Annuncio

Collapse
No announcement yet.

i pinch rollers lasciano il segno sulla stampa

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • i pinch rollers lasciano il segno sulla stampa

    salve a tutti... ho un piccolo problema... durante la stampa di un textile banner ( tessuto poliestere ricoperto) i pinch rollers lasciano il segno sulla parte stampata ( non passano direttamente sulla stampa ma sul materiale ancora bianco). Ho provato a ridurli al minimo ma il tessuto essendo molto sottile mi costrige ad usarne almeno quattro. Il materiale è della ImagePerfect IP2309 stampato con profili colore forniti direttamente dalla Spandex qualità e risultato di stampa perfetti unico problema queste due righe continue. Pensate che si riesca a risolvere?

    grazie per l'aiuto
    Roberto - Graphic Producer
    Il cliente non ha sempre ragione;
    anche io non ho sempre ragione:
    dal dubbio può nasce l'armonia!

  • #2
    Hai forse troppo alta la temperatura del riscaldatore?

    Lo fa solo all'inizio o anche dopo?

    Comment


    • #3
      la mamma mi ha sempre detto che quando i panni sono troppo bagnati rimane il segno delle mollette , indi per cui o il materiale è umido o come dice stefamo la temperatura è troppo alta e ammorbidisce l'area.
      soluzione problema 1: lascia il materiale un pò in macchina (accesa ovviamente) in modo che si riscaldi (senza pinch roller) e dai un enviroment match
      soluzione problema 2: abbassa la temperatura
      Last edited by Monkey; 26-03-2008, 13:22:20.

      Comment


      • #4
        non sono numericamente importanti le differenze dai 4 Pinch Rollers ai 7 possibili, ma fornire ¨più punti d`appoggio¨ (7 ▒ ▒ ▒ ▒ ▒ ▒ ▒) [ lo faccio solo perché adoro ASCII ] può anche far distribuire meglio la pressione che viene esercitata sul materiale.

        il consiglio è quello di utilizzare _sempre_ più Pinch possibili, sul banner soprattutto.

        rimangono tutti i punti spiegati benissimo da cate.gb [ avida lettrice dei manuali utente ] come dati di fatto: la temperatura dei riscaldatori.

        .o/ - obietto solo sul Environment Match che non ha alcuna utilità in questo caso specifico..
        Stevan Korać
        Sales Team · Roland DME
        · be the best, rather than the biggest ·

        Comment


        • #5
          i pinch rollers lasciano il segno sulla stampa

          attualmente stampo con l'asciugatore a 41°, troppo alta? Ho ancora qualche difficoltà nella gestione delle temperature faccio una prova poi vi faccio sapere.

          garzie
          Roberto - Graphic Producer
          Il cliente non ha sempre ragione;
          anche io non ho sempre ragione:
          dal dubbio può nasce l'armonia!

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da stevan Visualizza messaggio
            non sono numericamente importanti le differenze dai 4 Pinch Rollers ai 7 possibili, ma fornire ¨più punti d`appoggio¨ (7 ▒ ▒ ▒ ▒ ▒ ▒ ▒) [ lo faccio solo perché adoro ASCII ] può anche far distribuire meglio la pressione che viene esercitata sul materiale.

            il consiglio è quello di utilizzare _sempre_ più Pinch possibili, sul banner soprattutto.

            rimangono tutti i punti spiegati benissimo da cate.gb [ avida lettrice dei manuali utente ] come dati di fatto: la temperatura dei riscaldatori.

            .o/ - obietto solo sul Environment Match che non ha alcuna utilità in questo caso specifico..
            normalmente uso più pinch roller possibile ma in questo caso li ho dovuti ridurre per eliminare qualche righa sulla stampa... provo a ridurre la temperatura.

            grazie, a buon rendere...
            Roberto - Graphic Producer
            Il cliente non ha sempre ragione;
            anche io non ho sempre ragione:
            dal dubbio può nasce l'armonia!

            Comment


            • #7
              -la regola del riscaldatore-very important-

              la temperatura del riscaldatore PRE [dove esiste] e PRINT va' impostata sul valore _più basso possibile_ purché non sia compromessa la qualità di stampa. il DRYER incide sull`asciugatura.

              questo significa che andrebbe trovato un valore, partendo dalla temperatura più bassa a salire, o dai riscaldatori spenti a salire.
              dire o dare un suggerimento sulla temperatura per un materiale a priori e per una macchina non conoscendo l'ambiente (umidità, temperatura) è sempre sbagliato, purtroppo.
              si può dare un`indicazione di massima.
              Stevan Korać
              Sales Team · Roland DME
              · be the best, rather than the biggest ·

              Comment


              • #8
                ho provato varie temperature dei riscaldatori, con le più basse i segni ci sono ancora anche se meno evidenti di prima (si nota solo sulla parte di stampa con colori scuri), probabilmente è un materiale molto delicato che risente della pressione del pinch roll sulla sottilissima spalmatura di pvc. Comunque alla fine il lavoro è passabile, forse sono troppo pignolo io!
                Roberto - Graphic Producer
                Il cliente non ha sempre ragione;
                anche io non ho sempre ragione:
                dal dubbio può nasce l'armonia!

                Comment


                • #9
                  La perfezione non esiste....basta avvicinarsi

                  ciao

                  Comment


                  • #10
                    abbassa un altro pochino la temperatura e riscalda il materiale prima di metterlo sotto la pressione dei pinch rollers

                    Comment


                    • #11
                      Originalmente inviato da mastersun Visualizza messaggio
                      La perfezione non esiste....basta avvicinarsi

                      ciao
                      la perfezione esiste ma la si raggiunge pian piano

                      Comment


                      • #12
                        Essendo soggettiva non esiste.

                        Sempre con simpatia (se no ti arrabbi e diventi acida come stamattina)

                        Ciao

                        Comment


                        • #13
                          ovvio che mi riferivo alla perfezione secondo me...perciò esiste! e io non sono acida

                          Comment


                          • #14
                            Ok ora ci siamo sulla perfezione....

                            ... ma stamattina (vedi mi intrusione nella sezione sbagliata) la tua risposta era allo "yogurt scaduto" quindi acido

                            ciao sempre con simpatia

                            Comment


                            • #15
                              Originalmente inviato da cate.gb Visualizza messaggio
                              abbassa un altro pochino la temperatura e riscalda il materiale prima di metterlo sotto la pressione dei pinch rollers
                              scusate se vi interrompo... ho praticamente spento il riscaldatore però mi viene difficile scandare il materiale prima di metterlo sotto è molto grande ( 100x400 cm. ) non posso alzare il riscaldamento dell'ufficio fino a 30 gradi
                              Roberto - Graphic Producer
                              Il cliente non ha sempre ragione;
                              anche io non ho sempre ragione:
                              dal dubbio può nasce l'armonia!

                              Comment

                              Working...
                              X