Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Problema etichetta con bordi rialzati,

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • juventinovr
    replied
    Hai provato ad usare un pvc piu spesso?
    Io invece del solito monomerico da 80 my ne prendo uno da 100 my e scaldo meno durante la stampa.
    Ciao!

    Leave a comment:


  • Guest's Avatar
    Guest replied
    Mai provato a riavvolgere il materiale dopo il taglio con le etichette all'interno ?

    Leave a comment:


  • toniba
    replied
    Ho utilizzato il Solvoprint Easy 100 GP consigliatomi dal maestro e amico Tratto e confermo la tenuta del materiale al taglio quasi immediato nonostante inchiostratura pesante.
    L'unico piccolo neo riscontrato è che non ho trovato un profilo di stampa dedicato per la mia SP 540i, non consentendomi di raggiungere la qualità di stampa che invece raggiungo con l' Orajet 3164 della Oracal con profilo dedicato.
    Anche questo materiale come il Solvoprint permette di stampare e tagliare in successione (3 minuti) senza antipatici rialzamenti dei bordi.
    Credo che oltre alle caratteristiche del materiale sia importante anche la qualità e la quantità dell'inchiostro che con un profilo dedicato è ottimizzato per utilizzarne il giusto senza inutili, dannosi nonché antieconomici sovrainchiostramenti.

    Leave a comment:


  • pippolilli
    replied
    Originalmente inviato da Engrave Visualizza messaggio
    Ho avuto lo stesso problema solo una volta, ho stampato delle scritte con tre diversi colori: blu,verde e grigio su un vinile adesivo polimerico airflow no bolle(con la colla grigia per capirci), con inchiostri originali eco sol max.
    Le lettere verdi e le blu si alzavano, mentre quelle grigie no. Quindi probabilmente la quantità di inchiostro influisce, e sui colori più intensi c'è bisogno di più tempo per far asciugare la stampa prima del taglio.
    Comunque sul monometrico non mi era mai successo.
    Spero vi sia d'aiuto.
    tutto è d'aiuto ma vorrei far notare due punti .
    per non fare alzare i bordi i punti importanti sono.
    Inchiostratura e colla.
    Gli inchiostri chiari aggrediscono meno il pvc,e quindi meno problemi.
    La colla più è debole e più probabile che i bordi sui alzano.
    Tutti i vinili con colla non trasparente hanno meno forza adesiva rispetto allo stesso pvc con colla trasparente, perché per colorare la colla ci vengono aggiunti i pigmenti e quindi diminuisce la quantità di colga presente sul pvc.
    Inoltre il bubble free se ben schiacciato ha la sua max tenuta non prima di 24 ore e quindi quando i bordi si sono già staccati.

    Leave a comment:


  • Engrave
    replied
    Ho avuto lo stesso problema solo una volta, ho stampato delle scritte con tre diversi colori: blu,verde e grigio su un vinile adesivo polimerico airflow no bolle(con la colla grigia per capirci), con inchiostri originali eco sol max.
    Le lettere verdi e le blu si alzavano, mentre quelle grigie no. Quindi probabilmente la quantità di inchiostro influisce, e sui colori più intensi c'è bisogno di più tempo per far asciugare la stampa prima del taglio.
    Comunque sul monometrico non mi era mai successo.
    Spero vi sia d'aiuto.

    Leave a comment:


  • hexagon
    replied
    taglio sul colore con copertura attorno al 250% e non ho mai avuto bordi rialzati come quelli postati prima

    Leave a comment:


  • pippolilli
    replied
    Originalmente inviato da Salentino Visualizza messaggio
    uso lo stesso materiale, anche nella versione FT, e se ho molta inchiostrazione anche questo tende a sollevarsi.
    se applico su pannello con un colpo di convogliatore ad aria calda lo tengo giù ma se devo fare etichette con taglio al vivo rimetto in macchina il giorno dopo.

    comunque AP/Y90 non dovrebbe essere un monomerico visto che la durata dichiarata dalla casa è di quattro anni
    apy90 è forse il piu economico dell'apa, o tra i 2/3 più economici, apa non ama parlare di mono e/o polimerico, la sua politica è di chiamarli tutti polimerici, perche per loro i monomerici non esistono o quasi impossibile realizzarli, sempre secondo loro sono tutti polimerici ma le altre aziende chiamano monomerici quelli che hanno una maggiore percentuale di plastificanti a base monomerica, e polimerici quelli che hanno maggioranza polimerica.
    poi la differenza di durata non dipende esclusivamente dal polimero utilizzato, ma bensi anche dal tipo di lavorazione per arrivare al film stampabile, e da quanti plastificanti ci sono nel film.
    quindi parlando con un linguaggio comune l'apy90 fa parte di monomerici, anche se personalmente per il tipo di prodotto e prezzo a malincuore dopo il mio passato con apa, ma devo ammettere che è un bel prodotto, anche se ovviamente non fa più parte del mio magazzino.

    Leave a comment:


  • Salentino
    replied
    uso lo stesso materiale, anche nella versione FT, e se ho molta inchiostrazione anche questo tende a sollevarsi.
    se applico su pannello con un colpo di convogliatore ad aria calda lo tengo giù ma se devo fare etichette con taglio al vivo rimetto in macchina il giorno dopo.

    comunque AP/Y90 non dovrebbe essere un monomerico visto che la durata dichiarata dalla casa è di quattro anni

    Leave a comment:


  • doubledi
    replied
    Ma non tagli sul colore,per questo non ti si alza..il bordo intendo

    Leave a comment:


  • hexagon
    replied
    io il problema all'inizio l'ho avuto con un tipo di materiale, ma da parecchio stampo sul monomerico easy print dell'Apa (APY90/X) da XXX euro
    Faccio mensilmente parecchie etichette per un birrificio che sono stracolme di colore, lascio uno sbordo giusto di un paio di mm sul contorno per risparmiare al massimo l'inchiostro e non ho mai avuto un bordo alzato e senza attese tra stampa e taglio.
    Last edited by [email protected]; 30-11-2012, 18:39:14.

    Leave a comment:


  • pippolilli
    replied
    Originalmente inviato da doubledi Visualizza messaggio
    Si ma i costi del materiale?Lasciandolo asciugare 24 ore non si alza manco il monomerico.
    è un monomerico anche questo. è vero che costa circa XXX € ma se hai un problema urgente, lui ti permette di risolvere il problema.
    stampi, tagli, e consegni tutto di fila, senza dover aspettare il giorno dopo, rimettere in macchina... etc etc. risparmi tempo e consegni immediatamente, senza dover dire di no!
    per qualche occasione XXX € al mq non ti cambiano la vita.
    altrimenti lasciare il classici bordino bianco sul perimetro cosi i fidanzatini non si incontrano e gli ormoni ............................non si erez
    Last edited by [email protected]; 30-11-2012, 18:38:57.

    Leave a comment:


  • doubledi
    replied
    Originalmente inviato da pippolilli Visualizza messaggio
    se volete provare
    hexis VCR 3000
    vinile colla rinforzata appiccica su tutto, muro forex etc etc. e non si stacca
    VCR significa vinile colla rinforzata

    testato e funziona anche con stampa fondo pieno nero.
    Si ma i costi del materiale?Lasciandolo asciugare 24 ore non si alza manco il monomerico.

    Leave a comment:


  • giovannire
    replied
    Originalmente inviato da pinolegno Visualizza messaggio
    L'ink che stai utilizzando aiuta...
    Questo te lo hanno detto già in tanti e mi piace aggiungermi a questo coro.

    Oltre questo c'è da sapere che quei fatidici 3 minuti non servono a niente.
    Mi spiego meglio.

    3 minuti sono buoni per dare una leggera asciugatura all'inchiostro ma l'azione chimica dello stesso (ed io parlo per gli EcoSol MAX che conosco bene) continua per qualche ora, almeno 6.

    Il taglio di un materiale fa incontrare l'inchiostro con il collante del materiale. Specialmente nelle etichette con colori al 200% (rosso, verde, nero e tutti i colori scuri) l'azione è più violenta. A seconda del tipo di materiale e relativo collante ci sarà una reazione chimica che è come un incontro tra fidanzati adolescenti. Il risultato lo conoscete tutti. La soluzione molte volte è quella di far riposare per più di 6 ore l'etichetta per evitare di far incontrare ink e colla nella fase ormonale.

    L'uso di un materiale come suggerito da Tratto o dei crocini stampa e taglio ti salva dall'"erezione ormonale" dell'adesivo.

    Leave a comment:


  • pippolilli
    replied
    se volete provare
    hexis VCR 3000
    vinile colla rinforzata appiccica su tutto, muro forex etc etc. e non si stacca
    VCR significa vinile colla rinforzata

    testato e funziona anche con stampa fondo pieno nero.

    Leave a comment:


  • doubledi
    replied
    Se non vuoi utilizzare il materiale proposto da tratto puoi usare tranquillamente il tuo con il piccolo accorgimento di tagliare dopo "almeno" 24 ore e i bordi non ti si alzano,fidati.
    Più volte è stato detto che il problema non è il materiale ma il solvente che tende ad "infilarsi" sotto il materiale,ricorda che la stampa appena fatta anche se hai i riscaldatori a palla va solo fuori polvere,ma non è completamente asciutta qiundi anche su usi ink originali non cambia niente.

    Leave a comment:

Working...
X