Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Dai che ancora si resiste....

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Dai che ancora si resiste....

    Forza ragazzi, che 'sta crisi ci può portare via risorse economiche...ma le risorse umane quelle se le scorda! E la creatività m'è rimasta ancora...
    E' da un pò che non mi faccio sentire, per ovvi motivi, ma come al solito vorrei condividere quei lavori particolari a cui tengo, proprio per nutrirmi dei vostri pareri professionali.
    Questa è la nuova immagine di Cambio Festival, il festival musicale che si svolge dalle mie parti (Assisi) e che questo anno compie i suoi dieci anni di attività (ed è il secondo anno che personalmente curo l'immagine...vi ricordate l'anno scorso i musicanti di frutta?).
    Quest'anno ho voluto valorizzare le persone che lavorano per questa manifestazione. Perchè sono le persone che lo fanno. Perchè sono le emozioni che lo fanno. Perchè l'essere umano è come un tasto di un pianoforte: ognuno con la propria timbrica musicale...ognuno con la propria personalità...
    Se suonato singolarmente produce un bel suono...se suonato assieme ad altri tasti, può formare una meravigliosa melodia...allora si che è tutta un altra musica....
    Perchè ognuno ha il suo valore in questo mondo....
    Allora la persona diventa strumento...in questo caso di musica.
    Attendo i vostri commenti. Ricordate: più sono negativi e meglio è per me.
    Un salutone a tutti e buon lavoro.
    Max Petrignani

    P.S.: Ah, perdonatemi il prossimo linguaggio poco colorito, ma voglio dirvi una cosa importantissima: sforzatevi di rimanere a galla, dopo questa merd... crisi. Perchè dopo arriva la "Carpazia" che, come nella tragedia del Titanic, riportò a terra i sopravvissuti.
    E perchè si sa che solo i più str... restano a galla.
    Attached Files
    Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

  • #2
    Mi piace , MI PIACE...MA PROPRIO TAANTO Bella la grafica e l'idea, complimenti
    La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio.

    Comment


    • #3
      Ricordo quando seppur a malincuore criticai la 500 per un particolare che (a parer mio) stonava.
      Questa locandina mi ha lasciato a bocca aperta, ho osservato la disposizione della tastiera umana, perfetta e bellissima, quello che mi ha colpito maggiormente è stato il gioco di luci che forma la coda del pianoforte: GENIALE! Così come lo slogan.
      giusto abbinamento cromatico e di caratteri.
      10 E LODE
      PUBBLISTAMPA
      Assemini (Ca)

      Non perdere tempo seduto sulla riva del fiume, il cadavere del nemico non passerà mai e i pesci sono scappati!
      https://www.facebook.com/manolo.gallus?fref=ts

      Comment


      • #4
        L'idea è magnifica ma, secondo me, non è così evidente nella grafica.
        Se non avessi letto la spiegazione a priori forse avrei fatto fatica ad associare le bande nere ai tasti del pianoforte. Visto da lontano si nota, ma se si guarda da vicino non è così evidente. La soluzione sarebbe potuta essere di marcare in modo più evidente la forma del pianoforte.
        E se i tasti neri fossero state le gambe delle persone spostando la sagoma del pianoforte sotto e le scritte di conseguenza?

        Comment


        • #5
          bellissima idea ma....(quoto Daniele) anche io avrei preferito che i tasti fossero le gamnbe delle persone...ti saresti già trovato un "alternanza" naturale tra i tasti bianchi e neri. Per il resto mi piace molto il font utilizzato e il claim. Un buon lavoro cmq
          Non si tratta tanto di pensare di più, quanto di pensare diversamente. (Jean Maria Domenach)

          "Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo"
          Ernesto Che Guevara


          www.seriartrg.com

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da Manolo Visualizza messaggio
            GENIALE! Così come lo slogan.
            giusto abbinamento cromatico e di caratteri.
            10 E LODE
            sono d'accordo
            W..aleria...la clava!

            Comment


            • #7
              Secondo me e' molto bella e penso che serebbe stato un casino allineare le gambe ai tasti neri....Tutt'al piu' le persone sembrano un po' ingabbiate, ma e' assolutamente notevole!! Consiglio a tutti se vi capita in zona di andare ad ascoltare Javier Girotto ( quello che suona il 24 Luglio), un saxofonista satrepitoso che vi cambiera' l'esistenza in meglio.
              Saluti.
              Last edited by prandistamperia; 01-07-2009, 11:15:44.

              Comment


              • #8
                Complimenti per l'idea, originale e passionale.
                A malincuore condivido con Daniele il fatto che a colpo d'occhio non si capisca il senso, anch'io avrei delineato meglio il pianoforte, comunque bell'idea.
                ---------
                tecla- atos-greenfax-
                via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
                www.greenfax.it - [email protected]

                grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da daniele.cogo Visualizza messaggio
                  L'idea è magnifica ma, secondo me, non è così evidente nella grafica.
                  Se non avessi letto la spiegazione a priori forse avrei fatto fatica ad associare le bande nere ai tasti del pianoforte. Visto da lontano si nota, ma se si guarda da vicino non è così evidente. La soluzione sarebbe potuta essere di marcare in modo più evidente la forma del pianoforte.
                  E se i tasti neri fossero state le gambe delle persone spostando la sagoma del pianoforte sotto e le scritte di conseguenza?
                  L'idea iniziale era proprio questa: 2 messaggi diversi in una sola immagine. Vista da lontano a colpo d'occhio l'immagine, nel complesso, doveva sembrare la tastiera di un pianoforte (valorizzazione della musica) e mano a mano che ci si avvicina ci si accorge dei personaggi (valorizzazione delle persone).
                  Nel montaggio tu mi hai fatto notare un interessante punto di vista personale e diverso nel montaggio e, probabilmente, migliorato nella visualizzazione d'impatto; bisognerebbe svilupparlo graficamente... Ma il risultato non so se sarebbe cambiato nel messaggio.
                  C'è anche da dire che, con la scelta fatta, mi sono "buttato" in un progetto alquanto ambizioso...
                  Vi ringrazio ancora per i vostri apprezzatissimi commenti.
                  Anzi, sparatene di più, vi prego...
                  Max Petrignani
                  Last edited by maxpetrignani; 01-07-2009, 11:55:47.
                  Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da maxpetrignani Visualizza messaggio
                    Attendo i vostri commenti. Ricordate: più sono negativi e meglio è per me.
                    Un salutone a tutti e buon lavoro.
                    Max Petrignani
                    Caro Max,

                    non condivido questa affermazione, ma effettivamente stavolta per la prima volta ho da farti delle osservazioni...

                    Condivido con Daniele che l'ottima idea non sia supportata da una grafica adeguata. Anzi...a dirla tutta da te non mi aspettavo proprio quella scazzottata tra quella telefonatissima tastiera stilizzata in vettoriale e quei tasti di bemolle ripresi pari pari a livello pieno e ritagliati senza aggiungere alcun effetto che ricordasse la profondità dei corpi....Tutto questo secondo me non ne fa un'immagine particolarmente bella...e neanche facilmente intelliggibile...
                    Ma poi perchè mai quelle tute di carta tutte spiegazzate da imbianchino della domenica???

                    Questo poi è da valutare anche in considerazione del fatto che comunque non mi pare una produzione in "disimpegno", visto il lavoro fatto per fare le foto ( la location, mettere d'accordo tutte quelle persone, addirittura una sorta di backstage...). Ma chissà probabilmente proprio il fatto di aver visto le foto di " backstage" aveva alimentato in maniera sconsiderata le mie aspettative...

                    Probabilmente avresti avuto un effetto miglioro con molta meno fatica semplicemente facendo vestire tutti di bianco e facendo indossare con gli intervalli giusti delle semplici cravatte nere..

                    Non credo che nel tuo caso si possa neanche dire che " attira l'attenzione e questo è l'importante" perchè tu, anzi voi di Asterisco, avete il dovere " morale" di fare di meglio per tutti i vostri estimatori, me in prima fila...
                    Se l'avessi fatto io quel lavoro sarebbe stato passabile...ma da voi no...francamente non mi aspettavo un risultato cosi......
                    Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                    Comment


                    • #11
                      Cazzarola Franz...critiche costruttive si, ma da qui a smontare categoricamente la mia figura professionale e quella della mia azienda perchè ho utilizzato tute da verniciatore.....
                      ...ma ti voglio bene ugualmente. Le maledizioni te le mando poi, in privato...
                      Ci sono molti fattori determinanti che non conoscete, ed è giusto che tiriate qualsiasi tipo di considerazioni. Vedrò di chiarificare tutto alla fine di questo thread. Ma adesso mi interessano proprio questi commenti.
                      Dateci sotto.

                      P.S. So estrarre benissimo patate e pomodori dal campo coltivato. Perciò mi resta professionalmente una scialuppa di salvataggio...
                      Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                      Comment


                      • #12
                        Ma alla fine chi te ne tira dietro di più vince qualcosa?
                        No perché Franz mi sembra nettamente in testa.

                        Personalmente le scritte non le avrei allineate così:


                        Ma così:


                        Altrimenti mi danno un senso di instabilità.
                        Ma magari sono io che sono troppo schematico.

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da maxpetrignani Visualizza messaggio
                          Ci sono molti fattori determinanti che non conoscete, ed è giusto che tiriate qualsiasi tipo di considerazioni. Vedrò di chiarificare tutto alla fine di questo thread. Ma adesso mi interessano proprio questi commenti.
                          Dateci sotto.
                          Questo senz'altro e ne ho tenuto conto nelle mie osservazioni ( parafrasando Fellini potrei dire che " il nostro mestiere è sempre il comando sulla ciurma di Cristoforo Colombo che vuole tornare indietro" ....), ma devi anche tener conto del fatto che chi vede una giacca in vetrina difficilmente si rammarica per il sarto che si è punto le dita con gli spillini quando vede che le maniche sono troppo corte...

                          Originalmente inviato da daniele.cogo Visualizza messaggio
                          Ma alla fine chi te ne tira dietro di più vince qualcosa?
                          No perché Franz mi sembra nettamente in testa.
                          Detta cosi potrebbe sembrare che io abbia sparato a zero e gratuitamente e queste ambiguità uno della tua posizione di Supermoderartoremegagalattico non se le può permettere..E questa è solo un altra critica rivolta a chi le sa ascoltare e farne tesoro..cosi come quelle a Max...
                          Last edited by Franz; 01-07-2009, 15:54:03.
                          Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                          Comment


                          • #14
                            Era solo per sorridere con Max così come ha fatto lui dopo il tuo intervento, niente di rivolto a te.
                            Mi spiace se non si è capito il senso, la prossima volta starò più attento.
                            Last edited by Daniele Cogo; 01-07-2009, 15:59:03.

                            Comment


                            • #15
                              Stasera la faccio vedere a Matilde, la mia piccola pianista. E' lei che mi indica se una grafica funziona o meno.

                              D'altra parte... se la capisce un bambino...

                              Per la mia 'gnoranza posso solo dire che mi piace lo stile, la luce e il contesto. Dobbiamo tener conto che è un manifesto e come tale si presta ad essere letto a distanze intorno al metro. La distanza superiore, dalla quale si legge bene la tastiera, genera lo stimolo di andare ad approfondire i dettagli.
                              Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
                              Giovanni Re
                              Community Manager
                              ROLAND DG Mid Europe

                              Comment

                              Working...
                              X