Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Personalizzazione di massa: la stampa a dati variabili

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • fiore
    replied
    Ce l'ho fatta!!!
    Con la versione vecchia di VW non mi ha dato problemi!
    Grazie a tutti per la collaborazione... peccato però che non si sia capito il problema!

    Un grazie speciale va a Daniele Cogo che mi ha assistito con infinita pazienza anche fuori dal forum.

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Ho trovato anche una versione precedente... 2.40... ora provo con questa!

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    La versione è 3.1.0
    Ora provo a seguire il tuo consiglio. Provo a installarlo su un altro pc. Ti faccio sapere!

    Leave a comment:


  • Daniele Cogo
    replied
    Ciao, proverei a reinstallare VersaWorks o installarlo su un altro computer per capire se il problema sta lì.
    Che versione utilizzi?

    Daniele

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Grazie per il consiglio Edprint.
    il problema sta però sicuramente sul Vw.
    Sono sicura che bisogna sbloccare qualcosa.
    Daniele ha usato il mio file e dice che a lui funziona benissimo.... non so... io non riesco a spuntare nulla nella parte dei dati variabili sul Versa Works...

    Leave a comment:


  • edprint
    replied
    Se puo essere di aiuto io ho fatto una prova con i dati variabili e come programma ho utilizzato freehand mx e nn ho avuto nessun problema.

    Dato che hai detto che la grafica è praticamente nulla io proverei ad utilizzare un altro software per esempio freehand.


    Ciao
    Mattia
    Last edited by edprint; 02-03-2011, 17:55:20.

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Ragazzi.... Qualcuno mi aiuta?

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Grazie Salentino, ma il problema non è quello. Io vedo le "linee rosse in movimento" come quando ho un tracciato di taglio. Ma quando vado nella sezione "dati variabili" non posso spuntare nulla. Non è che c'è un problema di impostazione a monte del VW?
    Non so che fare...

    Leave a comment:


  • Salentino
    replied
    spesso con i tracciati di taglio su illustrator ho problemi se gli stessi coincidono con il bordo dell'immagine, probabilmente è così anche con i tracciati per i dati variabili.
    per ovviare all'inconveniente prova a mettere un elemento vuoto (sia riempimento che traccia) intorno al tracciato per i dati variabili e poi procedi come al solito (rinomina il colore in VDP_Numero e impostalo come tinta piatta) e dai il tutto in pasto al versawork

    suggerimenti: il rip gestisce fino a 250 dati, se il tuo file di testo supera questo limite non dovresti riuscire a stampare, crea più files con i dati; ovviamente hai abilitato i dati variabili spuntando l'apposita casella, vero?

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Sì, è tinta piatta!!!
    Comunque Daniele, sei il migliore!!!!! Ti ho mandato la mail. Grazie per la disponibilità che mi lascia senza parole!

    Leave a comment:


  • Daniele Cogo
    replied
    Ciao, il campione è Tinta piatta?
    Mandami il file via e-mail che gli do un'occhiata: [email protected]

    Daniele

    Leave a comment:


  • fiore
    replied
    Scusate, ho visto il video, molto molto interessante ma io ho un problema: io non ho Corel Draw (di solito uso Illustrator).
    Provo a dare al colore della traccia il nome VDP_n° proprio perchè VDP_n° è quello che ho scritto in cima alla colonna di Exel che devo stampare (devo stampare degli adesivi 5x5 cm con numeri progressivi da 1 a 1250).
    Porto questo file (grafica non ce n'è, il file è un quadrato bianco 5x5, con un quadrato all'interno la cui traccia è VDP_n° e nessun riempimento) nel VW ma... se vado nella pagina "dati variabili" non posso spuntare nulla, oltre al fatto che non ho neanche l'anteprima del file.
    CHE DEVO FARE???

    Leave a comment:


  • Salentino
    replied
    Appena usato i dati variabili per la stampa di targhette adesive per campi fotovoltaici.

    Anche se il VW gestisce fino a 250 elementi non è un problema visto che per abitudine spezzetto il lavoro per ovviare ad eventuali inconvenienti durante la realizzazione: se qualcosa va male butto via solo una parte del lavoro e non tutto quanto.

    Leave a comment:


  • Cricri
    replied
    se i dati variabili sono più di 250 non ti converrebbe farli in più parti?

    mi spiego, se per esempio hai 1000 variabili, dividi il file exel in più file, in cui in una parte metti i numeri di serie dal 1 al 250 e nella stampa dopo inserisci i dati dal 251 al 500, poi in quella dopo ancora da 501 al 750 e infine dal 751 al 1000.

    fai 4 stampe ma le avresti dovute fare comunque.

    va visto se è possibile nidificarlo oppure no, questo è da capire ( o provare)

    Leave a comment:


  • murcino
    replied
    grazie per il tutorial/riassunto...


    ora però abbiamo un grave problema..... se i dati variabili sono più di 250 come si risolve ???

    Leave a comment:

Working...
X