Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Transfert per tessuti... quale profilo?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Transfert per tessuti... quale profilo?

    ciao!
    Ho preso un rotolo di transfert per tessuti bianco stampabile da Werein che per SP540 però non mi hanno fornito un profilo... qualcuno sa dirmi quale posso usare?

    E poi... nel profilo è indicata da qualche parte la pressione della lama per la fustella?

    Grazie!
    Luca

  • #2
    io ne ho stampato poco. a me con un vinylII è sempre andato bene (colorprint siser). l'intaglio richiede meno pressione del vinile anche perché il liner è molto più resistente.
    spero che qualcuno più esperto ti dia presto indicazioni più precise!

    Comment


    • #3
      Profilo TTRH, pressione, generalmente, 100/105 gf.(La pressione o la comandi dal pannello della macchina o su opzioni di taglio spuntando abilita impostazioni avanzate e settando velocità, offset e pressione).
      Ciao.
      Last edited by leo76; 04-12-2008, 16:13:25. Motivo: Chiudo parentesi...
      La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio.

      Comment


      • #4
        Ti consiglio anche io il generic vinyl II risparmi inchiostro e tempo.

        V
        WOLF Soluzioni Digitali Soc. Coop. a r.l.
        Via del Fosso di S. Maura 137/139 - 00133 Roma
        P.IVA: 08883381009
        Tel/Fax 06 2024510, [email protected].

        Comment


        • #5
          Grazie ragazzi, stampato la prima maglietta ieri con Vinil II. Non ho regolato la pressione di taglio, faccio puntualmente oggi.

          Grazie ancora!
          Luca

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da leo76 Visualizza messaggio
            Profilo TTRH, pressione, generalmente, 100/105 gf.(La pressione o la comandi dal pannello della macchina o su opzioni di taglio spuntando abilita impostazioni avanzate e settando velocità, offset e pressione).
            Ciao.
            Pressione 100/105 gf.
            E cosa tagli cartoncino con quella pressione Leo?
            Io il materiale della Imas Grafica Digit Soft, lo taglio con 60gf. al massimo 70gf. se ho la lama usurata.
            Comunque dipende molto dallo spessore del materiale.
            Confermo anch'io generic vinil ll.
            Piero.
            URBANO MULTISERVIZI -Ricamo & Stampa Digitale - 70016 Noicàttaro (BA) - Via Pietro Nenni, 10
            www.urbanomultiservizi.eu[email protected]
            Ricamatrici: TAJIMA 10 Teste - TAJIMA 4 Teste - IMBRO 1 Testa
            ROLAND Sp 540 - MUTOH Rj 900 - SUMMA Cut D60 - Laser Color KONICA MINOLTA - 3 Termopresse - Rifilatrice 100cm NEOLT - Tagliarisme

            Comment


            • #7
              Originalmente inviato da pierourbano Visualizza messaggio
              Pressione 100/105 gf.
              E cosa tagli cartoncino con quella pressione Leo?
              Uso anch'io il digiplus (il digisoft non riesco a piazzarlo, i clienti si lamentano dei colori troppo opachi)Forse tiro fuori troppo poco la lama...Se lo taglio a 60/70 gf. gli fa il solletico
              La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio.

              Comment


              • #8
                Originalmente inviato da leo76 Visualizza messaggio
                Uso anch'io il digiplus (il digisoft non riesco a piazzarlo, i clienti si lamentano dei colori troppo opachi)Forse tiro fuori troppo poco la lama...Se lo taglio a 60/70 gf. gli fa il solletico
                Si infatti sul Digit Soft i colori sembrano più sbiaditi, però io mi sono creato un buon profilo che può andare, non è come il risultato del Plus però è molto più sottile e al contrario io consumo parecchie bobine a settimana.Il plus io lo uso per tesutti difficili (Nylon-tessuti tecnici e altri)
                Comunque hai ragione per il plus anch'io imposto 100-105gf.
                Ciao e buon appetito, Piero.
                URBANO MULTISERVIZI -Ricamo & Stampa Digitale - 70016 Noicàttaro (BA) - Via Pietro Nenni, 10
                www.urbanomultiservizi.eu[email protected]
                Ricamatrici: TAJIMA 10 Teste - TAJIMA 4 Teste - IMBRO 1 Testa
                ROLAND Sp 540 - MUTOH Rj 900 - SUMMA Cut D60 - Laser Color KONICA MINOLTA - 3 Termopresse - Rifilatrice 100cm NEOLT - Tagliarisme

                Comment


                • #9
                  io taglio (siser colorprint) con 50 gf.

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da leo76 Visualizza messaggio
                    Uso anch'io il digiplus (il digisoft non riesco a piazzarlo, i clienti si lamentano dei colori troppo opachi)Forse tiro fuori troppo poco la lama...Se lo taglio a 60/70 gf. gli fa il solletico
                    Presumo che la pressione della lama sia un dato puramente soggettivo che varia proprio dalla sporgenza che ha la stessa sul portalama. Tanto più sporge, tanto meno dovrà essere la pressione della forza di taglio. Fondamentale regola è fare la prova di taglio con il test cut poi ognuno aumenta o diminuisce per ottenere il risultato migliore. Ho conosciuto aziende che cambiano lama, non regolano l'offset se la lama cambia e hanno il battilama alla pari di una pista di sci da fondo...fate voi.
                    Per i profili colore si possono usare Vinyl2, tht, o ttrh e anche qui il fatto che fa la differenza sta nella qualità di stampa e nella gestione del colore stesso, infatti c'è molta differenza se usiamo il Pre press Europe, il density control only o il personalizzato e se nelle specifiche di profilo di simulazione di destinazione impostiamo i valori corretti, nel metodo di corrispondenza si spunto il colorimetrico, l'assoluto o il relativo.
                    Fatto salvo tutto questo qualsiasi prodotto va bene e dà degli ottimi risultati dal prodotto Siser al prodotto Imas, da quello Digitawhite a quello di Del Conte.
                    La fase finale dell'applicazione non è meno importante della stampa stessa, infatti utilizzando gli applications tape appropriati si può variare di molto l'effetto finale del lavoro. E, fatto questo si può ancora intervenire sul risultato qualora non soddisfi le nostre aspettative. Possiamo renderlo estremamente lucido usando carta ceramicata anche se il transfert usato era opaco oppure estremamente opaco se il transfert usato è lucido. Questione di prove, esperienza e... punti di vista!
                    Giannino - Tuttostampa snc - Bolzano Vicentino

                    Comment


                    • #11
                      ciao a tutti,
                      fatto le dovute prove per noi è ok la pressione a 60gf. Anche il Vinil II ha una resa migliore del profilo che mi avevano consigliato di usare. Grazie.

                      Comment

                      Working...
                      X