Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Istituti professionali

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Istituti professionali

    Oggi sono stato alla scuola dove il nostro prof. Landoni fa da docente su un bel gruppo di ragazzi insegnando grafica e wow.
    I ragazzi sono desiderosi di imparare e. la diffusione della nostra cultura operativa potrebbe realmente fare la differenza quando questi giovani usciranno da scuola.

    Gli istituti professionali diventeranno le scuole più ricercate in quanto saranno le uniche scuole che generano persone vogliose di aprire attivitá in proprio e in ogni caso coscienti che il "saper fare" è più importante del solo conoscere.

    Non voglio dire che le universitá sono inutili ma che ci sono troppi architetti, ingegneri e dottori che non avranno modo e opportunità di fare gli architetti, ingegneri e dottori, avvocati, ecc. ecc.

    Gente che capirá che il saper fare è l'unica via d'uscita e che troverá giá sul campo, con 5 anni di anticipo, i ragazzi che erano giá usciti dalle scuole professionali con la stessa idea di FARE.

    I mestieri artigianali, uniti alla tecnologia e al buon uso degli strumenti web sono gli elementi essenziali per far sì che questa nuova onda di "artigiani tecnologici" possano portare linfa vitale sul mercato italiano.

    Abbiamo il "Made in Italy" che tutti voi non avete ancora sfruttato al meglio. Made in Italy significa anche fare le cose con modalitá italica. Abbiamo la cultura dei distretti che è stata studiata da americani e che non stiamo rivalutando nella giusta maniera. Abbiamo tanti giovani ragazzi che se stimolati bene come sta facendo Nicola nella sua scuola possono veramente fare la differenza per loro e per il futuro del nostro paese.

    Sono sempre più convinto che dobbiamo agire in maniera univoca sulle scuole. Io mi sto muovendo per fare in modo che questo succeda. Alcuni di voi mi hanno giá dato disponibilitá operativa. Partiamo con le scuole dove abbiamo vissuto, presentiamo un programma unico a livello nazionale e cambiamo tutto!
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

  • #2
    Originalmente inviato da giovannire Visualizza messaggio
    Sono sempre più convinto che dobbiamo agire in maniera univoca sulle scuole. Io mi sto muovendo per fare in modo che questo succeda. Alcuni di voi mi hanno giá dato disponibilitá operativa. Partiamo con le scuole dove abbiamo vissuto, presentiamo un programma unico a livello nazionale e cambiamo tutto!
    Dai cambiamo tutto, iniziando dal basso come sempre, dove nascono le rivoluzioni. Facciamo sto programma unico, partiamo mostriamo che la bellezza si progetta su carta e ha il sapore dei sogni, e il coraggio di innovare. Disegnamo ogni notte una Perelun fatta di colori e basi per il futuro, cavalchiamo Graogramàn verso un nuovo futuro. Debelliamo una classe politica insulsa.

    Quante mani ci servono? Da dove iniziamo a scrivere sto programma?
    "Stay Hungry Stay Foolish"
    "Siamo realisti, esigiamo l'impossibile
    "

    Comment


    • #3
      ragazzi, l'esperienza è veramente bella e formativa anche per me!!!
      prometto di ritagliarmi due minuti per farvi un "report" più completo e per mettere giù i punti del programma che affronto con i miei splendidi!!!

      Nicola
      La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e Paesi, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso
      modo che il giorno nasce dalla notte oscura. E’ dalla crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i propri insuccessi e disagi, inibisce il proprio talento e ha più rispetto dei problemi che delle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell’incompetenza.

      io non ho paura

      Buon anno, ragazze e ragazzi, buon anno di solo cose belle.

      Comment


      • #4
        Giovanni bisognerebbe far si che anche i periti, come me, possano affrontare questo progetto, non so, ma di sicuro se mi presento io come artigiano nella scuola che ho fatto io mi ridono in faccia.
        Non so cosa cambia tra una scuola privata ed una pubblica.

        Comment


        • #5
          Ciao Giovanni a me piace questa idea, come vorresti affrontare la cosa?
          Andrea Finistauri

          Comment


          • #6
            Francesco ti assicuro che, se l'istituto è gestito da persone intelligenti (come quello dove lavoro io), non è il curriculum del possibile docente che interessa ma l'esperienza e la voglia di comunicarla ai ragazzi!!!
            tra l'altro i CFP (centri di formazione professionale) sono privati ma gratuiti grazie alle sovvenzioni regionali (o provinciali, non ricordo), questo fa si che possano appoggiarsi ai professionisti che più ritengono idonei

            Nicola
            La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e Paesi, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso
            modo che il giorno nasce dalla notte oscura. E’ dalla crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i propri insuccessi e disagi, inibisce il proprio talento e ha più rispetto dei problemi che delle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell’incompetenza.

            io non ho paura

            Buon anno, ragazze e ragazzi, buon anno di solo cose belle.

            Comment


            • #7
              Concordo con Nicola, sabato scorsa sono stata alla cerimonia di apertura dell'anno scolastico dell'istituto, professionale, dove studia mio figlio e tutto è improntato sul futuro lavorativo, purtroppo là non si riesce a parlare Rolandiano perchè sono HP dipendenti
              Valeria

              morganti srl
              stampa - fotografia - grafica
              milano
              www.morgantimilano.it

              Comment


              • #8
                E noi gli faremo cambiare idea. Fammi parlare con il preside.
                Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
                Giovanni Re
                Community Manager
                ROLAND DG Mid Europe

                Comment


                • #9
                  Istituto Pavoniano Artigianelli di Milano, esiste una Preside, ma è meglio se parli con il Direttore Padre Marcello Cicognara
                  Valeria

                  morganti srl
                  stampa - fotografia - grafica
                  milano
                  www.morgantimilano.it

                  Comment


                  • #10
                    Agli artigianelli sono stato a seguire un corso sulla DPS, è un istituto ben strutturato.

                    Il tempo e l'esperienza ci insegnano a trasformare le nostre idee in emozioni...

                    Comment


                    • #11
                      Ok, ci proviamo!
                      Ho parlato con Riccardo Luna che ha messo in pieti una sorta di task force per entrare in ogni scuola. Noi siamo i tecnologi del fare. Siamo dentro. Preparatevi.
                      Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
                      Giovanni Re
                      Community Manager
                      ROLAND DG Mid Europe

                      Comment


                      • #12
                        Qui per Napoli: PRESENTE !!
                        ABOUT ME

                        Comment


                        • #13
                          La mia scuola superiore non esiste più (!!), ma se servisse aiuto in zona sono disponibile a dare una mano
                          Sono di Majano (Ud)
                          GX-24 e BN-20
                          Website
                          Facebook

                          Comment

                          Working...
                          X