Annuncio

Collapse
No announcement yet.

I seminari di Viscom 2017

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • I seminari di Viscom 2017

    Vorrei farvi partecipi di quanto succede prima di definire gli argomenti che potrete seguire a Viscom nell'area Viscom Talk.
    Ad Aprile ci si incontra con lo steering commettee di Viscom, ossia un comitato di persone con compiti decisionali di tipo strategico per definire le linee guida della fiera.

    6SZyG5gMv1ztiBIpwOgfx5c5cZgVp3pFVvySNh3SYjPl3QS_sS_5FR2tbrBoCrpOqkPzyxzbcfjfIthjefINfavRACfDpsVdws8wbVBgKCl25o_f8grGmDdxQLOExMbmCQ2MZO8NDT4PzJ26a3Nf5-mIDfWm5vn_W9JdnZVMMZiu-eB63_yTtPIuEGIMU_ixNWX1AnOCG-uLV5-JcmH7W-wXqpq27p0IF0UkHJSUbEr2oOhoJfyIvuRx_AUxqOn

    Come potete notare dalla foto ci sono tante persone note nel mondo del Viscom dal sottoscritto nel rappresentare Roland, Dario Morelli di HP insieme a Paola Mortara di Phenix, Elmi di Guandong, De Lazzari della CiElle, Giuseppe Biondi di Shockline, Ettore Colico della SEI, Fulvio Roher di 3M, e per la prima volta nel gruppo Fabrizio Selis della MST.

    Paola Sarco e Massimiliano Pierini di Viscom hanno tenuto le fila della riunione insieme ad Andrea Boaretto, prof di marketing e guida per la parte culturale della fiera.

    Da quella riunione abbiamo definito alcune attività, tra cui il seminario mio e di Dario.
    Paola ed Andrea hanno lavorato per coinvolgere gli altri professionisti che contribuiranno con i loro speach a rendere Viscom il miglior punto di incontro culturale a livello europeo.

    seminari viscom.jpg

    Tanti i relatori e tanti gli argomenti trattati. Vediamoli giorno per giorno.


    Giovedì 12 Ottobre


    Lo scorso settembre - all’annuale conferenza ATypI 2016 di Varsavia - Microsoft, Google, Apple e Adobe hanno annunciato la più grande novità tecnologica in ambito tipografico degli ultimi 20 anni: OpenType 1.8. La nuova tecnologia, oggi solo agli albori, promette di cambiare radicalmente il modo in cui si disegnano, gestiscono e utilizzano i font sia nei progetti digitali che in quelli cartacei, introducendo tra gli altri il concetto di font variations: la possibilità di salvare dozzine e dozzine di varianti di stile (peso, postura, estensione orizzontale o verticale, eccetera) all'interno di un singolo carattere digitale, trasformandolo di fatto in un font responsive - in grado di adattarsi facilmente a tutte le altre variabili (dispositivi di visualizzazione, distanza dell'occhio, orientamento del display, eccetera).

    Relatore: Stefano Torregrossa, Onice Design



    I mercati sono sempre più esigenti e i clienti finali sempre più attenti ma al contempo pigri e abitudinari. Nell’era della complessità servono approcci multidisciplinari, contenuti rilevanti, semplicità per attirare l’attenzione dei clienti e costruire con essi una connessione emotiva e interiore. Punto focale la Customer Experience che rappresenta la somma delle esperienze, emozioni e ricordi che un cliente ha maturato nella sua interazione con il Brand in tutte le fasi de suo ciclo di vita. Il cliente sviluppa consapevolezza, esprime un bisogno, scopre i prodotti e servizi che lo soddisfano, è attratto da questi ultimi, matura aspettative verso il brand, interagisce con esso attraverso svariati punti di contatto e molteplici canali.

    Relatore: Marco Zanardi, Realtà Group



    Il mondo della comunicazione visiva sembra aver dimenticato quali sono i linguaggi espressivi per trasmettere efficacemente i messaggi istituzionali, commerciali e sociali. I due elementi fondamentali per stimolare il cliente sono la ragione e l’emozione che hanno lo scopo di coinvolgerlo in un’esperienza che lo attrae per creatività e lo informa con concretezza.

    Relatore: Maurizio Milani, Maurizio Milani Graphic Design



    L’intento dell’incontro è aprire una riflessione seria su cosa e come comunicano le città del terzo millennio, oggi che la globalizzazione ha livellato gli standard di vita dei cinque continenti. Quali sono i nuovi parametri per rendere interessante al pubblico il proprio territorio? In questi anni molte città europee e italiane sono state soggetto e oggetto di grandi trasformazioni economiche e sociali.Il cambio epocale delle attività che le ha caratterizzate nel secolo scorso è corrisposto in alcuni casi con la creazione e in altri con la riscoperta di un'identità, assopita dall'incedere della società dei consumi. Città fortemente caratterizzate da una cultura locale sono state investite dalla presenza di nuovi cittadini provenienti altre aree del mondo. La multiculturalità è oggi una condizione presente su tutti i territori europei, non solo a Londra, Parigi, Monaco, ma anche in Italia, come ad esempio a Milano e Torino, entrambe veri laboratori attivi nella la ricerca di forme e strumenti idonei alla comunicazione di questa loro nuova identità.

    Introduce: Marcella Gabbiani, ALA Assoarchitetti
    Moderatore: Fortunato D’Amico, architetto
    Relatori: Enrico Carlesi, regista e fotografo; Elia Festa, artista




    Venerdì 13 Ottobre


    Non basta dire “Social network” per far girare la comunicazione ed allargare le opportunità commerciali e i contatti con i potenziali clienti. In questo incontro – frizzante, stimolante, irriverente – vi mostreremo trucchi che funzionano, vi sveleremo come sviluppare una concreta e solida strategia ad alto potenziale di visibilità e come sfruttare le vere opportunità che oggi hanno le aziende.

    Relatori: Dario Morelli, HP Italy; Luca Pianigiani, Jumper.it



    Il Retail Observa® di Kiki Lab è un Osservatorio che si arricchisce costantemente di informazioni e analisi mondiali, mettendo a punto le tendenze emergenti e i casi più interessanti. Per il 2017 le tendenze chiave sono: Interactions, Smart Shopping Responsibility e Brand Intensity.

    Relatore: Fabrizio Valente, Kiki Lab - Ebeltoft Italy



    Il digitale, la corsa alla comunicazione e la scarsa competenza tecnica hanno messo in seria crisi l’atto creativo nel mondo del packaging. Non si pensa più a sufficienza per dedicarsi con originalità ad un progetto e al suo posizionamento sul mercato. Saltando da Pinterest a Behance “l’ispirazione” prende a volte un brutta piega che spesso finisce col diventare una scorciatoia per consegnare progetti preconfezionati. Attraverso un case history visivo e tattile tenteremo di stimolare le menti creative e i tecnici di settore su cose mai viste “fino ad ora” nella stampa di un Packaging. In anteprima presenteremo il video realizzato sul progetto di packaging “Il Paesaggio dentro” di Livio Felluga in collaborazione con Luxoro e la partecipazione di Jana Kokrhanek.

    Relatore: Mario Di Paolo, Spazio Di Paolo



    La città come luogo di ricerca degli stili di vita quotidiani, la stampa digitale come tecnologia per un fashion che comunica attraverso l’individualismo, l’insofferenza per una società che non riesce a cambiare. La moda come indicatore di nuove dinamiche nella creazione del prodotto e nella sua distribuzione replicabili in tutti i settori merceologici.

    Relatore: Fulvio Alvisi, designer


    Sabato 14 Ottobre


    C'è qualcosa che incrementa il valore di ogni servizio o prodotto stampato e che possiamo chiamarla "economia dell'esperienza”. I clienti sono disposti a pagare di più per le esperienze e meno per i prodotti. Ma come si creano esperienze di valore con la stampa digitale? In questo seminario scoprirai tecniche e storie vissute su come personalizzare il tuo business rendendolo decisamente più efficace di adesso.

    Relatore: Giovanni Re, Roland DG Mid Europe



    Dalla musica all’automotive, un nuovo tormentone che sta coinvolgendo un vastissimo pubblico. Un trend in costante ascesa, che ogni anno spinge la ricerca a produrre supporti sempre più performanti con gamme cromatiche e pattern decorativi di grandissimo effetto. Dalla decorazione commerciale alla grafica individuale, questo business attrae, oltre ai clienti finali, un numero crescente di imprese, che decidono di traslare la loro competenza applicativa dalla comunicazione all’automotive. Conoscere materiali e trend è il primo passo per entrare nel mondo del car-wrapping.

    Relatore: Fulvio Rohrer, 3M Italia; Paola Silva Coronel, Politecnico di Milano



    Tanta roba!

    Iniziate a registrarvi per non perdere un posto in prima fila.
    http://www.viscomitalia.it/Home/



    Last edited by giovannire; 24-07-2017, 15:56:31.
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

  • #2
    Sto già lavorando alla stesura del mio seminario e vi assicuro che sarà qualcosa di memorabile. L'argomento lo reputo molto importante e applicabile nelle vostre realtà in maniera assolutamente indolore. Il mio scopo è quello di far capire che ci sono delle modalità che vanno oltre il prodotto e che consentono di superare concorrenza ed altri problemi tipici della vendita usando la vostra intelligenza emotiva associandola a ciò che riterrete valido da proporre al cliente, non parlo di prodotto ma di un mix di cose in cui il prodotto è una parte, una conseguenza.

    Non è facile, ci mancherebbe. Credo sia giusto analizzare cosa sta succedendo nel mondo e come questi trend possano essere inglobati nella vostra produzione di artigiani tecnologici. Ci saranno alcuni di voi a testimoniare l'efficacia di queste nuove modalità e voi stessi sarete partecipi di un esperimento sociale di economia dell'esperienza.
    Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
    Giovanni Re
    Community Manager
    ROLAND DG Mid Europe

    Comment


    • #3
      Se riesco partecipero' volentieri!!!
      Se un uomo dice delle oscenità al telefono ad una donna è molestia sessuale; se una donna dice delle oscenità ad un uomo al telefono sono 3,50 euro al minuto iva esclusa

      Comment

      Working...
      X