Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Primo plotter da taglio. Come partire?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Primo plotter da taglio. Come partire?

    Fino ad ora ci siamo sempre rivolti ad un collega qui vicino per la stampa digitale e per tutto ciò che si po fare con il plotter da taglio. Noi progettiamo diamo il file e loro stampano. Ora vista la necessità, dovuta anche alla chiusura di questo collega, volevano produrci in casa tutto ciò che ci può dare i plotter da taglio.

    Quindi vinile e pvc per grafica veicolare, pop e stand, vetrine negozi, insegne, ecc.ecc.

    Per quanto riguarda invece il resto: la stampa digitale a colori abbiamo gia trovato un altro collega.

    Siccome siamo molto nuovi in materia: nel senso che usiamo qs materiale da anni ma sempre gia stampati o tagliati, volevamo alcuni consigli in merito.

    Allora il plotter da taglio che prenderemo è il roland gx24. Ci hanno proposto altre marche ma ci fidiamo di roland.

    Detto ciò: mi fate capire ora oltre al plotter cosa dobbiamo comprare anche?

    Per il momento non valutiamo l'accoppiata con le presse per cappellini e tshirt. per il momento. un domani forse chissà.


    Quindi dicevo: penso che serva per iniziare il pvc.
    Noi abbiamo sempre usato Avery 500. Per le insegne e per i veicoli/furgoni.
    Vorremmo continuare ad usare quello.

    Ciò che mi preme sapere: siccome noi non siamo un centro di stampa digitale ma solo uno studio di grafica pubblicitaria che produce o vende solo al cliente finale e non conto terzi di quante bobine o vinile abbiamo bisogno per iniziare e quale?

    Per farvi un esempio della quantità di lavoro nell'ultimo mese abbiamo fatto 2 furgoni con avery 500 intagliato.
    Quindi poca roba.

    Però volevano avere, che ne so, la scorta dei colori piu usati per esempio.
    Ma senza farli marcire in magazzino perche nessuno ce li chiede.

    Poi ci hanno detto che dobbiamo comprare l'application tape.
    Ce ne sono di diversi tipi? Quali scegliere? E come si mette?
    Noi adesso prendevamo l'avery 500 e il collega ci metteva gia l'application trasparente sopra con l'adesivo privo dello sfido gia spellicolato.

    Ci hanno detto che servono le pinzette per spellicolare.
    Poi ci hann detto che servono diverse punte di taglio.

    ecc.ecc.

    Insomma chiediamo qualche consiglio da voi colleghi oltre a quelli del nostro dealer che abbiamo gia contattato.



    Grazie a tutti.
    Creativo Pubblicitario Professionista

  • #2
    da quanto mi sembra di aver intuito informandomi su vari siti, mi sembra di aver capito che l'avery 500 non è così di gran lunga durata è una pellicola economica ......visto che dovete iniziare voi direttamente verifica anche le caratteristiche durata nel tempo....
    Ti dico questo non per criticarti ma perche una volta ho fatto appunto una figuraccia con un cliente a cui nel giro di poco si è staccato....premetto che non li faccio io ma mi appoggio ad un negozio....
    questo come "scusa" mi ha detto essendo inverno c'è molto freddo e i prespaziati soffrono appunto il freddo...... io sono rimasto.....ed il mio cliente era...quindi da allora cerco di informarmi sempre più......non mi piacciono le figuracce....

    Comment


    • #3
      per le quantità di materiale rivolgiti ad un dealer che ti possa dare delle metrature, invece che bobine intere.
      Colori? quelli che ritieni vadano di più, poi un po' per volta includi tutti quelli che servono.
      Attrezzi?
      Cutter, spatole per l'applicazione, application in carta e trasparente (qui lo valuti in base ai lavori che devi fare), e basta.

      Comment


      • #4
        Ciao, anch'io uso Avery, ma il 500 è monomerico per uso intero ed esterno di breve durata, sulla mazzetta è riportato "ideale per segnaletica direzionale di breve durata, decorazioni ad uso interno ed esterno, pannelli promozionali, punti vendita e grafiche per esposizione", quindi se devi fare automezzi, anche se su superfici piane, io te lo sconsiglio, così come per tutti gli utilizzi che devono durare nel tempo. Te lo dico così che tu possa valutare gli acquisti iniziali e integrare eventualmente con colori delle serie 700 e 800.

        Alessia
        "Faber est suae quisque fortunae"

        Comment


        • #5
          quindi alessia confermi quanto sono riuscito a capire dai vari siti.....
          grazie....
          un'altra curiosità con ul plotter da taglio fino a che dimensione si riesce a realizzare scritte??? intendo in piccolo e spellicolabili bene e velocemente...

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da ale74 Visualizza messaggio
            Ciao, anch'io uso Avery, ma il 500 è monomerico per uso intero ed esterno di breve durata, sulla mazzetta è riportato "ideale per segnaletica direzionale di breve durata, decorazioni ad uso interno ed esterno, pannelli promozionali, punti vendita e grafiche per esposizione", quindi se devi fare automezzi, anche se su superfici piane, io te lo sconsiglio, così come per tutti gli utilizzi che devono durare nel tempo. Te lo dico così che tu possa valutare gli acquisti iniziali e integrare eventualmente con colori delle serie 700 e 800.

            Alessia

            ah ecco.

            Grazie Alessia.
            Quindi diciamo che la serie 700 va bene per i veicoli e la serie 500 per il resto.
            Creativo Pubblicitario Professionista

            Comment


            • #7
              Originalmente inviato da lampetto Visualizza messaggio
              un'altra curiosità con ul plotter da taglio fino a che dimensione si riesce a realizzare scritte??? intendo in piccolo e spellicolabili bene e velocemente...
              Ma...dipende dal carattere: tipo helvetica o arial bold tutto maiuscolo un altezza di 5mm. si riesce a spellicolare abbastanza bene e velocemente, se invece ci sono maiuscole/minuscole ho più problemi (ad esempio con il puntino della "i" minuscola), anche se in se la maiuscola è ad esempio alta 1 cm....
              Io comunque di solito uso una lama nuova per tagliare le scritte particolarmente piccole, così diminuisco la pressione, il taglio è preciso e la spellicolatura è molto più veloce.

              Ciao, Alessia
              "Faber est suae quisque fortunae"

              Comment

              Working...
              X