Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Artigiani tecnologici a scuola!

Collapse
X
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Artigiani tecnologici a scuola!

    Sono anni che discutiamo con gli amici artigiani tecnologici su come poter aiutare la scuola, non solo per i nostri figli, ma per tutta quella generazione che avrebbe bisogno di bravi "mastri artigiani" come mentori.

    In questi giorni con Giovanni, Max, Nicola, Leonardo e tanti altri siamo pronti ad agire. Agire singolarmente per una azione globale. Piccole attività che porteranno tanto a quell'idea comune di educazione mista al saper fare che sappiamo essere il futuro per le nuove generazioni.
    Oggi il nostro pensiero è allineato con tante attività che stanno prendendo piede e mi piacerebbe poter coinvolgere quanti più di voi per far sì che un sogno condiviso diventi realtà.

    Scrivetemi e vi aggiornerò su questa nuova ed entusiasmante nuova sfida che vedrà ognuno di voi protagonista per una sorta di "rinascita" della scuola.
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

  • #2
    Io sono molto vicino alle scuole, soprattutto università e provo in tutti i modi a creare collaborazioni ma non vedo dall'altra parte troppo interesse purtroppo. Non so come fate voi
    Andrea Finistauri

    Comment


    • #3
      Concordo con te. Credo che la quasi totalità degli studenti e tanti professori siano come rincoglioniti e seguono in maniera ciclica i rito di andare a scuola. Nessuno che si sia mai chiesto "a che cazzo servono i polinomi" o perchè dobbiamo studiare a memoria la data della battaglia di Persia con Dario I e non comprendere quello che potrebbe essere rilevante per la tua vita futura.

      Io non credo che questo sia sostenibile e quando vedo un affamato non voglio dare l'elemosina, l'ho fatto in passato ma vedevo che il disgraziato continuava a chiedere l'elemosina perchè aveva compreso che era il modo più semplice per superare quel suo bisogno.

      Basta elemosine. Basta corsi ed interventi in scuola per riempire un calendario e mettere un segno di spunta.

      Insegniamo ai ragazzi che possono pescare. Cerchiamo di far si che sin dalle scuole elementari comprendano il saper fare. Uniamo le tecnologie, l'uso di internet in maniera creativa ad una visione più globale.

      Se non lo fanno i professori facciamolo noi. Sono andato al MIUR a parlare di questo. Loro sono coscienti di cosa c'è dentro le scuole ed hanno voglia di cambiare. Con la struttura attuale non possono farlo. Con delle spinte esterne come quella che potremmo dare noi forse che riusciamo a far muovere questo immenso ingranaggio.

      non pretendo di far girare la ruota ma almeno di innescare un meccanismo. Di far svegliare ragazzi e far comprendere loro che possono fare molto di più iniziando a fare invece che aspettare. Perchè oggi a scuola fanno esclusivamente quello. Aspettano. Aspettano l'interrogazione, l'esame, il diploma. Aspettano qualcosa che non arriva.

      Ho tre figlie. La prima sta già lavorando e non è voluta andare all'università. La seconda si è già laureata e sta prendendo una seconda laurea perchè vuol cambiare la scuola dall'interno ed ha bisogno di quel foglio per poterlo fare. La terza è al secondo superiore ma ha già in mente di fare la doppiatrice. , tipologia di istruzione che la scuola standard non può offrire. Sta già facendo teatro (fuori dalla scuola) e l'anno prossimo inizierà questa nuova avventura.

      Tutte e tre hanno voglia di andare oltre rispetto quello che la scuola cercava di dare a loro. Bisogna cercare la passione nei ragazzi e far sì che diventi la loro vita, il loro lavoro, la loro felicità.

      Questa è l'idea da portare avanti insieme. Io ho già iniziato. Servono altre persone per aiutarmi a muovere la leva. Alcune si sono rese disponibili, altre stanno arrivando. Facciamo adesso prima che sia troppo tardi.
      Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
      Giovanni Re
      Community Manager
      ROLAND DG Mid Europe

      Comment


      • #4
        Leonardo da Vinci ci era già arrivato e diceva:

        "Sicome il mangiare sanza voglia fia dannoso alla salute,
        così lo studio sanza desiderio guasta la memoria,
        e no’ ritiene cosa ch’ella pigli."

        Dobbiamo far desiderare di studiare facendo cose che siano fighe.

        Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
        Giovanni Re
        Community Manager
        ROLAND DG Mid Europe

        Comment


        • #5
          Una delle cose che stanno succedendo in questi giorni dove ognuno di noi può dare il contributo è legato al Il ministero dell’istruzione che ha stanziato un finanziamento per trasformare i laboratori didattici in fablab, e dotarli così di stampanti e scanner 3D, kit di robotica e pc.

          http://ischool.startupitalia.eu/educ...ablab-robotica

          Si chiamano #ateliercreativi e chi meglio di noi può portare la creatività abbinandola alle tecnologie?
          Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
          Giovanni Re
          Community Manager
          ROLAND DG Mid Europe

          Comment


          • #6
            Io ed il mio socio stiamo stilando un elenco di scuole dove poter andare a portare il verbo. Sentirò anche Valeria per capire che strategia di ingresso state mettendo a punto e partire con voi
            "Stay Hungry Stay Foolish"
            "Siamo realisti, esigiamo l'impossibile
            "

            Comment

            Working...
            X