Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Prezzi preventivi e affini

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Prezzi preventivi e affini

    Ho letto una discussione su questo forum riguardo un preventivo fatto da uno di noi, tra pareri contrastanti e discordanti, tra critiche e apprezzamenti su materiali scadenti o meno...
    Rifletto, guardo indietro e vorrei dire...
    Anche se giovane io ho avuto la fortuna o sfortuna di assistere attivamente al cambiamento dei mercati...
    Anzi a dire il ero alla rovina dei mercati...
    Costi dei macchinari, strumenti di lavoro, in questo ed in altri settori, sempre più alti...
    Ricarichi sempre più bassi...
    Responsabilità????
    Sovente degli addetti ai lavori...
    preventivi al limite del possibile, ricarichi inverosimili...
    Come mai?
    Si tende troppo spesso e con troppa facilità a ribbassare i prezzi per l'acquisizione di un cliente, ci vediamo costretti a confrontarci con preventivi assurdi...
    Vorrei dire...
    Non roviniamo, se ancora in tempo, questo settore, offriamo lavori di qualità e facciamo pagare il giusto dovuto, premiando il nostro lavoro e non ultima la nostra gratificazione economica per esso....
    Cerchiamo tutti insieme di non rovinare o non continuare a farlo, questo settore...
    Con ricarichi troppo bassi, la vita lavorativa sarà breve...
    Spero qualcuno sia concorde con ciò...

  • #2
    Sante parole, è il mio problema principale, avendo aperto da pochi mesi. Mi ritrovo a dover cercare clienti ma non voglio entrare troppo in questa spirale del ribasso. Così ne consegue che spesso, dopo aver presentato i preventivi, il lavoro non arriva. It's a hard way... anche perchè a fine mese i miei pagamenti li devo saldare.
    Anzi, si accettano consigli su come aumentare il parco clienti!
    ---------------------------------------------------

    Enzo di Grafica Est - Roma York

    Nulla è inutile in questo sporco mondo: anch'io sono un ottimo cattivo esempio

    Comment


    • #3
      E' anche il nostro problema, noi abbiamo il laboratorio a pochi chilometri da quello di Vincenzo e quindi conosciamo il mercato di questa zona di Roma.
      Molti piccoli clienti quando sentono i nostri prezzi scappano, ma quelli che restano di solito sono contenti della qualità del lavoro e dei prodotti.
      Ultimamente abbiamo fatto dei lavori per due grandi associazioni che ci hanno onorato di far parte del nostro paccheto clienti: Libera e Amnesty International Italia.
      Con loro ci siamo proposti noi garantendo sull'eticità e rintracciabilità dei prodotti (niente cineserie!!), la massima disponibilità nel fornirgli prove di stampa, flessibilità etcc.
      A tutto ciò non è seguito un prezzo stracciato. Loro sono rimasti molto contenti del lavoro e credo che continueranno a stampare da noi.
      Noi stiamo sempre più capendo che l'orizzonte del nostro lavoro è poter dare la garanzia della qualità, dell'eticità e dell'impatto ambientale dei prodotti.

      Vincenzo
      WOLF Soluzioni Digitali Soc. Coop. a r.l.
      Via del Fosso di S. Maura 137/139 - 00133 Roma
      P.IVA: 08883381009
      Tel/Fax 06 2024510, [email protected].

      Comment


      • #4
        Occorre differenziarsi dagli altri. Il cliente scegli spesso in base al prezzo al metro quadro più basso.
        Io ho puntato sulla pubblicità esterna infatti possiedo una serie di cartelloni stradali, espositori luminosi rotanti. Sto per installare dei 6x3 e sto facendo una convenzione con il mio Comune (se va in porto poi posto di cosa si tratta).
        Se si riesce ad avere dei posti strategici dove collocare degli impianti pubblicitari il discorso del "prezzo a metro quadro" non ha più senso.
        Infatti in questa maniera noleggiando gli spazi io vendo un servizio e non un prodotto.
        Lavori come depliant, biglietti da visita e cc li faccio solo ai miei clienti perchè in pratica perdo lo stesso tempo che progettare un cartellone stradale.
        Purtroppo la burocrazia rallenta di molto l'eventuale installazione di impianti pubblicitari e bisogna mettere in preventivo i costi del tecnico che presenta il progetto, la realizzazione fisica dell'impianto, la tosap, la tassa pubblicitaria e la logistica che ne deriva per gestirli.
        Ciao.
        www.multigrafic.it
        La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
        .

        Comment


        • #5
          Ho lavorato per 10 anni presso una ditta la quale aveva il monopolio AZON ai tempi del getto di inchiostro..
          Ho visto cambiamenti disumani, passando dalle 11/15 mila lire del vinile adesivo ai 1,30€/mq dello stesso per solvente.

          Noi venditori abbiamo avuto lo stesso problema ormai da diversi anni, con una concorrenza sempre piu' ampia, dovuta spesso all'importazione di materiali dalla cina.

          Agli stampatori si sta riperquotendo in questi anni, costretti anche a fare i conti con un mondo, quello di internet, che per quanto possa migliorare la vita, ha creato una concorrenza spietata.

          Ora, non li voglio citare, ma non ci vuole molto a capire di chi sto parlando, i quali, vendendo banner stampato a 6,90€/mq stanno devastando il mercato.

          Risultato? Chi ha le spalle coperte continua in qualche maniera a barcamenarsi, gli altri rischiano di saltare..

          Salvare il salvabile? Credo sia impossibile..

          Concludo con l'esempio piu' lampante.. quello della telefonia mobile.. Sicuramente ricorderete i primi gsm con i quali si telefonava a 2.000lire al minuto..

          fate un raffronto ad adesso e ne trarrete le somme..

          Comment


          • #6
            tim

            Vero, ma noi Siamo la TIM, Vodafone 3 o affini????
            Sicuramente no...
            Questa concorrenza che noi stessi ci facciamo non ci giova...
            prendere un cliente oggi per guadagnarci 100 lire significa che in futuro.. quello sarà il guadagno medio...

            Comment


            • #7
              Originalmente inviato da marinarace_12 Visualizza messaggio
              Vero, ma noi Siamo la TIM, Vodafone 3 o affini????
              Sicuramente no...
              Questa concorrenza che noi stessi ci facciamo non ci giova...
              prendere un cliente oggi per guadagnarci 100 lire significa che in futuro.. quello sarà il guadagno medio...
              Perfettamente d'accordo.. ma la politica e l'andamento generale dei mercati purtroppo non la facciamo noi.

              Se inizieresti ad arrivare a fine mese con il fatturato dimezzato cosa faresti?

              Manterresti i prezzi alti perchè comunque tu dai un prodotto di qualità?

              Solitamente, come stanno facendo tutti, si sbraga, per poter arrivare a chiudere i conti, con tutte le dovute difficoltà del caso.

              Comment


              • #8
                Forse è vero...

                Ma , ragionando in grande, forse troppo, forse sono utopico però...
                Costituendo una sorta di regola morale.... oltre la quale nessuno scende...
                dico nessuno....
                ciòè.... se noi vendiamo mele e stabiliamo che una Smith costa un euro....
                Si può girare finchè si vuole ma la mela costa un euro... bisogna solo cercare quella che più ci piace... o ci è comoda ( vicino ).....
                ecc. ecc.
                Troppo utopico????????

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da marinarace_12 Visualizza messaggio
                  Ma , ragionando in grande, forse troppo, forse sono utopico però...
                  Costituendo una sorta di regola morale.... oltre la quale nessuno scende...
                  dico nessuno....
                  ciòè.... se noi vendiamo mele e stabiliamo che una Smith costa un euro....
                  Si può girare finchè si vuole ma la mela costa un euro... bisogna solo cercare quella che più ci piace... o ci è comoda ( vicino ).....
                  ecc. ecc.
                  Troppo utopico????????
                  No, sarebbe una bellissima cosa. Comunemente definita TRUST.

                  Ma concorderai con me che qualche sTrxnzo di turno si metterà a fare il furbo e la cosa scemerebbe come tutte le cose, perchè l'italia è e rimane il paese delle banane?

                  Comment


                  • #10
                    Noi stiamo sempre più capendo che l'orizzonte del nostro lavoro è poter dare la garanzia della qualità, dell'eticità e dell'impatto ambientale dei prodotti.

                    Vincenzo[/QUOTE]

                    Questo è il punto e la soluzione. Wolf, sei un ottimo buon esempio. Chiaro che le soluzioni più stabili e affidabili sono quelle che necessitano di più tempo. Meglio mettere un mattone alla volta ma sicuro, anche se per un piccolissimo studio come il mio, non avendo le spalle coperte come TIM e affini, è una bella scommessa! Lo sapevo sin dall'inizio, ma sono convinto che il lavoro quotidiano fatto con impegno, passione e soprattutto rimettendosi sempre in discussione alla fine porterà i suoi frutti.
                    So anche che se faccio i prezzi-immondizia, quella sarà l'impronta per molto tempo.
                    Questo forum mi è servito molto anche per capire quali sono i prezzi medi (magari con differenze dovute all'ubicazione geografica) ed avere una pietra di paragone.
                    ---------------------------------------------------

                    Enzo di Grafica Est - Roma York

                    Nulla è inutile in questo sporco mondo: anch'io sono un ottimo cattivo esempio

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da VBucci_Grafica Est Visualizza messaggio
                      Noi stiamo sempre più capendo che l'orizzonte del nostro lavoro è poter dare la garanzia della qualità, dell'eticità e dell'impatto ambientale dei prodotti.

                      Vincenzo
                      Questo è il punto e la soluzione. Wolf, sei un ottimo buon esempio. Chiaro che le soluzioni più stabili e affidabili sono quelle che necessitano di più tempo. Meglio mettere un mattone alla volta ma sicuro, anche se per un piccolissimo studio come il mio, non avendo le spalle coperte come TIM e affini, è una bella scommessa! Lo sapevo sin dall'inizio, ma sono convinto che il lavoro quotidiano fatto con impegno, passione e soprattutto rimettendosi sempre in discussione alla fine porterà i suoi frutti.
                      So anche che se faccio i prezzi-immondizia, quella sarà l'impronta per molto tempo.
                      Questo forum mi è servito molto anche per capire quali sono i prezzi medi (magari con differenze dovute all'ubicazione geografica) ed avere una pietra di paragone.[/QUOTE]

                      Considera che non navighiamo nell'oro e che questi due insieme ad altri importanti clienti ancora non ci garantiscono la stabilità economica e che ogni mattina appena mi appresto a venire al lavoro spero in nuove commesse, il nostro è comunque un piccolo laboratorio ma pieno di volontà spesso non spendibile.
                      Per noi è una scommessa puntare su prodotti di nicchia e per fortuna le risposte che ci danno fiducia nel continuare piano, ma molto piano iniziano ad arrivare.

                      Vincenzo
                      WOLF Soluzioni Digitali Soc. Coop. a r.l.
                      Via del Fosso di S. Maura 137/139 - 00133 Roma
                      P.IVA: 08883381009
                      Tel/Fax 06 2024510, [email protected].

                      Comment


                      • #12
                        soluzione

                        Insomma.... la soluzione non c'è...?
                        O almeno non esiste una soluzione colletiva...?
                        Ognuno di noi dovrà trovarne una individuale...?
                        Questo è quello che riesco a capire...

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da marinarace_12 Visualizza messaggio
                          Insomma.... la soluzione non c'è...?
                          O almeno non esiste una soluzione colletiva...?
                          Ognuno di noi dovrà trovarne una individuale...?
                          Questo è quello che riesco a capire...
                          Tempo fa ero dell'idea di compilare un listino prezzi medio comune a tutti gli AT, ma effettivamente è risultato essere non viabile. Per esempio: commissione di un marchio X, tempo di lavoro reale 10 ore (tutto ipotetico), basandosi su di un listino fisso a 30 euro-ora= 300 euro. Ma è uguale vendere un marchio a Frutteria Nando di Tivoli, a un mobilificio a diffusione nazionale o ad Autostrade spa? E poi è uguale come livello e prestigio se lo faccio io oppure un (scusate la citazione) Giovanni Re? Questo solo per cominciare, ed applicabile a tutte le tipologie di prodotti-servizi. Chissà, anche la sensibilizzazione sul tema, con il tempo, potrebbe portare ad una massa critica di pensiero che influenzi il mercato.
                          ---------------------------------------------------

                          Enzo di Grafica Est - Roma York

                          Nulla è inutile in questo sporco mondo: anch'io sono un ottimo cattivo esempio

                          Comment


                          • #14
                            nike

                            è chiaro una maglietta della Nike non è uguale a una della x o y....
                            ma se Nike costa 100... la maglietta x o y non dovrebbe... costare meno di 30 perchè pur sempre una maglietta...

                            Comment


                            • #15
                              Cari AA.TT. io lavoro in questo campo ormai da oltre venti anni e vi posso assicurare che seduto sulla riva del fiume ho visto passare i cadaveri di tanti rampanti aspiranti artigiani che credevano, dall' alto della loro intellighenzia di saperne più di quei quattro poveri stupidi che sgobbavano già da un bel po' quando loro ancora andavano alle elementari.Quelle persone che sfidando le più elementari regole del mercato e della concorrenza sicuri di affossare gli altri,...si sono poi trovati loro col c.lo dentro quella stessa fossa che loro avevano scavato.Per questo motivo il sottoscritto segue sempre la stessa regola da anni , lavoro di qualità genera più guadagno del lavoro di quantità e, anche se non navigo nell'oro, riesco a mandare avanti la mia attività ma soprattutto la mia famiglia, che è la cosa migliore che son riuscito a costruirmi negli anni.
                              Ciao
                              Campit
                              Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

                              Comment

                              Working...
                              X