Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Tele pittoriche o canvas?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    A mio avviso la migliore stampa su canvas si ottiene con plotter dye, ma poi c'è il problema della durata da risolvere con una buona laminazione liquida (vedi ClearJet della ClearStar)
    Ottimi risultati li ottengo anche con il plotter a pigmento su canvas della azienda tedesca Hahnemule da proteggere sempre con laminazione liquida (vedi lo spray protettivo della stessa azienda)
    Difficilmente ottengo gli stessi risultati da plotter a solvente o eco-solvent dove però non ho più il problema della protezione.
    Credo pertanto che non ci sia una sola ricetta sia per il tipo di canvas e sia per la tipologia di stampa.
    Ho utilizzato il tuo profilo su tela Ocè ed effettivamente non è male,
    ma prova a stampare su tela hahnemule con plotter a pigmenti o dye e
    ti assicuro che la resa dei colori e la qualità della tela è ad alti livelli anche se il costo è decisamente superiore alla tela Ocè

    Comment


    • #17
      Originalmente inviato da centocopie Visualizza messaggio
      A mio avviso la migliore stampa su canvas si ottiene con plotter dye... CUT
      Su questo mi trovi d'accordo al 100%, io utilizzo anche il mio HP 4000 per stampare su tela, il risultato (come su alcune carte fotografiche glossy di buona qualità) è decisamente migliore... non sapevo esistessero dei protettivi! Allora la bobina che mi è rimasta continuerò a stamparla! L'avevo data per persa dopo che alcuni clienti si erano lamentati del rapido deperimento dei colori!
      Tu pensi che se la tela non è di quella marca che dicevi il protettivo potrebbe comunque andare bene? Io in casa ho la plastifica liquida, che sul PVC funziona ma sul canvas non so...
      In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
      PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


      Galli Service RIMINI
      Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

      www.galliservice.com

      ROLAND SP-540V

      Comment


      • #18
        I protettivi per il fine art si dividono essenzialmente i due gruppi:
        protettivi a base solvente per stampe dye o pigmenti e protettivi a base acqua per stampe a solvente o eco-solvent
        La formulazione di questi protettivi permette alla stampa di resistere allo scolorimento
        dovuti ai raggi UV ed ad una azione meccanica di usura, inoltre non ingialliscono.
        Non credo che la plastica liquida sia adatta
        Sono presenti sul mercato con effetto satinato o effetto lucido e funzionano a prescindere dalla marca della tela.
        L'applicazione può essere a pennello , a rullo o spray (quest'ultimo è perfetto anche per proteggere carte fine art e non esclusivamente canvas)
        Le marche sono diverse (basta ricercare in internet laminazione liquida per fine art e troverai diversi distributori).

        Comment


        • #19
          Io uso tantissimo la tela fornita dalla Werein Aristea. Di tutte quelle che ho provato risulta la migliore (fino ad ora). La uso su plotter Mimaki, base acqua, ma ha anche della tela per solvent-eco solvent.
          Come protettivo esistono delle vernici finali dette "vetrificanti". Danno più risalto al colore e rendono la tela resistentissima anche ai graffi. La marca migliore è la ucic.

          Una domanda a Marco per i profili della tela che ha messo a disposizione. Come stampi, "percettivo" o "Calibrazione e limite inchiostro?"

          Comment


          • #20
            Io starei ancora cercando un agente in zona della Werein Aristea, qualche romano conosce un fornitore in zona?
            Vorrei provare le loro carte fotografiche.
            grazie

            Vincenzo
            WOLF Soluzioni Digitali Soc. Coop. a r.l.
            Via del Fosso di S. Maura 137/139 - 00133 Roma
            P.IVA: 08883381009
            Tel/Fax 06 2024510, [email protected].

            Comment


            • #21
              Originalmente inviato da elio.giannatempo Visualizza messaggio
              CUT

              Una domanda a Marco per i profili della tela che ha messo a disposizione. Come stampi, "percettivo" o "Calibrazione e limite inchiostro?"
              Io stampo Raster Colorimetrico e Vettoriale (ma non capita su Canvas) Calibrazione e Limite d'inchiostro.
              In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
              PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


              Galli Service RIMINI
              Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

              www.galliservice.com

              ROLAND SP-540V

              Comment


              • #22
                Ciao a tutti, noi il canvas per solvente o getto d'inchiostro lo vendiamo a 5,50€/mq. 100% cotone, prodotto in italia, vicinanze di milano.

                Se foste interessati, mandatemi pm o mail che invio campioni!

                Saluti.

                Comment

                Working...
                X