Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Applicazione adesivo su insegna

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Applicazione adesivo su insegna

    Cari amici,

    avrei bisogno di un vostro consiglio. Devo applicazre su una insegna dimensione 1x4,40 un adesivo stampato su avery 3500 mpi e calandrato con plastificazione opaca. L'adesivo è stato stampato con abbondanza dimensione 1,37x4,67 in modo da poterlo rifilare senza problemi. Secondo voi è meglio utilizzare il metodo bagnato o asciutto? non vorrei fare cas.....

    grazie a presto

    gian
    GSG Graphic Solutions Group di
    Gianfranco Gallo
    Lungo Bisagno Istria 34
    16141 Genova
    Tel. 0108600898
    e-mail: [email protected]
    web: www.personalizzationline.it

    sp540 V, summa D60, konica minolta c550, resinatrice manuale, taglierina 150 cm, calandra pratica 110 (in sostituzione)

  • #2
    Io ti consiglio sempre l'acqua.... vai tranquillo ed eviti bolle e bollicine!!

    Ciao Ciao
    PER DIVENTARE GRANDI BISOGNA PENSARE PRIMA DA PICCOLI!! (Gianfranco)

    UNA ROLAND SP540v (sicura) e poi... dalla più piccola delle etichette, passando dal volantino per finire alle insegne luminose e alla più gigante delle stampe!!!

    CENTRO STAMPA DIGITALE EMMEDI - Cerignola (Fg) - 0885.423653 - [email protected]

    Comment


    • #3
      Acqua e meglio se saponatà tanto con sti caldi asciuga subito

      pensa che io non ho ancora una calandra lamino tutto a mano, l'altra settimana ho laminato a mano 8 pannelli da 3 metri per 130

      Qua siamo alla ''vecchia''
      Sc540 ColorRip

      Comment


      • #4
        Originalmente inviato da Andre80 Visualizza messaggio
        Acqua e meglio se saponatà tanto con sti caldi asciuga subito

        pensa che io non ho ancora una calandra lamino tutto a mano, l'altra settimana ho laminato a mano 8 pannelli da 3 metri per 130

        Qua siamo alla ''vecchia''
        Quì scatta l'eterna diatriba tra sapone sì e sapone no, una guerra che si combatte da millenni...

        io sono contro il sapone, per il semplice fatto che l'acqua saponata non si asciuga bene e inibisce sempre l'adesivo delle stampe, specialmente sugli angoli, ancora peggio sugli infissi con residui di silicone, ma questa è un'altra storia...

        Comment


        • #5
          Per esempio se sfugge una bolla specialmente quando lamini, se c'e il sapone la levi senza danni, se c'e solo l'acqua il ''trasporto'' della bolla segna la stampa

          é vero che il sapone sta piu tempo ad asciugare ma con questo caldo poco importa, forse d'inverno su alcune superfici e non tutte bisogna portare piu attenzione
          COme i vetri sconsiglio il sapone

          poi per esperianza uso due accorettezze..
          Se la lavorazione è vicino casa torno il girono dopo se lontana mi porto la prolunga e pistola d'aria calda e gli angoli stanno giu

          Alla fine solo provando si puo capire come si va meglio a lavorare

          pero nella laminazioni un goccio di sapone sempre se non si vuole rovinare tutto


          Un altro esempio...

          Ho appunto messo i famosi adesivi che ho laminato su 4 pareti d'acciao su cui c'erano gia ben 3 strati di adesivi, come sempre la sfiga vuole che è toccato a me levarli tutti, erano troppo mal messi, per fortuna la colla che è rimasta non ha fatto strisce strane, era tutta uniforme, quindi ci sono andato sopra, ma se non avessi usato il sapone col cavolo lo stendevo con tutta quella colla sulla superfice
          Sc540 ColorRip

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da Andre80 Visualizza messaggio
            Per esempio se sfugge una bolla specialmente quando lamini, se c'e il sapone la levi senza danni, se c'e solo l'acqua il ''trasporto'' della bolla segna la stampa

            é vero che il sapone sta piu tempo ad asciugare ma con questo caldo poco importa, forse d'inverno su alcune superfici e non tutte bisogna portare piu attenzione
            COme i vetri sconsiglio il sapone

            poi per esperianza uso due accorettezze..
            Se la lavorazione è vicino casa torno il girono dopo se lontana mi porto la prolunga e pistola d'aria calda e gli angoli stanno giu

            Alla fine solo provando si puo capire come si va meglio a lavorare

            pero nella laminazioni un goccio di sapone sempre se non si vuole rovinare tutto


            Un altro esempio...

            Ho appunto messo i famosi adesivi che ho laminato su 4 pareti d'acciao su cui c'erano gia ben 3 strati di adesivi, come sempre la sfiga vuole che è toccato a me levarli tutti, erano troppo mal messi, per fortuna la colla che è rimasta non ha fatto strisce strane, era tutta uniforme, quindi ci sono andato sopra, ma se non avessi usato il sapone col cavolo lo stendevo con tutta quella colla sulla superfice
            Ti quoto ma resto un tradizionalista se non in casi estremi

            Comment


            • #7
              Grazie ragazzi,

              che tipo di sapone usate e in che quantità? scusate ma è una lavorazione che faccio per la prima volta ho sempre messo adesivi di dimensioni più piccole e a secco...

              ciao

              gian
              GSG Graphic Solutions Group di
              Gianfranco Gallo
              Lungo Bisagno Istria 34
              16141 Genova
              Tel. 0108600898
              e-mail: [email protected]
              web: www.personalizzationline.it

              sp540 V, summa D60, konica minolta c550, resinatrice manuale, taglierina 150 cm, calandra pratica 110 (in sostituzione)

              Comment

              Working...
              X