Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Roland... politica commerciale!

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Roland... politica commerciale!

    Come può essere che un'azienda come Roland per l'acquisto di due macchine (metaza 80 e sp 300) dopo un bonifico del 30% non possono accettare un titolo a 30 giorni per il saldo.
    Sono 10 anni che ho un'attività e non mi era mai capitato prima con nessuno dei fornitori.
    Aiutatemi a capire.....

  • #2
    credo sia un periodo difficile per tutti
    si va con i piedi di piombo
    http://maps.google.it/maps/place?cid...mpa%2Bdigitale

    Comment


    • #3
      Beh, oggigiorno parlare di "denaro liquido" è tabù; parlare di "banche" lo stesso; parlare di "pagamenti dilazionati", uguale.
      Ora, non bisognerebbe fare di tutta l'erba un fascio e probabilmente dipende dal tuo rivenditore, ma potrebbe essere possibile un cambio di filosofia aziendale da parte del sistema dei rivenditori per quanto riguarda i pagamenti. Sono sicuro che sia un caso a parte, anche perchè in questo periodo prolifica la creatività amministrativa e contabile per ovvi motivi di sopravvivenza, perciò vai a fondo della cosa, anche perchè i termini di pagamento dovrebbero essere stati decisi e firmati da ambo le parti all'atto del contratto di acquisto e non dopo, anche se si tratta di macchinari usati. Ricordatevi che la "parola" non conta in termini legali e diventa più difficile avere delle rivalse su azioni di compravendita....carta canta, verba volant, scripta manent...
      Un saluto.
      Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

      Comment


      • #4
        Perplessa

        Originalmente inviato da pompilio Visualizza messaggio
        Come può essere che un'azienda come Roland per l'acquisto di due macchine (metaza 80 e sp 300) dopo un bonifico del 30% non possono accettare un titolo a 30 giorni per il saldo.
        Sono 10 anni che ho un'attività e non mi era mai capitato prima con nessuno dei fornitori.
        Aiutatemi a capire.....
        Partendo dal principio che Roland non ha una filiera di vendita km 0, quindi non distribuisce direttaemnte all'utente finale, logicamente il problema sta tra te e il rivenditore.
        Cosa avete stabilito alla firma del contratto di compravendita?
        Mi pare strano che ci sia scritto contanti alla consegna, probabilmente ci saranno delle Riba o degli effetti cambiari a scadenza , visto che sono titoli esecutivi.
        Non è che avevate parlato di noleggio a riscatto e quindi ora il tuo interlocutore è una finanziaria?
        Sinceramente considerando i costi approssimativi dei macchinari acquistati, se a me avessero proprosto saldo alla consegna, gli avrei offerto un caffè e poi indicato cortesemente la porta, di questi tempi poi... trovare qualcuno che ancora crede come noi in un sogno e ci investe è veramente una fortuna.
        ---------
        tecla- atos-greenfax-
        via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
        www.greenfax.it - [email protected]

        grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

        Comment


        • #5
          Mi sembra normale l'operato di Roland, 30% d'acconto e saldo alla consegna, per il saldo ci sono tanti metodi: finanziaria, leasing, nolo o contante, i pagherò lasciano il tempo che trovano, e una volta installato il macchinario è molto lungo e dispendioso avere i soldini in caso di insolvenza.
          Dai retta a me, con grosse cifre fai così anche te con i tuoi clienti, te lo dice uno che si è dovuto coprire con una foglia d'edera perchè a causa della fiducia persi anche le mutande.
          Ciao
          PUBBLISTAMPA
          Assemini (Ca)

          Non perdere tempo seduto sulla riva del fiume, il cadavere del nemico non passerà mai e i pesci sono scappati!
          https://www.facebook.com/manolo.gallus?fref=ts

          Comment


          • #6
            il problema non è roland
            ma sono i nostri clienti che hanno
            il brutto vizio di pagare quando gli pare

            se tutti pagassero con acconto e saldo alla consegna
            sarebbe tutto normale

            al supermercato paghi alla cassa o dopo una settimana ?
            se compri una macchina la paghi e poi la ritiri
            e non il contario
            invece no ! i ns clienti ci mettono urgenza
            passano a ritirare il materiale e poi .......
            artigiano tecnologico motociclista

            Colombo Pubblicità srl
            0331/30.18.61
            www.colombopubblicita.it

            Roland sp 540v - Roland pc60 - Roland camm1 pro - Encad 700 42" - Encad 700 60 "

            Comment


            • #7
              E' la vecchia storia di chi " ha il coltello dalla parte del manico".
              Se vai dal concessionario non ti molla l' auto finchè non gli hai mollato l' ultima lira.
              Ma se vai a vendergli per cento euro di portalibretti personalizzati.. quanto li aspetti ??
              Da sempre chi ha le spalle larghe usa i piccoli fornitori come banca.
              Qui a Torino lo sappiamo da sempre.
              Una grossa industria automobilistica locale di cui non posso fare il nome usa l' indotto come banca...
              E' la guerra contro i mulini a vento, e li invidio anche un po', non certo per l' immorale abitudine di procrastinare all' infinito i loro pagamenti, quanto piuttosto per la capacita' di farsi pagare subito.
              Tutto il resto è filosofia.


              o no ??

              fabio ( che ha smesso di fornire i 'lungopaganti' )
              ...con grande umilta', ma sempre con la massima ironia...
              R. Siffredi

              Tre esse nastri snc
              Borgaretto di Beinasco (TO)

              Comment


              • #8
                Io non riesco a capire se trenta giorni sono un lungo periodo.........di cosa parliamo!
                Chi fa impresa deve poter sostenere almeno trenta giorni.
                E in tutto questo non stò considerando affatto la storicità del cliente.

                Comment


                • #9
                  è meglio stare con poco lavoro che con tanto ma non essere pagato.
                  Fin dai tempi, esistono regole che le grosse ditte utilizzano di prassi: PER CLIENTI NUOVI SALDO ALLA CONSEGNA (solo le piccole hanno voluto cambiare e secondo voi chi stà meglio?)
                  SIBESTAR S.r.l. 24020 Torre Boldone (BG) largo delle industrie 2 e 3
                  www.sibestar.it sibeshop.com

                  Comment


                  • #10
                    io nel 2009 anche i clienti occasionali e non nuovi mi pagano alla consegna, anche perche per 80/100 euro correrci dietro non ne ho piu voglia

                    e sugli ordini di maglie un bell'acconto
                    Last edited by Andre80; 22-05-2009, 15:57:37.
                    Sc540 ColorRip

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da Simone Sibestar Visualizza messaggio
                      è meglio stare con poco lavoro che con tanto ma non essere pagato.
                      Fin dai tempi, esistono regole che le grosse ditte utilizzano di prassi: PER CLIENTI NUOVI SALDO ALLA CONSEGNA (solo le piccole hanno voluto cambiare e secondo voi chi stà meglio?)
                      condivido....
                      per fortuna io ho pochi problemi in merito...

                      i pagamenti sn abbastanza puntuali e lavorando con ditte è inevitabile il 30-60 e qualche volta 90gg.
                      qualcuno alle volte ha qualche difficoltà...e ci mette un po...ma per foertuna è una piccola percentuale...
                      anni fa lavoravo con qualche ente...comune ecc...ora non rispondo nemmeno agli appalti...di tali enti...soldi sicuri ma pagamenti alla calende greche

                      non ho necessità di farmi dare un acconto...
                      solo con il nuovo cliente ..pagamento alla consegna in contrassegno o nella maggior parte dei asi bonifico al pronto...
                      altrimenti...non muovo il materiale dalla mia ditta...

                      chi non rispetta i pagamenti..lo mando a... trovarsi un pollo...a cui far tirare il collo...
                      mik

                      Comment


                      • #12
                        Esperienza di vita

                        Concordando con Simone e Michele non posso esimermi però dal raccontarvi una delle tante storie che ci stanno capitando da un annetto a questa parte in riferimento ai "bidoni" ricevuti da clienti storici.

                        Uno, esemplare, per tutti.

                        Agosto 2008. Cliente storico, casinista ma alla fine pagatore.
                        Commissiona di tutta fretta grafica e stampa di rollup e cartelli in forex il tutto 2 giorni prima della nostra chiusura per ferie dicendoci che era urgentissimo per se e per l'altra sede.
                        Realizziamo la grafica , abbastanza incasinata e complicata, vede le bozze, facciamo le correzioni, stampiamo il pvc, il banner, montiamo il roll up, i pannelli e poi.... aspetta ..... aspetta.... aspetta....

                        chiudiamo con alcuni giorni (7) di ritardo per ferie e al rientro lo richiamiamo per ricordargli di venire a ritirare il materiale ordinatoci per di fretta con la richiesta "pronto ieri".

                        Non risponde, non risponde.......non risponde.
                        A dicembre finalmente riusciamo a contattarlo e per tutta risposta ci dice che l'azienda l'ha venduta e quindi il materiale non gli serve.

                        Dopo una pacata chiacchierata telefonica si decide a dire di rivenderci il rollup e lui ci avrebbe pagato le stampe e il lavoro.

                        aspetta...aspetta...aspettaa...
                        Quel rollup non l'abbiamo rivenduto, (ne abbiamo presi altri ma quello no), le stampe e i pannelli sono ancora qui a 20 cm da me e il cliente mai più visto.

                        Morale: da un cliente storico, in espansione, che fino al giorno prima ha sempre pagato, con cui c'è un rapporto di fiducia e che ti ha fatto stampare materiale pubblicitario fino a 2 gg. prima , comunque non puoi basare il rapporto lavorativo sulla fiducia. La fregatura è dietro l'angolo, 400 euro li abbiamo persi ed abbiamo imparato a stare in guardia (ma non sempre ci siamo riusciti)
                        ---------
                        tecla- atos-greenfax-
                        via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
                        www.greenfax.it - [email protected]

                        grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

                        Comment

                        Working...
                        X