Annuncio

Collapse
No announcement yet.

sollevamento bordi e bolle con vinile Monomerico

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • sollevamento bordi e bolle con vinile Monomerico

    Ciao Artigiani! Ho un problema con un lavoro che ho consegnato settimana scorsa ad un mio Cliente. Si tratta di stampe su vinile adesivo bianco lucido monomerico (RITRAMA, se servisse saperlo), applicate sulla lamiera di un cassonetto (non dell' immondizia, è un cassonetto di protezione per i distributori di bevande e snack) posto in una area di servizio e, purtroppo, vicinissimo all' autolavaggio della stessa area. Gli angoli degli adesivi (f.to 50x70) si sollevano e si formano molte bolle, che in fase di applicazione non c' erano! Presumo sia colpa della condizione che crea la vicinanza dell' autolavaggio. Come posso ovviare a questo inconveniente e tranquillizzare il Cliente? Può bastare una lamina protettiva? Oppure, è il caso di usare un altro materiale? Se sì, quale? Grazie mille...
    AME

  • #2
    Vinile polimerico

    Ciao,
    per certe lavorazioni è sconsigliato l'uso di vinile monomerico (di qualsiasi marca), in pratica il vinile monomerico è utile solamente per applicazioni su pannelli piani. Okkio anche alla tipologia di colla ad esempio le colle a base acqua tendono a ceder con l'acqua… meglio colle a base solvente.
    Ti consiglio un vinile polimerico con colla a base solvente, possibilmente con trattamento di applicazione senza bolle (air free, bubble free, easy apply etc.).
    Un saluto.
    Massimo
    Massimo Deidda

    Intergraphica s.r.l.
    [email protected]
    Skype: Intergraphicasrl
    Via Macallé 35 - 12045 Fossano CN

    --
    "Il vostro lavoro riempirà una grande parte della vostra vita e l’unico modo per essere davvero soddisfatti è fare quello che credete sia un bel lavoro... L’unico modo per fare un bel lavoro è amare ciò che fate".

    Steve Jobs

    Comment


    • #3
      Grazie, seguirò il tuo consiglio e riconsegnerò il lavoro su polimerico!
      A presto.
      AME

      Comment


      • #4
        Monomerico o polimerico?

        per un lavoro applicato in piano non c'è grande differenza tra il mono o il polimerico, non credo nemmeno che la vicinanza del lavaggio possa influire, invece credo che l'adesivo senta:
        1) la differenza di temperatura tra l'interno della macchina e la temperatura esterna.
        2) se non è laminato
        3) se si arricciano gli angoli, forse la stampa arriva al vivo del taglio (sarebbe buna norma lasciare 2/3 mm. di bianco attorno alla stampa.
        ciao
        Francesco

        Comment


        • #5
          Dalla mia esperienza il monomerico ha un po' questo problema, soprattutto come ti hanno gia detto quando l'inchiostro arriva proprio al limite e "imbeve" troppo i bordi... comunque il monomerico anche se di buona marca ha un difetto intrinseco che viene proprio dalla sua composizione, relativo al fatto che si ritira dopo l'applicazione.

          Poi se viene applicato in condizioni estreme (freddo o caldo) il problema può accentuarsi.
          In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
          PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


          Galli Service RIMINI
          Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

          www.galliservice.com

          ROLAND SP-540V

          Comment

          Working...
          X