Annuncio

Collapse
No announcement yet.

SP-300 vs VP-300

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • SP-300 vs VP-300

    Mi stà avvicinando ora alla stampa..mi faccio quelle domande banali che crado in molti all'inizio si sono fatti.
    - Che differenza c'è tra questi plotter?

    Il mio pc-60 stampa con i nastrini, questi stampano utilizzando degli inchiostri.
    - Che vantaggi ho con l'inchiostro oltre al costo più basso per uno stesso lavoro?
    - Il pc-60 ha la testina molto sensibile, questi altri di diversa concezione quali altri, se ne hanno, "problemi" hanno?

    - Se cercassi un plotter ad inchiostro (stampa e taglio) con luce 60-70 cm usato, cosa mi consigliereste? A quali prezzi di mercato circa?
    Roland is the best!

  • #2
    Nessuno mi da qualche info?
    Roland is the best!

    Comment


    • #3
      secondo me ti conviene chiamare in ROLAND direttamente ti daranno loro tutte le info che cerchi.
      se non vuoi contattare loro cerca un loro rivenditore, ma di più non saprei dirti.
      ciao buona giornata
      Vittorio


      Milano
      T. 02860189

      Comment


      • #4
        qualche info per tutti?
        Da voci di corridoio ho sentito che il VP ha 4 testine invece che due, stampa quindi più veloce e meglio.
        Poi il VP ha 2 pompe, quindi stampa più veloce e meglio
        Il VP è più basso, quindi se vogliamo, essendo più aerodinamico, è più veloce anche per questo

        Della sensibilità delle testine non è detto che sia così, finchè stampa nel modo per cui è stato progettato.
        Se gliele fai strusciare sul materiale ad ogni passata, alla terza volta non ti trovi neanche più il carrello.
        Poi se si rompono in garanzia te le cambiano, ma non approfittarne.

        Vantaggi rispetto al PC60?
        Stampa solo dove serve e non spreca i nastri (non so se lo fa già anche il 60).
        Non fa una stampa per colore e poi ritorna indietro e fa l'altra con l'altro colore, e così via per 4 volte se è una quadricromia.
        Una volta stampata, è pronta.
        I nastri non ci sono, e come diceva qualcuno, tutto quello che non c'è non si rompe.
        Sicuramente fai più strada con 4 cartucce che con un container di nastrini.
        La velocità di stampa e di taglio è molto più elevata.
        E come hai detto anche tu, il costo al mq è bassissimo, anche con ink originali.

        Contro rispetto al PC60?
        Non stampi il bianco
        Non stampi l'oro
        Non stampi l'argento
        Ma credimi, ormai non importa più a nessuno

        Comment


        • #5
          ciao, io lavoro con entrambe le tecnologie, e francamente i lavori migliori li ottengono sfruttandole entrambe.
          anche se ormai, nonostante il mio iniziale scetticismo non potreie fare più a meno del ecosol.
          Ted171
          Mario Caridi
          Rimini
          WGM srl
          www.wgm-ts.com

          Comment


          • #6
            Giorgio ma tu che passi al 540..il 300 lo vendi?


            Originalmente inviato da GPDesign Visualizza messaggio
            qualche info per tutti?
            Da voci di corridoio ho sentito che il VP ha 4 testine invece che due, stampa quindi più veloce e meglio.
            Poi il VP ha 2 pompe, quindi stampa più veloce e meglio
            Il VP è più basso, quindi se vogliamo, essendo più aerodinamico, è più veloce anche per questo

            Della sensibilità delle testine non è detto che sia così, finchè stampa nel modo per cui è stato progettato.
            Se gliele fai strusciare sul materiale ad ogni passata, alla terza volta non ti trovi neanche più il carrello.
            Poi se si rompono in garanzia te le cambiano, ma non approfittarne.

            Vantaggi rispetto al PC60?
            Stampa solo dove serve e non spreca i nastri (non so se lo fa già anche il 60).
            Non fa una stampa per colore e poi ritorna indietro e fa l'altra con l'altro colore, e così via per 4 volte se è una quadricromia.
            Una volta stampata, è pronta.
            I nastri non ci sono, e come diceva qualcuno, tutto quello che non c'è non si rompe.
            Sicuramente fai più strada con 4 cartucce che con un container di nastrini.
            La velocità di stampa e di taglio è molto più elevata.
            E come hai detto anche tu, il costo al mq è bassissimo, anche con ink originali.

            Contro rispetto al PC60?
            Non stampi il bianco
            Non stampi l'oro
            Non stampi l'argento
            Ma credimi, ormai non importa più a nessuno
            Roland is the best!

            Comment


            • #7
              Credo che gli ecosolmax contengano sostanze stupefacenti che non ci permettono di cambiare marca di plotter , e ancora il fatto che dicono che si possono usare anche in ambienti chiusi mi lascia un po' perplesso
              Più o meno come i croccantini dei gatti che danno assuefazione e non ne possono più fare a meno. Il mio gatto quando abbiamo ridotto la razione, si è cercato un altro padrone

              Comment


              • #8
                Originalmente inviato da cedio78 Visualizza messaggio
                Giorgio ma tu che passi al 540..il 300 lo vendi?
                Veramente io ho già il SP540 e il SP300.
                Cambio il SP540 con il XC540, ma l'SP lo tengo di scorta, si sa mai
                Poi capita spesso che viaggino tutti e due con lo stesso lavoro o con lavori diversi, ma urgenti tutti e due.
                Se eventualmente con l'XC540 riuscirò a fare tutto, magari lo vendo il piccolo

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da GPDesign Visualizza messaggio
                  Veramente io ho già il SP540 e il SP300.
                  Cambio il SP540 con il XC540, ma l'SP lo tengo di scorta, si sa mai
                  Poi capita spesso che viaggino tutti e due con lo stesso lavoro o con lavori diversi, ma urgenti tutti e due.
                  Se eventualmente con l'XC540 riuscirò a fare tutto, magari lo vendo il piccolo


                  Secondo te quanto vale l'Sp300 ?
                  ...se lo vendi, dimmelo che ci faccio un pensierino.
                  Roland is the best!

                  Comment


                  • #10
                    quanto vale? dipende quanto ha lavorato, se è perfetto con contratto di manutenzione o da sistemare, quanto è vecchio, se hanno mai messo ink compatibili rischiando di rompere qualcosa, ecc.

                    Comment

                    Working...
                    X