Annuncio

Collapse
No announcement yet.

stampanti DTG

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originalmente inviato da lucaeff Visualizza messaggio
    di questo la casa costruttrice non parla, penso si tratti di un liquido a bassa concentrazione di formaldeide, ripeto penso perchè di queste cose non ne sò un gran chè, un rivenditore mi ha detto tra le altre cose che in italia è vietato l' utilizzo di questo liquido
    Se è a base di formaldeide, in Italia è assolutamente vietato.
    Per fortuna, aggiungerei.
    Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
    Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
    STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

    "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

    Comment


    • #17
      bò non sò, ripeto in questo settore non sono un granchè informato ma voglio capire
      gli inchiostri per tessuti, se nella serigrafia non hanno problemi com' è possibile che non riescano a produrre delle stampanti con dei colori che si avvicinino a quelli serigrafici?
      sempre nella serigrafia stampare su capi scuri è così problematico? dev'essere trattato prima della stampa?
      Graphexe snc
      Grafica e stampa digitale

      Comment


      • #18
        Originalmente inviato da lucaeff Visualizza messaggio
        bò non sò, ripeto in questo settore non sono un granchè informato ma voglio capire
        gli inchiostri per tessuti, se nella serigrafia non hanno problemi com' è possibile che non riescano a produrre delle stampanti con dei colori che si avvicinino a quelli serigrafici?
        sempre nella serigrafia stampare su capi scuri è così problematico? dev'essere trattato prima della stampa?

        per stampare su tessile in serigrafia, gli inchiostri devono essere molto coprenti e pigmentati specialmente su fondi scuri, tieni conto che un bianco coprente ha la consistenza di una marmellata, è per questo motivo che in digitale ci sono ancora molti problemi da risovere per avere un buon risulatato

        Comment


        • #19
          Originalmente inviato da pop Visualizza messaggio
          per stampare su tessile in serigrafia, gli inchiostri devono essere molto coprenti e pigmentati specialmente su fondi scuri, tieni conto che un bianco coprente ha la consistenza di una marmellata, è per questo motivo che in digitale ci sono ancora molti problemi da risovere per avere un buon risulatato
          Non solo.
          Anche in serigrafia, gli inchiostri devono avere, oltre ad una buona coprenza, determinate caratteristiche di viscosità, velocità di polimerizzazione, resistenza nel tempo, compatibilità chimica tra loro e con le tinture ed i trattamenti tessili commerciali, ecc.
          Capisci che trovare un equilibrio tra tutti questi elementi, un costo accettabile e le caratteristiche invece necessarie ad essere utilizzati in un sistema inkjet, è piuttosto complesso.
          E per me siamo ancora distanti dal raggiungere questo equilibrio.
          Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
          Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
          STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

          "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

          Comment


          • #20
            In fiera ho fatto incetta di campioni di magliette stampate in digitale per poter fare tutte le mie brave prove di tenuta ai lavaggi (sono un tipo molto molto pignolo).

            Le mie conclusioni: la possibilità di stampa digitale diretta su capi scuri è ancora ben lontana dal raggiungere una tenuta ai lavaggi sufficientemente alta.
            Il problema è costituito proprio dal fondino bianco che è necessario stampare prima della stampa a colori vera e propria, che impedisce alle micro gocce della ink jet di penetrare e quindi di ancorarsi nel tessuto, e le porta a scolorire molto presto...

            Sui tessuti chiari i problemi sono minori, però la migliore stampante che ho trovato è la Brother. Stampa con una nitidezza strepitosa, e resiste molto bene ai lavaggi, sicuramente più di tutte le altre marche. Per me è la più affidabile!

            Anche per i capi scuri esiste tuttavia una soluzione: è una macchina ad altissima produttività commercializzata dalla Saati Print che utilizza veri e propri inchiostri plastisol serigrafici adattati alla getto d'inchiostro, che vanno quindi polimerizzati in forno per tessuti. Consente di stampare anche il fondino bianco per i capi scuri. La tenuta al lavaggi è pari ai capi stampati in serigrafia, la produttività, come ho detto, molto elevata, il prezzo finale molto molto alto

            Comment


            • #21
              Originalmente inviato da demak62 Visualizza messaggio
              una macchina ad altissima produttività commercializzata dalla Saati Print che utilizza veri e propri inchiostri plastisol serigrafici adattati alla getto d'inchiostro, che vanno quindi polimerizzati in forno per tessuti. Consente di stampare anche il fondino bianco per i capi scuri. La tenuta al lavaggi è pari ai capi stampati in serigrafia, la produttività, come ho detto, molto elevata, il prezzo finale molto molto alto
              più o meno il prezzo?
              dove la si può vedere?
              Graphexe snc
              Grafica e stampa digitale

              Comment


              • #22
                Originalmente inviato da lucaeff Visualizza messaggio
                più o meno il prezzo?
                dove la si può vedere?
                Dovrei avere l'offerta in qualche cassetto, del 2006.
                Se la ritrovo indico tutto: marca, modello e caratteristiche.
                Il prezzo, all'epoca, 75.000 euro costo base + accessori.
                90.000 euro circa + iva

                Comment


                • #23
                  Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
                  Se è a base di formaldeide, in Italia è assolutamente vietato.
                  Per fortuna, aggiungerei.
                  La formaldeide in Italia non è, ancora, vietata.
                  E' contenuta in molti inchiostri tessili (fonte: KIIAN).

                  Comment


                  • #24
                    Originalmente inviato da demak62 Visualizza messaggio
                    La formaldeide in Italia non è, ancora, vietata.
                    E' contenuta in molti inchiostri tessili (fonte: KIIAN).
                    Ops, sorry.
                    Sapevo che in alcuni settori era stata definitivamente bandita.
                    Evidentemente non in tutti.
                    Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                    Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                    STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                    "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                    Comment


                    • #25
                      alla faccia
                      leggermente caruccia
                      ufff aspettiamo pure nessuno conosce questa
                      Graphexe snc
                      Grafica e stampa digitale

                      Comment


                      • #26
                        Originalmente inviato da lucaeff Visualizza messaggio
                        alla faccia
                        leggermente caruccia
                        ufff aspettiamo pure nessuno conosce questa
                        Con l'inglese faccio a botte, ma guardando le figure mi sembra di capire che invece di stampare il bianco stampa un prodotto chimico che corrode il colore di fondo della maglietta (metodo prestato dalla stampa a corrosione serigrafica), su cui poi si vanno a stampare i colori inkjet.

                        Occorrono comunque capi colorati con inchiostri corrodibili (se n'è già parlato nel thread).

                        Ho visto qualcosa di simile in fiera già nel 2006 (non Mimaki). Il risultato non mi entusiasmò come resa cromatica, ma è probabile che nel frattempo le cose siano migliorate.

                        Comment


                        • #27
                          Originalmente inviato da demak62 Visualizza messaggio
                          Con l'inglese faccio a botte, ma guardando le figure mi sembra di capire che invece di stampare il bianco stampa un prodotto chimico che corrode il colore di fondo della maglietta (metodo prestato dalla stampa a corrosione serigrafica), su cui poi si vanno a stampare i colori inkjet.

                          Occorrono comunque capi colorati con inchiostri corrodibili (se n'è già parlato nel thread).

                          Ho visto qualcosa di simile in fiera già nel 2006 (non Mimaki). Il risultato non mi entusiasmò come resa cromatica, ma è probabile che nel frattempo le cose siano migliorate.

                          aspettiamo aspettiamo aspettiamo........
                          Graphexe snc
                          Grafica e stampa digitale

                          Comment


                          • #28
                            Ho avuto un'offerta interessante per la Kiosk3 della DTG...la stampante non sembra male come velocità di stampa e qualità...inoltre permette di stampare anche gadget...
                            Qualcuno la conosce o, meglio ancora, la usa?
                            Mirko
                            -----------------
                            ValtNet s.r.l.
                            Sondrio

                            Comment


                            • #29
                              anche io ho avuto una proposta commerciale dalla una ditta di bolzano (la conoscerete tutti ma non la posso nominare) per quella macchina

                              sfortunatamente, sono stati disonestissimi per come me l'hanno proposta:

                              si sono dimenticati che stampa su tessuto o su oggetti

                              per il tessuto serve gli inchiostri da tessuto; per gli oggetti un inchiostro a solventi

                              certo, se a uno piace sprecare gli inchiostri può fare un ricaricamento degli inchiostri quando li deve cambiare...

                              e inoltre, gli oggetti devono essere pretrattati.
                              E il posizionamento? Si sono dimenticati di dire che per il posizionamento degli oggetti bisogna farsi fare uno stampo in acciaio. Quindi, se di mestiere stampi le foto su centinaia di accendini pretrattati, nessun problema. Ma non puoi oggi stampare 3 palline da pingpong, domani 1 cellulare, ecc...

                              per quel prezzo, dimenticarsi di dire queste limitazioni è quasi una truffa

                              Comment


                              • #30
                                Originalmente inviato da Federico Visualizza messaggio
                                sfortunatamente, sono stati disonestissimi per come me l'hanno proposta...
                                ...
                                per quel prezzo, dimenticarsi di dire queste limitazioni è quasi una truffa
                                Mi asterrei dal fare questo tipo di affermazioni in questa sede, perché rischi una querela.
                                Anche se fosse tutto vero, non sono fatti oggettivi.

                                E in tutta franchezza, non mi stupisco: pur non conoscendo la ditta in questione, c'è in giro gente che pur di vendere ti racconterebbe qualsiasi cosa. Io ne ho sentite anche di peggio.
                                Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                                Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                                STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                                "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                                Comment

                                Working...
                                X