Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Invio file al cliente

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Invio file al cliente

    Ciao belli, buon lunedì
    la scorsa settimana ho combattuto fino alla morte con un cliente del beeeeep perché mi ha fatto sudare 827 camicie, mi chiamava sul cellulare la sera verso le 23, la domenica mattina, il sabato sera...insomma, orari più disparati, per fare un lavoro da 500 euro ed ogni volta cambiare mezza virgola al documento. Va beh non vi sto a dire altro tanto HO RAGIONE ... Vi scrivo però per chiedervi una cosa..

    Dopo aver stampato il tutto, ora il cliente vorrebbe il file del lavoro in JPEG a 200dpi (almeno chiedimelo a 300)....secondo voi dovrei darglielo?
    Io non ho la minima intenzione...ma secondo "l'etica lavorativa" sarebbe meglio farlo visto che ha pagato il lavoro?

    Aspetto i vostri pareri
    39
    Si, sempre, è parte integrante del lavoro.
    0.00%
    0
    Si, se concordato con il cliente.
    33.33%
    13
    No in quanto il cliente acquista una stampa. Se lo vuole deve pagare.
    53.85%
    21
    Basta consegnare il file in bassa risoluzione.
    12.82%
    5

  • #2
    Normalmente, se il cliente ha pagato tutto il lavoro, io il file non ho problemi a passarglielo.
    D'altra parte è di sua proprietà.
    Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
    Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
    STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

    "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

    Comment


    • #3
      io non do i miei file al cliente.
      non farlo...
      lui nonha pagato il file, ma la tua prestazione lavorativa...
      Silvio Rubiola
      Presspower Snc - Gassino Torinese - Torino
      indirizzo msn: [email protected]

      Comment


      • #4
        Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
        Normalmente, se il cliente ha pagato tutto il lavoro, io il file non ho problemi a passarglielo.
        D'altra parte è di sua proprietà.
        Non sono d'accordo. È come se dal momento che stampo in serigrafia un lavoro il serigrafo mi consegna anche i telai pur avendomi addebitato il costo per l'incisione.
        Comunque bisogna sempre valutare la richiesta iniziale e formulare un offerta dove il lavoro grafico deve assulutamente essere pagato e poi si consegna il file finale ma non tutto lo storico che lo ha generato (livelli e font).

        Io elaboro un file in alta dove puoi stampare esattamente quanto prodotto ma non puoi generare modifiche di testi (trasformo in tracciato).

        Comunque dipende anche dai rapporti che si generano con i clienti con alcuni ho anche consegnato tutto quanto in mio possesso pur di non rivederli.

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da mastersun Visualizza messaggio
          Non sono d'accordo. È come se dal momento che stampo in serigrafia un lavoro il serigrafo mi consegna anche i telai pur avendomi addebitato il costo per l'incisione....
          [CUT]
          Sono d'accordo.
          Noi i file li cediamo solo se richiesti e dietro compenso calcolato a parte.
          Fermo restando che su tutti i lavori di progettazione (salvo accordi diversi) la proprietà intellettuale rimane la nostra.

          Comment


          • #6
            oh...ma che belle risposte...grazie.... il file non je lo mando!!! :P

            Comment


            • #7
              Scusate ma, ho precisato che se il cliente ha pagato TUTTO il lavoro, una copia in bassa risoluzione credo sia nel pieno diritto di pretenderla.
              E' ovvio che non gli do gli impianti di stampa o il file esecutivo in modo che possa stamparselo da un'altra parte, a meno che non si siano presi accordi preventivi in tal senso, anche economici.
              O che mi dia più fastidio che quel cliente torni da me.
              Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
              Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
              STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

              "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

              Comment


              • #8
                la epsno come te...
                Silvio Rubiola
                Presspower Snc - Gassino Torinese - Torino
                indirizzo msn: [email protected]

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
                  Scusate ma, ho precisato che se il cliente ha pagato TUTTO il lavoro, una copia in bassa risoluzione credo sia nel pieno diritto di pretenderla.
                  E' ovvio che non gli do gli impianti di stampa o il file esecutivo in modo che possa stamparselo da un'altra parte, a meno che non si siano presi accordi preventivi in tal senso, anche economici.
                  O che mi dia più fastidio che quel cliente torni da me.
                  Il cliente paga il risultato del lavoro.
                  E, per convenzione, ne detiene i diritti di utilizzo solo nelle modalità concordate: faccio un manifesto gli dò il manifesto.

                  A meno che non venga e mi chieda di realizzare il file.
                  Allora il discorso è un altro.

                  Ovvio che su certa progettazione (immagine coordinata) il discorso è differente, almeno per noi, perché in quel caso solitamente corrediamo la progettazione con il manuale d'immagine e i file in differenti formati.
                  Ma anche il questo caso il cliente non è titolare della proprietà intellettuale ma solo dei diritti di utilizzo come descritti nel manuale. Per applicazioni e/o usi non previsti deve chiedere quantomeno l'autorizzazione (sempre salvo diversi accordi o...
                  Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
                  che mi dia più fastidio che quel cliente torni da me.

                  Comment


                  • #10
                    nono.. non sono per niente d'accordo
                    lui ha pagato la carta stampata non la matrice
                    che hai usato per produrli (cioè i files originari..)
                    Io se i miei clienti vogliono faccio un cd e me lo pagano!
                    Troppo comodo.. è come dirti che vanno altrove
                    la prossima volta con i tuoi files!

                    _ zucchelli marco

                    www.zucchelli-srl.it

                    Comment


                    • #11
                      bassa risoluzione ok ma 72 dpi non 200

                      _ zucchelli marco

                      www.zucchelli-srl.it

                      Comment


                      • #12
                        Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
                        Scusate ma, ho precisato che se il cliente ha pagato TUTTO il lavoro, una copia in bassa risoluzione credo sia nel pieno diritto di pretenderla.
                        E' ovvio che non gli do gli impianti di stampa o il file esecutivo in modo che possa stamparselo da un'altra parte, a meno che non si siano presi accordi preventivi in tal senso, anche economici.
                        O che mi dia più fastidio che quel cliente torni da me.
                        io applico (dopo tristi esperienze) un costo per la stampa, ma il file resta di mia proprietà.
                        se lo vuole completo di licenza di usarlo come gli pare paga un extra...

                        Comment


                        • #13
                          beh infatti...bassa, non certo a 200 dpi...
                          gli ho mandato un bel pdf stracompresso dove il jpeg arrivava a mala pena a 100 dpi....si tiene quello...io non sto mica qui a fare grafiche per poi farle stampare ad altri... o meglio, io di solito faccio GRAFICA INCLUSA....ovviamente devi stampare da me...se stampi da altri ti faccio pagare la grafica, ti dò il file in alta di QUEL lavoro e basta...

                          per quel che riguarda i livelli...beh manco a parlarne...ti pare che dò a qualcuno i miei psd ???

                          Comment


                          • #14
                            mi sembra una discussione contorta...
                            al cliente si applicano tutti i costi quindi se lo richiede gli si dà tutto....
                            io ricamo....
                            quindi nei prezzi è considerata la realizzazione del programma...
                            e non tutti lo vogliono poi....di alcuni ho qui da più di 20 anni i disegni....anche perchè non potrei usarli per altri... essendo loghi di questi clienti....
                            penso che il discorso di non dargliele potrebbe solo nascere nel momento in cui questa cosa non sia stata fatta pagare...
                            Ovvio che il ns estro creativo è compreso nel prezzo....io realizzo il programma come secondo il mio criterio è giusto....ma un'altro ricamatore lo fà a modo proprio...... ma è questo modo di lavorare con il giusto rapporto qualità/prezzo fidelizza il cliente e lo fà tornare in seguito....
                            per questo dico che è una discussione strana.........

                            Comment


                            • #15
                              Io lavoro principalmente con i noleggi di spazi pubblicitari su impianti di mia proprietà ed alcune volte perdo giornate a fare i file per farli approvare dal cliente.
                              Tenuto conto che io al cliente non vendo un bene (una stampa) ma un servizio (noleggio) mi ritengo il proprietario del progetto grafico e non do i file sorgenti neanche a pagamento. Al limite do una stampa in a4 stampata velocemente con il toner magenta che difetta.
                              Ma dato che collaboro con alcune ditte (dei paesi limitrofi) scambio senza problemi i file sorgenti nell'occasione di avere un cliente in comune.
                              Ciao.
                              www.multigrafic.it
                              La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                              .

                              Comment

                              Working...
                              X