Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Soluzione per piccolo studio grafico

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Soluzione per piccolo studio grafico

    Fermo restando che per la grandi e pure medie tirature ho i miei fornitori, ho bisogno di avere in studio qualcosina, anche un minimo, che mi permetta di fare una piccolissima tiratura e qualcosa di piu dettagliato ma che preveda sempre una piccolissima tiratura.

    Vi informo che non conosco assolutamente le stampanti laser. Ho sempre stampato a ink jet in ufficio. Mentre i miei fornitori usano l'indigo.

    Ora vorrei gentilmente fare al forum alcune domande, altre forse molto sceme per voi, ma per me invece basilari.

    Tutto questo è perche voglio capire bene cosa e dove investire per ciò che realmente serve.

    Senza fare nomi, ho ricevuto un offerta di noleggio o acquisto per risolvere questo problema che tengo.

    Mi hanno proposto due soluzioni:

    1 plotter rolanda da taglio GX24
    1 stampante laser oki A3 a colori
    1 stampate laser oki A4 a bn
    1 taglierina
    e qcs altro che ora nn ricordo

    (i modelli delle oki ancora nn li so perche realmente ancora non ho ricevuto la proposta commerciale completa)

    l'altra soluzione prevede invece del plotter da taglio il plotter da taglio e stampa SP 300 v.


    Chiaramente c'è una differenza di costi abnormi. Ma non ingiustificati sia chiaro.
    Se non erro solo l'SP300v costa un 12.000 euro mentre il piccolo GX24 circa 2.000 euro.
    Ma chiaramente so due macchine completamente diverse. Basti pensare solo che una taglia e basta. l'altra stampa pure. oltre al formato ecc.ecc.

    Ritornando alla soluzione che forse potrebbe interessarmi. La prima. Vorrei farvi alcune domande ripeto forse per voi molto sciocche:

    1) Il plotter da taglio mi serve per le insegne e per la grafica veicolare. Mi chiedo è vero come mi han detto che stampo su laser e poi la stampa la piglio e la metto con i crocini nel gx24 e me la ritaglia?

    2) Ma se è cosi, la mia stampa laser a colori come fa a essere protetta dagli agenti atmosferici?

    3) Lo stesso discorso si può fare con le stampanti inkjet?

    4) Devo fare un insegna in plexiglass. Stampo a taglio un semplice testo in arial bold. Lo incollo direttamente sul plexiglass? E contro gli agenti atmosferici? ci vuole una protezione ? se si come e dove?

    5) La calandra cos'è? e con essa anche la calandratura.

    6) La laminazione cos'è?

    7) la cordonatura?

    Scusate tutte queste domande ma ho bisogno di capire un po di cose.

    Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno a risolvere questi dubbi.
    Creativo Pubblicitario Professionista

  • #2
    Originalmente inviato da delfinista Visualizza messaggio
    5) La calandra cos'è? e con essa anche la calandratura.
    6) La laminazione cos'è?
    7) la cordonatura?
    Per il momento ti rispondo a queste tre. la calandra è una macchina che permette di applicare sulla stampa una plastificazione (questa può essere sia lucida che opaca, dipende dalle esigenze), plastificazione che protegge da graffi e simili donando sicuramente più durata alla stampa. la laminazione (o calandratura) è il processo che esegue la calandra.
    Esistono calandre a freddo e calandre a caldo, noi abbiamo quella a freddo, semplicissima da usare (dopo aver scovato alcuni trucchetti ovviamente) e va una bomba.
    La cordonatura invece è una sorta di solco che si pratica mediante impressione a secco su cartoni o cartoncini allo scopo di facilitarne e regolarne la piegatura.

    Comment


    • #3
      Implementiamo la cosa sui plotter.
      Anche io all'inizio avevo dubbi sul prendere un plotter da stampa e taglio.
      Avevo un Epson da stampa e un mutoh da taglio.
      Non li ho mai usati insieme, anche perchè non si potevano usare i crocini.

      Da quando ho preso l'sp300 mi si sono aperti mercati che prima non pensavo neanche, come la personalizzazione di indumenti, i banner, ecc.

      E' vero che l'investimento è stato tanto e devo ancora pagare per 2 anni, ma anche il lavoro e il fatturato è quadruplicato in due anni.

      Considera anche la posizione dove sei, la concorrenza che hai, le macchine della concorrenza, i vari lavori che vorresti spingere, e così via.

      Certo è che se punti sulla carta, è sempre meglio una laser. Costi e velocità non sono paragonabili.
      Se invece vai sul PVC e un formato sicuramente più largo, allora plotter stampa e taglia.
      Non te ne pentirai, ma valuta bene cosa vuoi fare prima.

      Comment


      • #4
        Originalmente inviato da delfinista Visualizza messaggio
        Vi informo che non conosco assolutamente le stampanti laser. Ho sempre stampato a ink jet in ufficio.

        Se parliamo di stampanti laser...allora devi valutare che tipo di tiratura vuoi fare...tieni presente che la ink jet non va bene...nei lavori professionali e poi non ti consente le tirature...troppo costosa...io ho una Xerox...va benissimo nelle tirature...i costi sono contenuti e so quanto mi costa una copia...inoltre la qualità di stampa è ottima...poi per il plotter da taglio io personalmente stampo con la laser e taglio con il plotter da taglio...anche senza di crocini e senza l' uso di un lettore ottico...certo queste sono cose se si acquisiscono nel tempo lavorando lavorando....ti consiglio di prendere un plotter da taglio con lettore ottico...sempre che ti interessi solo plotter da taglio...e devi sempre valutare il mercato che servi...cosa chiede e cosa puoi offrire tu di diverso dai tuoi concorrenti...
        Silvana - GRAPHIC CREATION - Me

        Comment


        • #5
          per la stampa laser dipende cosa vuoi fare, se il discorso e' una prova di stampa le oki vanno abbastanza bene per tutto il resto devi valutare se hanno il fronte e retro automatico e a registro (difficile), fino a che grammatura lavorano senza problemi, se hanno un rip e s possibile provarle con alcuni tuoi file. per il discorso di laminare non risolvi niente, il toner non e' anti uv quindi deperisce in breve tempo e anche se lamini potrebbe bagnarsi e scolorire.
          per quanto riguala il plotter il gx oltre a tagliare soltanto e' garantito fino a 1,5mt e comunque devi caricare bene il vinile altrimenti non avrai un taglio perfetto, di contro l'sp300 è una macchina completamente diversa sia come rullini vermacarta che come motori, quindi a mio avviso se devi scontornare od effettuare piccoli adesivi il gx può andare bene ma con l'sp prenderesti più in grande.

          io li ho tutti e due, ho acquistato il gx e dopo 2 mesi volevo tiralro il strada perchè l'appetito vien mangiando.
          ciao
          mirko devicenzi - Oerre snc

          Comment

          Working...
          X