Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Grafica per insegna luminosa

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Grafica per insegna luminosa

    Buongiorno a tutti
    questo è il mio primo intervento dopo la mia presentazione del 20.1.09
    Devo realizzare la grafica per un' insegna luminosa, bifacciale,
    su metacrilato opalino , 130x100 cm ,un solo colore, blu , niente disegni
    "AUTOFFICINA XYZ......."
    Ho letto tutte le richieste a proposito di insegne luminose,
    e ho letto che il materiale più consigliato è il "translucent".
    Ecco le mie domande.
    1) Se utilizzo un vinile "normale", tipo APA Elite, la sua durata è molto diversa dal "translucent" ?
    2) Quando è buio e l' insegna è illuminata, c'è differenza tra translucent e vinile "normale" ,ovvero con il "normale," le scritte sono meno visibili o i bordi non sono netti , o altri inconvenienti ?
    Grazie , Luciano

  • #2
    grafica per insegna luminosa

    ciao, Luciano,
    premesso che non faccio insegne, e quindi non sono competente in materia
    1. translucent è un materiale "traslucido" che quindi fa passare la luce e quindi c'è differnza da un materiale che non lo è
    2. l'elite dell APA (mi dicono) è dato per un anno di durata
    3. mi sembra la location sbagliata per questo thread che andava postato in "applicazioni - insegnistica"
    W..aleria...la clava!

    Comment


    • #3
      grafica per insegna luminosa

      Grazie , mi somo accorto di essere nel posto sbagliato
      Cosa devo fare per spostarmi ?
      Grazie

      Comment


      • #4
        usa con tranquillitè il traslucent dell' APA., non l'Elite che comunque ha una garanzia di 4 anni.

        Comment


        • #5
          Luciano ora è apposto,è nel giusto 3D,
          per quanto riguarda il materiale da usare devi usare il Traslucent,altrimenti quando accendi l'insegna la scritta o il fondo risulterà non luminosa in quanto l'altro materiale non è adatto e la durata limitata.
          Renzo Anselmi -Publiscreen-Orvieto

          Comment


          • #6
            Allora posso andare tranquillo con il "translucent"
            Grazie

            Comment


            • #7
              secondo me è meglio il trasparent sempre apa
              NEON for LIFE

              Comment


              • #8
                Rispondo di qua, allora.
                La parola translucent dovrebbe già suggerirti la risposta, ovvero che "passa luce attraverso" di esso. Le pellicole traslucenti, oltre ad avere un ottima durata all'esterno, hanno dei colori molto vivi sia di giorno con insegna spenta, che di notte con insegna illuminata. Io li preferisco di gran lunga alla stampa digitale, proprio per la brillantezza dei colori che la stampa digitale non riesce ad eguagliare e con essi ci si possono fare dei lavori molto interessanti.
                Si possono comunque utilizzare dei pvc normali ma lì dove, ad esempio, si lavora con scritte e grafiche in negativo (dove passa la luce attraverso gli spazi pretagliati, ad esempio lettere bianche illuminate e fondo blu totale) ma bisogna tener presente che quando l'insegna è illuminata dai neon, la luce non passerà attraverso di esso; quindi prendendo l'esempio sopra, di giorno avrai l'insegna fondo blu e lettere bianche e di notte si avrà l'effetto fondo nero scritte bianche. L'uguale effetto giorno/notte si può ovviare con dei faretti che illuminano la superficie e rendono visibile il colore originario, ma l'effetto delle lettere retroilluminate si affievolisce. Con la tecnica del pvc coprente si possono realizzare insegne di grande effetto.
                Nei primi fotogrammi di questo video YouTube - Monte Vibiano's Green Revolution si intravede una bellissima insegna realizzata e montata dalla mia ditta con questa tecnica e materiali in alluminio; di giorno è così come si vede, mentre l'effetto di notte è bellissimo poichè si illuminano solo le scritte bianche ed il logo, mentre la "M" sagomata è retroilluminata e resta nera.
                Per la durata devi sentire il tuo fornitore, poichè a lunga durata esistono sia i translucent che le pellicole normali.
                Un saluto.
                Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                Comment


                • #9
                  Io ho provato a fare insegne con il translucent(da stampa)e non mi sono trovato bene,da quando sul forum abbiamo scoperto il trasparente e la sovrastampa ed abbiamo affinato la stampa in funzione di quest'ultima(bisogna tener conto che i colori sovrastampati tendono a scurire)abbiamo trovato la pace,se l'insegna è solo un fondo con le lettere colorate vale la pena di pensare al traslucent da intaglio il problema che nessuno si pone alle volte è che fatti due conti non so economicamente parlando quanto covenga comprare dei metri di materiale che poi non si utilizzeranno(chiaramente non vale se uno normalmente li utilizza)anche perchè non è che li si possa conservare per "un domani",il materiale tende a cristallizzarsi nel tempo comunque.
                  Il vantaggio di essere intelligente è che si può
                  sempre fare l'imbecille,mentre il contrario è del tutto impossibile!
                  Woody Allen

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da doubledi Visualizza messaggio
                    ... non so economicamente parlando quanto covenga comprare dei metri di materiale che poi non si utilizzeranno(chiaramente non vale se uno normalmente li utilizza)anche perchè non è che li si possa conservare per "un domani",il materiale tende a cristallizzarsi nel tempo comunque.
                    Ad oggi il problema non si pone. La maggior parte dei fornitori offre metraggi atti a soddisfare qualsiasi richiesta, pur di vendere. Perciò il problema "magazzino" non sussite più, o almeno nella mia realtà con i miei fornitori e i miei materiali. Questo vale anche con i materiali da stampa; nel giro di un paio di giorni qualsiasi fornitore è in grado di approvvigionare materiale (a meno che non si tratti di materiali particolari).
                    Perciò andate tranquilli e strozzate i vostri fornitori il più possibile, ma senza soffocarli . Un fornitore dovrebbe essere più un partner piuttosto che uno che ti appioppa solo della roba.
                    Un saluto.
                    Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                    Comment

                    Working...
                    X