Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Macchina per spellicolare.... o simile

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Macchina per spellicolare.... o simile

    Salve a tutti,
    inanzi tutto un ringraziamento speciale a Giovanni Re....
    Poi vengo alla questione.
    La settimana scorsa, un venditore RAM System è passato in azienda a promuovere prodotti, macchine ecc. il problema che ha parlato con il titoloare che di digitale non è molto afferrato , dopo la conversazione mi sta dicendo che questo venditore gli avrebbe accennato della possibilità di evitare di spellicolare, che nessuno oggi spellicola più, però non ha capito se ci vuole una macchia a parte ho si puo fare direttamente con XC-540 che abbiamo.
    Io gli ho subito detto che ha capito male, che in fiera a milano di novembre non c'era nessuna novita simile, e penso che se una azianda trovi il modo di farlo in automatico sia una novità da mettere in stra-evidenza visto il lavoro di spellicalatura è sicuramente il più oneroso da mettere n conto.

    Aquesto punto vi chiedo, sono io che mi sono perso qualcosa? O il mio titolare "Abbocca" un pò troppo facilmente?

    Grazie

  • #2
    Oddio....

    io so che mimaki e non so se anche roland ha fatto un plotter che fa pure il taglia totale, anche se il meccanismo è un po laborioso..

    pero una macchina che spellicola.... illuminateci
    Sc540 ColorRip

    Comment


    • #3
      penso proprio che ha abboccato!!!!!
      "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
      (Henri Poincaré)

      Comment


      • #4
        scusate-...

        il digitale non è mai stato il mio forte...
        per spellicolare cosa intendete...sfridare???? e lasciare nudo e crudo lo stampato sul supporto?
        perchè se cosi' fosse...non è che ci vuole la scienza a farsi da se un piccolo macchinario..quindi immagino che qualche azienda lo costruisce, anzi mi par strano che non l'abbiano fatto...
        mik

        Comment


        • #5
          scusami Etichette in Bobina, mi spieghi come costruiresti il macchinario?....a me interessa ma non ci ho mai pensato a costruirmelo!!!...ILLUMINAMI.....possibilmente è talmente facile da costruire che mai nessuno ha pensato a farlo.
          "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
          (Henri Poincaré)

          Comment


          • #6
            tanto per dare una mano alla roland

            ho pensato di dare una mano alla Roland....se pensate ad un marchingegno simile targatela Skak
            "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
            (Henri Poincaré)

            Comment


            • #7
              ma scusate volete pagare altri almeno 2000 euro un braccio e rullo che sfridi cosi?

              E che ci vuole sfridare a banco dei cerchi o riquadri......lo sfrido rognoso è lo sfrido da lettere e magari piccole
              Sc540 ColorRip

              Comment


              • #8
                non male la tua idea, skak
                a parte che richiede un taglio perfetto, perché se è rimasto un solo puntino non tagliato bene, l'etichetta se ne va con lo sfrido.
                io ho visto (e montato) delle etichettatrici automatiche, però la situazione era molto diversa: si trattava di un rotolo di etichette 1 via( in bobina ), prespellicolate.
                la striscia, tiratafal riavvolgitore del liner su uno spigolo vivo (45° circa) rilasciava l'etichetta che veniva presa da un applicatore con aspirazione, e poi attaccata immediatamente sul bersaglio.
                dubito che riesca a fare con semplicità e soprattutto con affidabilità uno spellicolatore automatico adatto per formati diversi di bobine e di etichette.
                W..aleria...la clava!

                Comment


                • #9
                  infatti, è difficile il funzionamento, basta un puntino non tagliato e viene via un'etichetta, o quel che sia.Il problema è anche nello sfrido che non essendo regolare, "l'arrotolamento" non verrà mai perfetto, oltretutto si va attaccando fra di essa.....vabè...se la Roland vuole prendere in esame questo mio piccolo schizzo, ha bisogno veramente di risolvere tanti e tanti problemi!!!!
                  "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
                  (Henri Poincaré)

                  Comment


                  • #10
                    ciao

                    Originalmente inviato da Skak79 Visualizza messaggio
                    ho pensato di dare una mano alla Roland....se pensate ad un marchingegno simile targatela Skak
                    come vedi non è molto difficile farsi qualche piccolo attrezzo...
                    di solito è simile a cio' che hai disegnato..spesso i due mandrilli che arrotolano (uno lo sfrido e l'altro l'etichetta) sono a frizione..ossia giri un po la manopola e tira di piu' in base alla grandezza in cui si ciene a formare i due rotoli...
                    per correggere il tuo disegno, ci deve essere pero' prima della sfridatura (come da tuo disegno) un'altro rulletto che con un sensore da il via allo sfrido e al riavvolgitore dell'etichetta di partire quando c'è già stampato un po di materiale...cosi' da non permettere allo sfrido se troppo in tiro di dar fastidio alla stampante mentre stampa..ossia potebbe tirare il materiale in maniera eccessiva dalla stampante...(forzare la stampante).
                    un qualcosa del genere puoi vedere su DPR srl. lasciatevi avvolgere dalle nostre soluzioni

                    mik

                    Comment


                    • #11
                      ahh

                      Originalmente inviato da Skak79 Visualizza messaggio
                      infatti, è difficile il funzionamento, basta un puntino non tagliato e viene via un'etichetta, o quel che sia.Il problema è anche nello sfrido che non essendo regolare, "l'arrotolamento" non verrà mai perfetto, oltretutto si va attaccando fra di essa.....
                      be' di sfridatura un po me ne intendo fustello e sfrido da anni tutti i giorni...
                      non è cosi'...se fatto bene il macchinario (e basta un bravo amico tornitore con una spesa accettabile) anche se c'è un dentino..e nelle fustelle classiche il dentino c'è sempre all'unione della lama con se stessa...l'etichetta non ti va via...con qualche accorgimento ...
                      inoltre l'avvolgimento dello sfrido è molto piu' regolare di quello che pensi...
                      se fatto bene....e semmai non fosse ogni tot...di copie...e non saranno certe poche...lo ricominci...
                      insomma con una macchinetta del genere...quando la macchina stampante è regolata bene cosi' anche il taglio...puoi anche andare a farti un giro...che il riavvolgitore ti fa trovare un abobina perfettamente arrotolata e sfridata.
                      mik

                      Comment


                      • #12
                        Mik, sicuramente è come dici tu, però consideriamo una luce di 1370 con delle etichette ne rettangolari e ne quadrate, consideriamole con un bel tracciato tutto frastagliato(o delle scritte), sicuramente avrai il problema dello sfrido che si arrotola male, è inevitabile, ci saranno delle"lingue" di sfrido che daranno fastidio.La macchina che hai postato è perfetta per delle etichette rettangolari, o con forma regolare, e con una luce piccola.
                        "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
                        (Henri Poincaré)

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da ETICHETTE in Bobina Visualizza messaggio
                          insomma con una macchinetta del genere...quando la macchina stampante è regolata bene cosi' anche il taglio...puoi anche andare a farti un giro...che il riavvolgitore ti fa trovare un abobina perfettamente arrotolata e sfridata.
                          mik

                          Troppi materiali, troppe variabili ambientali.....regolare bene un macchinario da stampa per permettersi di girarsi e andarse vuole dire perdere piu tempo a regolarlo che a far eil lavoro al 90% dei casi...

                          Poi se bisogna fare bobine da 100 metri di pretagliati o etichettine forse conviene, ma non credo cmq che 100 metri di lavoro si possano fare senza variare nessuna regolazione di avanzamento o che il materiale parta per la tangente dopo una ventina di metri....

                          ricordiamoci che lo stampa e taglio, prima stampa poi torna indietro per tagliare e quei movimenti non giovano di sicuro lo sfrido automatico, perche se torna indietro il materiale sfridato va lasciato mollo per una ''certa'' lunghezza proporzionata all'uscita di stampa, quindi quando torna indietro farebbe il macello
                          Sc540 ColorRip

                          Comment


                          • #14
                            Andre80, è esatto quello che dici, ma lo spellicolamento deve avvenire tutto a stampa completata.Ciò vuol dire che dopo aver stampato 50 metri di bobina, fai partire il taglio, inserendo lo sfrido nella bobina alta e le etichette fustellate nella bobina bassa, in modo tale che il tutto cammini secondo la direzione di stampa.è impensabile stampare e tagliare a piccoli spezzoni da 2 metri per evitare variazioni e fuoriregistri, questi ultimi devono essere evitati con più i margini dati alla grafica.
                            "Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili".
                            (Henri Poincaré)

                            Comment


                            • #15
                              Allora con le stampanti attuali li sfrido automatico è impensabile

                              la mia sc540 sballa gia nei 60 cm di stampa, non credo che nelle ultime uscite sia cambiato tanto

                              Ho visto le ultime mimanki che controllano i crocini su ogni stampa
                              Sc540 ColorRip

                              Comment

                              Working...
                              X