Annuncio

Collapse
No announcement yet.

materiale da usare

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • materiale da usare

    Ciao ragazzi ci hanno chiesto di fare un insegna ora vi spiego come:

    la dimensione del pannello sotto 4 m per 50 cm di colore panna

    sopra un pannello in plexglass 3,90 m per 40 cm trasparente con apllicato un prespaziato marrone il tutto distanziato e fissato al muro con quei distanziatori cilindrici e ricoperti con una borchietta.
    i nostri dubbi sono anche perchè è la prima volta che ci capita di fare un insegna;
    -come fare con le misure, che tagli prendere esistono da 4 m sia il plex che quello sotto?
    - il materiale sotto che posso usare?
    e si potrà ricoprire completamente di un color panna?

    come fareste voi?

    grazie in anticipo
    ciao Giorgio e Riccardo

  • #2
    scusate secondo voi le lastre di che spessore occorre metterle e il prespaziato mono o polimerico
    grazie ancora

    Comment


    • #3
      Ciao, io userei lo SKYBOND o DBOND da 2mm per il pannello color panna. PEr il plexwglass utilizzerei anche un 10 mm. Ma se la cosa sta all'esterno vi state avventurando secondo me. Il plexy è una materiale molto fragile e pesante, quindi farete abbastanza fatica a montarla e quest'inverno, quando la temperatura calerà, subirà un ritiro.... essendo fissata al muro con distanziali rischia di creparsi in prossimità dei punti di fissaggio. Normalmente le lastre in opal da illuminazione dei cassonetti luminosi, non sono fissate, ma infilate in un binario in modo che anche con il cambio di dimensione tra estate e inverno non diano questi problemi. Per il materiale adesivi va benissimo anche un monomerico, seocndo me.
      STICKER MANIA Cernusco sul Naviglio Milano
      [email protected]
      www.stickermania.it

      Comment


      • #4
        bene il fondo realizzato con il famoso"Di-Bond" o qulunque altro materiale a sandwic(alluminio e polietilene),che a seconda del fornitore da cui ti servi potrebbe non avere le lastre lunghe 4 metri e che non potrebbe darti solo la striscia che ti serve.Per la lastra frontale da mettere con i distanziatori(che per questa lunghezza qualcuno in più consideralo) il materiale che userei è il Policarbonato compatto trasparente con trattamento anti UV e non l'acrilico(così si chiama la parola plexiglas,è il nome storico, che tutti per abitudine chiamiamo il polimetilmetacrilato o più semplicemente(PMMA)ma effettivamente appartiene ad una ditta tedesca che negli anni trenta lo produsse e lo chiamò"plexiglas".Tornando a noi quindi il policarbonato perchè puoi usare uno spessore più basso in quanto è infrangibile,anche se costa un pò di più,ma risente meno delle escursioni termiche,i fori dei distanziatori comunque devono essere diversi decimi più larghi,per avere comunque un pò di dilatazione,ciao e buon lavoro
        Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

        Comment


        • #5
          Ah, ecco la furbata dei fori distanziatori non la sapevo proprio.... la stoia del plexy si, ma continuo ancora a confonderni fra i vari materiali di questo tipo!!

          Ciao.
          STICKER MANIA Cernusco sul Naviglio Milano
          [email protected]
          www.stickermania.it

          Comment


          • #6
            Ok per dibond di fondo e policarbonato compatto (Lexan) per il frontale, bene i fori leggermente più grandi di diametro, ma quanti distanziatori dovrai usare , per evitare che visto dal di sotto il pannello non mostri ondulazioni eccesive?Ti consiglio di usare almeno un pannello da 6/8 mm di spessore per evitare ciò , anche se ti peserà un bel po'.Per altro è proprio necessario realizzarlo in un pezzo unico tale pannellatura?Hai considerato i problemi che ti comporterà il montaggio?

            Ciao
            Campit
            Camarda Neon - Salerno -ITALY-EU

            Comment


            • #7
              pero se è all'esterno fare un sendwich e non sigillarlo con il cambio di temperatura e l'umidita colerà tutta tra i due pannelli

              ditemi se mi sbaglio o mi sono perso qualcosa, non sarebbe meglio mettere un distanziale da 5 o 10mm tra i 2 panelli?

              cosi da lasciare un po d'aria netta ?


              o se no trovare un adesivo colo panna da applicare dietro il lexan
              Sc540 ColorRip

              Comment


              • #8
                PERSPEX: Albertini prodotti industriali srl

                In questo link si trovano dei consigli molto utili su come lavorare il metacrilato.

                Ciao.
                www.multigrafic.it
                La differenza tra un uomo ed un bambino è nel prezzo dei loro giocattoli
                .

                Comment


                • #9
                  Ciao ragazzi grazie per le risposte
                  stavo pensando di fare due pezzi da 2 metri con 4 distanziatori l uno.
                  tra il dibond e il plex deve esserci lo spazio e sarà quello del distanziatore quindi non saranno attaccati tra loro e non ci sarà problema dell'umidità diciamo una cosa come questa in foto solo che a posto del muro che vedete ci sarà la cortina e sopra la cortina dovrò applicare il dibond come mi consigliate e poi con i distanziatori il plexx con le scritte
                  che ne dite?
                  anche se ancora non ho capito ma secondo voi io con il distanziatore devo riuscire a prendere sia il dibond sia il plexx e fissarli nell'unico stop oppure fissare il dibond con delle viti a parte e il distanziatore avere la funzione di reggiere e distanziare solo il plexx?
                  mesa che ve sto a rimbambi però mi serve proprio un vostro parere grazie e scusate per la pazienza

                  Comment


                  • #10
                    Utilizzare gli stessi stop sia per la lastra sotto che sopra è sicuramente meglio,anche dal punto di vista estetico,quindi in laboratorio fori entrambe le lastre insieme(fissale bene una con l'altra)poi allarghi i fori nella lastra trasparente per inserire il distanziatore,così la lastra sotto la utilizzi anche per prendere le misure ed eseguire i fori.Consiglio vedi di proteggere le lastre altrimenti potresti rigarle.
                    Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                    Comment


                    • #11
                      renzo grazie, solo un paio di cose allora tu dici che il dbond di 1 cm ricoperto da monomerico panna e plex da 2 cm vanno bene e l'altra cosa è fissarli con questo 4 pezzi per pannello visto che è meglio che la divido in due quest'insegna
                      Zoom

                      che ne dite? allora abbiamo detto che il d bond sta a contatto con il muro e secondo me almeno la vite del distanziale è da prende un po più lunga per recuperare o spessore del d bond

                      ciò una fiducia in me che fa paura evvè

                      Comment


                      • #12
                        Perchè usare un monomerico, con un risparmio irrisorio confronto a tutta la lavorazione e posa in opera... con il rischio che fra pochi anni si stacchi?
                        SIBESTAR S.r.l. 24020 Torre Boldone (BG) largo delle industrie 2 e 3
                        www.sibestar.it sibeshop.com

                        Comment


                        • #13
                          Concordo con Simone,non usare il monomerico.Se trovi un colore che può andare bene usa un polimerico o un cast da taglio così non ci pensi più,Scusa ma spero che hai scritto male il "di-Bond o similare non da 1 cm.!!!! neanche cè può andare bene anche da 3 mm.
                          Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

                          Comment


                          • #14
                            ammazza dici che basta un dibond da 3 mm?

                            Comment

                            Working...
                            X