Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Stampa su t-shirt dritte o storte??

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Stampa su t-shirt dritte o storte??

    Ho pressato fin'ora un centinaio di t-shirt fronte/retro e mi trovo in dificoltà ogni volta che devo applicare il termosaldato, non sò come fare x far venire tutte le t-shirt identiche, osia che il logo viene ogni volta in un posto diverso, anche se di pochi milimetri. Mi chiedevo se esiste qualche tipo di sagoma?
    Come fate voi?
    Grazie.
    ciao ciao.

  • #2
    http://it.youtube.com/watch?v=PzKCfWjcsX8
    questo semplice metodo è usato dagli artigiani creativi

    Comment


    • #3
      ho visto anche un mio cliente che usa un laser

      Comment


      • #4
        non costasse 50 euro l'avrei comprato anche io

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da digitex Visualizza messaggio
          Ho pressato fin'ora un centinaio di t-shirt fronte/retro e mi trovo in dificoltà ogni volta che devo applicare il termosaldato, non sò come fare x far venire tutte le t-shirt identiche, osia che il logo viene ogni volta in un posto diverso, anche se di pochi milimetri. Mi chiedevo se esiste qualche tipo di sagoma?
          Come fate voi?
          Grazie.
          ciao ciao.
          Per il posizionameto del tranfer spostato di pochi mm non puoi farci niente neanche con il laser perchè la maglietta non ha registri come la carta.
          Anche se metti il tranfer preciso sei condizionato da come posizioni la maglietta che è deformabile.
          Sagome? dovresti averne 1 per ogni taglia e sempre dipende da come infili la maglia, l'unica attenzione che devi usare è nel mettere dritto il tranfer.
          Ciao
          Romeo
          Professionista per passione

          Comment


          • #6
            io in genere dopo posizionata la t-shirt sulla pressa mi prendo una misura standard dal centro del girocollo fin dove ad occhio deve stare il logo/disegno che sia...ed in genere il centro il altezza lo rispetto il larghezza purtroppo si sposta di qualche millimetro..però con un pò di attenzione a pratica diciamo che quasi tutte diventano identiche.
            Silvana - GRAPHIC CREATION - Me

            Comment


            • #7
              io prendo un riferimento e poi misuro anche non sono sempre precisissime!
              sara
              idee... Via Marconi, 35 - oleggio (no)
              www.ideerealizza.com

              [SIZE="1"]SP300V - 2 PANTOGRAFI - 1 TAMPOGRAFIA (un colore)
              STAMPANTE SUBLIMATICA (A4) - 1 LASER co2 - 1 PRESSA PER MAGLIETTE[
              /SIZE]

              Comment


              • #8
                e' un problema che sto avendo anche io...e pur disponendo di laser ( mio padre li vende e costano anche molto meno di 50 euro, caro Giorgio...) alla fine credo che non ci sia altro di meglio che allenare l'occhio...

                Questo per tutti i motivi già citati...le maglie non sono tutte uguali, l'elasticità rende comunque poco preciso ogni sistema di registro e non ultimo tra una taglia e l'altra ci possono essere anche centimetri di differenza...

                Penso che un sistema discreto sarebbe proprio un sistema a base di sagome, ma rallenterebbe di troppo il lavoro....e allora per quanto mi riguarda la conclusione è quella di prima...occhio ed esperienza...
                Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                Comment


                • #9
                  una sagoma in cartone con ritagliato lo spazio dove va inserita la grafica?

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da Monkey Visualizza messaggio
                    una sagoma in cartone con ritagliato lo spazio dove va inserita la grafica?
                    Sono paliativi il problema è sempre la maglia e come la si posiziona, visto che i problemi sono di mm vuol dire che digitex ha già trovato la strada giusta!
                    Romeo
                    Professionista per passione

                    Comment


                    • #11
                      Io ho impostato delle distanze per i loghi, retro , petto, cuore , ma la perfezione penso sia molto difficile da ragiungere visto che tutta la procedura è manuale, se non con perdite di tempo elevatissime.

                      se scoprite come si fà datemi un fischio

                      ciao
                      mirko devicenzi - Oerre snc

                      Comment


                      • #12
                        Anche sul video postato da Giorgio, l'AT allinea il logo alla pressa, non alla maglietta!!! l'allineamento poi in quel caso è meno critico perchè il logo è tondo e eventuali errori si vedono meno....( infatti ora quando faccio le placchette tendo a non farle di forma regolare...) il posizionamento della maglietta sul piano finisce sempre per dare qualche errore, o per via della tensione o per via delle cuciture o di eventuali bottoni etc...

                        Secondo me il sistema a sagome sarebbe il migliore per questo, ma posizionare un oggetto e poi spostarlo...genera comunque un piccolo errore...

                        Il risultato è che a fronte di un impegno di soldi più alto, e di tempo non cosi tanto più basso alla fine si può benissimo continuare a fare alla vecchia maniera...
                        Last edited by Franz; 05-08-2008, 13:20:03.
                        Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                        Comment


                        • #13
                          meglio filare dritti

                          Se ci vuoi mettere piu tempo a vantaggio della precisione fai una dima anche in cartone con due o tre fori di riferimento all'applicazione per segnare la maglietta prima di metterla in pressa così anche se messa in pressa è un po' storta hai i puntini di riferimento.
                          Buon caldo
                          Romeo
                          Professionista per passione

                          Comment


                          • #14
                            è impossibile termofissarle uguali...
                            anche le maglie che compro di marca sono tutte diverse...e poi indossate sono ancora diverese..perchè ognuno a un fisico diverso...quindi secondo me è inutile perder tempo per due millimetri o un centimetro...
                            TAMpointdigital
                            San Floriano Vr - <span style="font-size:8px"><i>tampo....it</i></span>
                            La felicità non è volere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha. (O.Wilde)

                            Comment


                            • #15
                              La perfezione nella termosaldatura non è assolutamente possibile, perchè le maglie anche della stessa taglia hanno sempre qualche differenza, tra taglie c'è proprio un cm per lato (è proprio uno standard). E poi la differenza di qualche millimetro la notiamo solamente noi perchè le facciamo noi, all'occhio del cliente difficilmente si nota perchè non andrà a metterle una di fianco l'altra e spuntare le differenze. Certo se parliamo di centimetri cominciamo ad avere qualche problemino. Chiaro che bisogna prendere comunque un punto di riferimento, io uso un righellino e parto dal centro del collo. Per le polo è più facile le allineo all'ultimo bottone (se a tre) oppure alla cucitura della patta (se a due) spostandomi verso l'ascella di 2 massimo 3 cm.
                              Noi non vendiamo latte, pane, uova,
                              farina o pasta. Noi produciamo idee, colori, sensazioni ed emozioni.
                              Cose utili, uniche, fantastiche ed irripetibili!
                              (cit. Renzo Anselmi)

                              Tutto intorno a noi è in continua evoluzione e molti sono lì ad aspettare... cosa?
                              Cambiate! Abbiate il coraggio di farlo! Non esiste nulla, nessun problema, che può limitare la
                              vostra capacità di trasformare qualsiasi sogno in realtà.
                              Quindi sognate, sognate pure, sognate tanto, ma dopo svegliatevi e costruite il vostro
                              cambiamento!
                              (cit. Fabio Tarte)

                              FIRST di Spaziani A.
                              Roma - Cesena
                              http://www.first2051.it
                              ROLAND GX24

                              Comment

                              Working...
                              X