Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Problema etichetta con bordi rialzati,

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    taglio sul colore con copertura attorno al 250% e non ho mai avuto bordi rialzati come quelli postati prima
    Samuele - Hexagon snc - Codigoro (FE) - www.hexagongrafica.com

    Comment


    • #17
      Ho avuto lo stesso problema solo una volta, ho stampato delle scritte con tre diversi colori: blu,verde e grigio su un vinile adesivo polimerico airflow no bolle(con la colla grigia per capirci), con inchiostri originali eco sol max.
      Le lettere verdi e le blu si alzavano, mentre quelle grigie no. Quindi probabilmente la quantità di inchiostro influisce, e sui colori più intensi c'è bisogno di più tempo per far asciugare la stampa prima del taglio.
      Comunque sul monometrico non mi era mai successo.
      Spero vi sia d'aiuto.

      Comment


      • #18
        Originalmente inviato da Engrave Visualizza messaggio
        Ho avuto lo stesso problema solo una volta, ho stampato delle scritte con tre diversi colori: blu,verde e grigio su un vinile adesivo polimerico airflow no bolle(con la colla grigia per capirci), con inchiostri originali eco sol max.
        Le lettere verdi e le blu si alzavano, mentre quelle grigie no. Quindi probabilmente la quantità di inchiostro influisce, e sui colori più intensi c'è bisogno di più tempo per far asciugare la stampa prima del taglio.
        Comunque sul monometrico non mi era mai successo.
        Spero vi sia d'aiuto.
        tutto è d'aiuto ma vorrei far notare due punti .
        per non fare alzare i bordi i punti importanti sono.
        Inchiostratura e colla.
        Gli inchiostri chiari aggrediscono meno il pvc,e quindi meno problemi.
        La colla più è debole e più probabile che i bordi sui alzano.
        Tutti i vinili con colla non trasparente hanno meno forza adesiva rispetto allo stesso pvc con colla trasparente, perché per colorare la colla ci vengono aggiunti i pigmenti e quindi diminuisce la quantità di colga presente sul pvc.
        Inoltre il bubble free se ben schiacciato ha la sua max tenuta non prima di 24 ore e quindi quando i bordi si sono già staccati.
        la professionalità si vede dai clienti

        Comment


        • #19
          Ho utilizzato il Solvoprint Easy 100 GP consigliatomi dal maestro e amico Tratto e confermo la tenuta del materiale al taglio quasi immediato nonostante inchiostratura pesante.
          L'unico piccolo neo riscontrato è che non ho trovato un profilo di stampa dedicato per la mia SP 540i, non consentendomi di raggiungere la qualità di stampa che invece raggiungo con l' Orajet 3164 della Oracal con profilo dedicato.
          Anche questo materiale come il Solvoprint permette di stampare e tagliare in successione (3 minuti) senza antipatici rialzamenti dei bordi.
          Credo che oltre alle caratteristiche del materiale sia importante anche la qualità e la quantità dell'inchiostro che con un profilo dedicato è ottimizzato per utilizzarne il giusto senza inutili, dannosi nonché antieconomici sovrainchiostramenti.
          E' meglio un uomo che nasconde la sua stoltezza che un uomo che nasconde la sua sapienza

          Cartolaio tecnologico
          SP 540i - Summa DC3 - Summa T1010 - AZ 2000 N3

          Comment


          • #20
            Mai provato a riavvolgere il materiale dopo il taglio con le etichette all'interno ?

            Comment


            • #21
              Hai provato ad usare un pvc piu spesso?
              Io invece del solito monomerico da 80 my ne prendo uno da 100 my e scaldo meno durante la stampa.
              Ciao!

              _ zucchelli marco

              www.zucchelli-srl.it

              Comment

              Working...
              X