uno da risolvere.


          1. Fatto: utilizzato il metodo bagnato (prima sempre usato quello a secco) per stendere l'adesivo stampato sul magnete.

          Risultato: da panico. C'è stata una reazione che a distanza di 1 mese ha formato delle bolle nel magnete.

          Soluzione: bande rifatte con il sicuro metodo a secco.

          Risultato: no problem.



          2. Fatto: bande realizzate a secco con applicazione di pellicola intermedia Avery polimerica con adesivo removibile, stampata e laminata; purtroppo il montaggio è stato eseguito in fretta e furia senza riposo dopo la posa.

          Risultato: dopo 15 gg. torna il cliente (combinazione sempre lo stesso, fumante); durante un temporale l'acqua ha scalzato l'adesivo nella parte superiore e si è creata delle canaline lungo tutta la banda.

          Soluzione: la stiamo cercando con voi. Sarà solo un problema di posa?
          Last edited by cicry; 17-07-2008, 08:52:36.

          Comment


          • #6
            mica problema di laminazione che ha "tirato" il polimerico?

            mi spiego: se la laminazione non è buona, il polimerico è stabile, ma la laminazione col caldo si ritira e tira anche quello sotto facendolo alzare.
            forse con il caldo si è accentuata

            Comment


            • #7
              Credo di no.

              E' una laminazione (Avery) già utilizzata in precedenza per pannelli fotografici esposti alle intemperie, ovviamente senza problemi. Oltretutto è consigliata in abbinamento all'adesivo usato.

              Aiuto!!!

              Comment


              • #8
                Ciao, innanzitutto grazie per avermi raccontato la tua esperienza con il Magic apply: lo sto utilizzando e mi trovo benissimo per le coperture dei vetri...adesso so di non utilizzarlo sul magnetico.
                Io proverei a stamparle su PVC permanente e non più su removibile, laminandolo poi con la laminazione della stessa serie del PVC.

                Alessia
                "Faber est suae quisque fortunae"

                Comment


                • #9
                  quindi

                  il problema non è stato creato dal magnetico sulla macchina, ma dalla stampa o adesivo applicato sul magnetico, giusto?
                  io personalmente nei 7 anni di esperienza non ho mai usato liquidi particolari per le applicazione bagnate (solo acqua e detersivo neuro per i piatti, ma poco poco) mai avuto un problema, non so se il tuo liquido può avere delle reazioni particolari (verifica) anche se sono propenso ad un problema di laminazione. Lo scorso anno ho applicato delle stampe laminate su un furgone per conto di un service, ho notato che la stampa era tipo cast e la laminazione no ( ho detto al service che avrebbe creato problemi) infatti dopo qualche mese nei pinti critici la laminazione si era alzata e l'adesivo rimaneva, ma non escludo che pian piano si possa tirare anche l'adesivo.
                  facci sapere
                  ... Non si diventa vecchi per aver vissuto un certo numero di anni, si diventa vecchi perché si è abbandonato il nostro ideale.....

                  Comment


                  • #10
                    Merci!!!

                    Farò sapere quanto prima se il cambio adesivo funziona.

                    Alla prox.

                    Comment


                    • #11
                      forse....

                      Il problema potrebbe essere:
                      la parte stampata era totale, cioè esisteva un fondino stampato che raggiungeva il perimetro della magnetica?
                      Spesso l'adesivo removibile tende ad arricciare verso i bordi, presumo perchè l'inchiostro intacca la colla, soprattutto se è stato laminato subito dopo la stampa, o se la stampa non laminata è stata applicata prima della completa evaporazione del solvente. Domani potrò postare un esempio di una stupidaggine che ho combinato per la fretta e che devo rifare, si tratta di scritte stampate e poi intagliate al vivo della stampa e applicate su vetro, anche se l'adesivo era un polimerico con colla a solvente nel giro di 15/20 giorni si sono arricciati i bordi e l'applicazione è stata fatta a secco.
                      Ciao
                      Francesco

                      Comment

                      Working...
                      X