Annuncio

Collapse
No announcement yet.

laminatrice a freddo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • laminatrice a freddo

    Ciao a tutti, sono nuovo di questo forum e questo è il mio primo post.

    Mi occupo di stampa bianco e nero sia tradizionale che digitale.
    A settembre devo fare un lavoro per un cliente, si tratta di stampe ink-jet con inchiostri al carbone su carta cotone di grammatura 300, dimensioni circa 40x200 cm.
    Queste poi andranno montate su alluminio e plastificate.
    Ora per la plastificazione ho trovato un prodotto di una ditta statunitense, dedicato agli inchiostri al carbone, ne aumenta la resistenza agli uv e meccanica, esiste in finitura opaca e lucida. Fortuna vuole che a milano ci sia un distributore, quindi nei prossimi giorni farò delle prove.
    Il montaggio invece è un problema, in genere lo faccio fare fuori da un laboratorio, ma mi costa un botto e in più ho la perdita di tempo di andare a portare le stampe e ritirarle, lavorando solo la cosa mi è scomoda.
    Stavo quindi pensando di prendere una laminatrice a freddo, una cosa base, economica che mi permetta di capire quali sono le difficoltà e valutare le mosse future. Ho trovato queste http://tinyurl.com/6nhqyy
    Qualcuno sa dirmi se sono valide o meno?

    ciao e grazie
    Gianni Romano
    Gianni Romano
    --
    Fahrenheit fine-art
    Via Ozanam 10/A
    20129 Milano
    www.studiofahrenheit.it
    www.linkedin.com/in/studiofahrenheit


  • #2
    Ciao,
    nel link che hai postato ci sono anche delle calandre a caldo che nel tuo caso ti consiglio per evitare l'effetto silvering.
    Ovvero l'effetto che scompare dopo mezza giornata o poco più che dipende dalla colla da da un leggero effetto visivo granuloso dopo l'applicazione.
    Le calandre a caldo riescono ad applicare una laminazione più sottile sciogliendo la colla e determinando un risultato impeccabile.
    www.multigrafic.it
    La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
    .

    Comment


    • #3
      Ciao Fabio, grazie per il consiglio. Rileggendomi mi sono reso conto di non essere stato molto chiaro. La laminatrice vorrei in prevalenza usarla per il montaggio su alluminio, in questo senso l'unica esperienza che ho fatto è con colla a caldo e smaltatrice (quella che uso per asciugare le stampe baritate), molto macchinoso e lungo come procedimento. Quel che mi chiedo è se con una di queste laminatrici a freddo riesco a fare un buon lavoro, se esistono colle per il montaggio a freddo che rispondano a caratteristiche fine-art, ph ecc ecc ?
      Per la laminazione invece ero orientato a provare questo prodotto:
      http://www.clearstarcorp.com/clearshield.asp
      sia per la possibilità di stenderlo a mano solo sull'immagine e non sui bordi, sia per il fatto che ha una resa meno plasticosa e rispetta di più le caratteristiche tattili delle carte cotone. L'effetto silvering mi pare di capire che è temporaneo e tende a sparire dopo poco, la resa resta comunque, immagino, diversa dalla laminazione a caldo o è solo un problema di spessore del foglio di pvc che viene steso?

      Ciao e grazie ancora.
      Gianni Romano
      --
      Fahrenheit fine-art
      Via Ozanam 10/A
      20129 Milano
      www.studiofahrenheit.it
      www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

      Comment


      • #4
        Sulle laminazioni liquide non so che dirti a parte che per stampe a solvente bisogna usare quelle a base acqua e per le stampe a base acqua occorrono le laminazioni liquide a base solvente. So che alcuni le spruzzano o le passano con un rullino ma mi sembra interessante questo metodo:
        http://www.coloredigitale.com/access...ione/index.htm
        Se le tue stampe sono su carta dovresti applicare un biadesivo tramite la calandra e non una colla.
        Io ho questo modello di calandra:
        http://www.rolandforum.com/showpost....45&postcount=9
        Ciao.
        www.multigrafic.it
        La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
        .

        Comment


        • #5
          ok, provo il prodotto liquido e se interessa riporto poi i risultati.
          grazie per il link, ho scritto a coloredigitale per maggiori informazioni su costti e spedizione.
          Quindi con biadesivo adatto e calandra (a freddo?) vado tranquillo.
          La tua l'avevo già vista postata su altro thread, per me è una spesa impegnativa per ora, non ho grandi richieste e devo capire se riesco a gestire l'eventuale lavoro da solo.

          ciao e grazie, è un bel posto questo forum.
          Gianni Romano
          --
          Fahrenheit fine-art
          Via Ozanam 10/A
          20129 Milano
          www.studiofahrenheit.it
          www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

          Comment


          • #6
            Mi fai sapere in messaggio privato quanto chiedono ?
            Grazie
            www.multigrafic.it
            La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
            .

            Comment


            • #7
              Gianni ma tu sei una "bestia" rara anzi RARISSIMA!!!! stampi ancora su carta baritata? Ma dove la trovi visto che la Ildford sparì un p' di anni fa? Se vuoi in cantina devo avere ancora qualche busta, e scatola, in diversi formati visto che poi sei di Milano! Come me.
              i miei sono rimasugli di quando il mio babbo era ancora attivo ed esistevano persone che capivano la differenza tra un Bn stampato su Carta BN e un BN stampato su carta colore per non parlare del viraggio seppia, manuale il nostro era!!..., e "L'effetto" antico delle carte colori.
              Complimenti e a presto
              Valeria

              morganti srl
              stampa - fotografia - grafica
              milano
              www.morgantimilano.it

              Comment


              • #8
                ma dai, a milano trovo tutto, ilford, maco, rollei, tutte carte baritate. Figurati che faccio anche stampe su tela con emulsione stesa a pennello, dici che mi metteranno in un parco protetto dal wwf.
                Ti ringrazio per l'offerta ma sarà tutta carta scaduta da un pezzo, mi farebbe solo perdere tempo, però se vuoi passare per un caffè volentieri.

                ciao
                Gianni Romano
                --
                Fahrenheit fine-art
                Via Ozanam 10/A
                20129 Milano
                www.studiofahrenheit.it
                www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

                Comment


                • #9
                  certo appena so qualcosa ti scrivo.

                  ciao
                  Gianni Romano
                  --
                  Fahrenheit fine-art
                  Via Ozanam 10/A
                  20129 Milano
                  www.studiofahrenheit.it
                  www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

                  Comment


                  • #10
                    Ho comperato quella menzionata da multigrafic. Penso che sia una valida alternativa a calandre & C. Conosco bene e da anni la ditta, prima di venderti qualcosa lo prova e riprova, se non funziona non te lo vende. Saluti
                    S.E.A. SERIGRAFIA
                    SIEBDRUCK snc ohg
                    Больцано

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da Gianni Romano Visualizza messaggio
                      certo appena so qualcosa ti scrivo.

                      ciao
                      Ciao Gianni Romano..Benvenuto magari se ci dici qualcosa di più in "questo sono io"ci racconterai qualcosa di interessante del tuo lavoro..ciao a presto
                      Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                      Comment


                      • #12
                        Ciao Renzo Anselmi. Fatto.
                        Gianni Romano
                        --
                        Fahrenheit fine-art
                        Via Ozanam 10/A
                        20129 Milano
                        www.studiofahrenheit.it
                        www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da Gianni Romano Visualizza messaggio
                          Ciao Renzo Anselmi. Fatto.
                          Perfetto Gianni, a presto e buon lavoro
                          Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                          Comment


                          • #14
                            Originalmente inviato da multigrafic Visualizza messaggio
                            Se le tue stampe sono su carta dovresti applicare un biadesivo tramite la calandra e non una colla.
                            Io ho questo modello di calandra:
                            http://www.rolandforum.com/showpost....45&postcount=9
                            Ciao.

                            Scusa ma non ci ho ancora capito una cippa a parte che non hai alcun gusto in fatto di moto. La laminatrice a freddo posso usarla per il montaggio con biadesivo o devo per forza comprare la tua calandra. La vendi?

                            ciao
                            Gianni Romano
                            --
                            Fahrenheit fine-art
                            Via Ozanam 10/A
                            20129 Milano
                            www.studiofahrenheit.it
                            www.linkedin.com/in/studiofahrenheit

                            Comment


                            • #15
                              Non mai utilizzato un biadesivo dato che il pvc e già adesivo di suo.
                              Penso che non ci siano problemi ad utilizzarla per applicarlo e che il procedimento sia simile a quello per applicare la laminazione. L'unica accortezza credo sia quella di capovolgere la stampa. Alcune calandre permettono di laminare e biadevisizzare in contemporanea ma io preferirei farlo in maniera separata.
                              La mia calandra ti interessa? Potremmo parlarne ma per ora non ho la cifra da aggiungere per passare ad un modello con rullo riscaldato. Se non risolvi nell'immediato potremmo parlarne a settembre (quando avrò incassato alcuni titoli a scadenza ).
                              Ciao.

                              O.T.:
                              Ho avuto un Husqarna TE 610 da enduro per 6 anni, adesso ho uno scooter Aprilia Atlantic 250, amo tutte le moto in generale e nel futuro prevedo una KTM 950 SM , ma mi piace anche la Ducati Hypermotard e pure l'Aprilia Dorsoduro.
                              Nell'indecisione e nella mancanza di pecunia aspetto ........... e spero.
                              www.multigrafic.it
                              La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                              .

                              Comment

                              Working...
                              X