Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Stampa/taglio piccole dimensioni

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Stampa/taglio piccole dimensioni

    Ciao a tutti ho un problemuccio.... devo stampare e tagliare degli adesivi delle dimensioni di 16x15cm ma con all'interno piccoli oggetti da intagliare.... quando taglia l'adesivo mi si alza, la lama si porta un po di adesivo e inoltre il taglio non è allineato, per via delle dimensioni ridotte(probabilmente)... insomma un macello....Sono degli adesivi che devono andare sul serbatoio di una moto e non posso stamparli sul trasparente perchè la grafica contiene parti bianche, e il serbatoio e grigio...

    Troviamo una soluzione insieme perchè questo mi mena se nò (è un'armadio...)

    Appena posso vi allego il file...
    Giovanni Vella
    Roland SP540i
    SUMMACUT D60
    Xerox 7830

  • #2
    Originalmente inviato da diablo Visualizza messaggio
    e inoltre il taglio non è allineato, per via delle dimensioni ridotte(probabilmente)...

    Troviamo una soluzione insieme perchè questo mi mena se nò (è un'armadio...)
    .
    ciao Diablo, così al volo mi viene in mente solo una cosa per questo particolare: hai provato a fare env match? avevo letto da qualche parte che serve ad "impostare" il plotter in base alle condizioni d'uso giornaliere (caldo, freddo, umido, secco) ed in effetti da quando lo faccio non mi da più grossi problemi di disallineamento..
    per il materiale che ti si solleva dopo il taglio: ipo: pressione e velocità taglio e troppo alta insieme?
    ne ho aftti tempo fa di piccoli s/t (1,5*2) ma non ho avuto sollevamento di materiale....
    magari ci hai già pensato, a me è venuto in mente questo
    spero serva qualcosa, così al volo non mi viene in mente altro...
    per l'armadio, siamo tanti...fagli fare il giro degli at e vediamo...
    Last edited by Cesare 67; 30-10-2008, 17:30:46.
    Cesare
    ICM - Cassolnovo (PV)
    Roland SP540V
    IO HO PAURA, MA ME NE SBATTO!!!
    bn-20's fan

    Comment


    • #3
      se stai facendo un lavoro di fino, devi avere una lama di fino. cerca sul forum i 3d sulle lame, ne ho postato uno oggi. ad esempio ZEC-U1715 è per lavori di questo genere.

      considera sempre che quello che stai facendo è un taglio meccanico, fisico, c'è contatto. tutto deve essere settato bene se stai facendo un lavoro delicato, la pressione, la velocità. non puoi fare un lavoro di fino su un materiae scadente e con una lama scadente, ad esempio.
      ci puoi provare, ma non te la cavi facilmente. in alcune cose serve esperienza, magari questa è una di quelle.

      per la taratura di stampa e taglio, ci sono molti 3d, prova a ricercarli. sono 3 passaggi, e alcune tarature da fare
      Stevan Korać
      Sales Team · Roland DME
      · be the best, rather than the biggest ·

      Comment


      • #4
        Due consigli aggiuntivi:
        - imposta la velocità di taglio a 1 cm/s con pressione bassa,
        - se il file è vettoriale, ammorbidisci gli spigoli vivi nei punti critici.
        Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
        Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
        STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

        "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

        Comment


        • #5
          Ciao,
          perchè non stampi su trasparente e poi lo attacchi su un altro adesivo però bianco in modo da averlo come fondo?!

          Non so magari ho detto una cavolata....però in teoria così dovresti toglierti il problema....

          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da stevan Visualizza messaggio
            se stai facendo un lavoro di fino, devi avere una lama di fino. cerca sul forum i 3d sulle lame, ne ho postato uno oggi. ad esempio ZEC-U1715 è per lavori di questo genere.

            considera sempre che quello che stai facendo è un taglio meccanico, fisico, c'è contatto. tutto deve essere settato bene se stai facendo un lavoro delicato, la pressione, la velocità. non puoi fare un lavoro di fino su un materiae scadente e con una lama scadente, ad esempio.
            ci puoi provare, ma non te la cavi facilmente. in alcune cose serve esperienza, magari questa è una di quelle.

            per la taratura di stampa e taglio, ci sono molti 3d, prova a ricercarli. sono 3 passaggi, e alcune tarature da fare
            Hai colto nel segno penso sia un discorso di lama adatta alla tipologia di lavoro...
            Per la per la taratura di stampa e taglio... per fortuna ho risolto già da tanto ...

            Originalmente inviato da Deyo Visualizza messaggio
            Due consigli aggiuntivi:
            - imposta la velocità di taglio a 1 cm/s con pressione bassa,
            - se il file è vettoriale, ammorbidisci gli spigoli vivi nei punti critici.
            Purtroppo non posso ammorbidire più di quello che ho già fatto... per la velocità avevo già provveduto a metterla a 1 cm/s...

            Originalmente inviato da SignaramaGE Visualizza messaggio
            Ciao,
            perchè non stampi su trasparente e poi lo attacchi su un altro adesivo però bianco in modo da averlo come fondo?!
            Non so magari ho detto una cavolata....però in teoria così dovresti toglierti il problema....
            Come ho scritto in precedenza...

            Sono degli adesivi che devono andare sul serbatoio di una moto e non posso stamparli sul trasparente perchè la grafica contiene parti bianche, e il serbatoio e grigio...
            Giovanni Vella
            Roland SP540i
            SUMMACUT D60
            Xerox 7830

            Comment


            • #7
              Se il taglio è anche su aree appena stampate, ti consiglierei pure di alzare un pelo la temperatura, e dare un minuto di asciugatura post-stampa

              Comment


              • #8
                Allora non ci crederete ma ho risolto.... però penso che sia stata solo fortuna (vorrei usare un'altro termine ma devo essere coerente con quanto scritto in altri post)...

                Stevan ha sicuramente ragione sulla lama... ma vi racconto cosa è successo....

                Cercando nel dimenticatoio ho trovato una lama molto grossa rispetto alla mia che è una ZEC - A1005, credo assomigli alla ZEC - U3075... l'ho provata... risultato perfetto.... Mah che cose strambe...
                Giovanni Vella
                Roland SP540i
                SUMMACUT D60
                Xerox 7830

                Comment


                • #9
                  Cioè praticamente hai risolto usando una lama opposta a quella che, in teoria, avrebbe dovuto essere la più adatta.
                  Magari la forma e l'inclinazione del tagliente hanno raggiunto lo scopo.
                  E magari era pure consumata.
                  Comunque noi A/T dobbiamo sempre "provare", e non buttiamo mai via niente, per fortuna.
                  Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                  Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                  STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                  "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                  Comment


                  • #10
                    se andate a vedere le lame nel nostro sito, capirete che vi state sbagliando.
                    la lama 1005 ha un angolo di 50° mentre la serie 3075 da 32°.

                    dire che è più grossa, è sbagliato, ed è sbagliato dire di aver utilizzato il suggerimento all'opposto.

                    ha un offset più grosso ma è una lama da cartotecnica, taglia tutto.
                    la lama 1005 non è adatta per fare alcun taglio sulla VP, visto che se si aumenta la velocità si avrà di sicuro un taglio parziale e non è la lama di base della macchina, che ripeto è ZEC-U5022 [ZEC-U5025].

                    se avessi mantenuto una 5025 non avresti avuto il problema, probabilmente
                    Stevan Korać
                    Sales Team · Roland DME
                    · be the best, rather than the biggest ·

                    Comment


                    • #11
                      Io sinceramente non ho idea del modello che ho montato nel mio plotter... e non so neanche le caratteristiche della lama che ha risolto il problema... ma la tua è una lezione interessante... ti spiacerebbe spiegare di preciso come funziona l'offset e l'angolo?.... Penso ci sarà una regola tecnica...
                      Giovanni Vella
                      Roland SP540i
                      SUMMACUT D60
                      Xerox 7830

                      Comment


                      • #12
                        intanto potete consultare il link delle LAME sul nostro sito.

                        il fatto che non sai che lama hai in dotazione con la macchina, beh.. era da chiedere al rivenditore. guarda bene l'escursione del lato che taglia delle varie lame, capirai cosa e come si riesce a tagliare.
                        l'offset è la distanza tra l'asse centrale della lama e la punta stessa, semplicemente. è ovvio che fisicamente le lame sono diverse e per diverse applicazioni, la serie 30** sono dei bisturi
                        Stevan Korać
                        Sales Team · Roland DME
                        · be the best, rather than the biggest ·

                        Comment


                        • #13
                          Originalmente inviato da stevan Visualizza messaggio
                          se andate a vedere le lame nel nostro sito, capirete che vi state sbagliando.
                          la lama 1005 ha un angolo di 50° mentre la serie 3075 da 32°.

                          dire che è più grossa, è sbagliato, ed è sbagliato dire di aver utilizzato il suggerimento all'opposto.
                          Scusami Stevan, ma io volevo dire esattamente quello che hai detto tu: mi stupiva che avesse risolto il problema con una lama da 50°, quando in teoria avrebbe dovuto passare ad una da 17°.
                          Io avrei provato ad usare una lama più "bisturi", lui invece ha ottenuto lo scopo usando una lama ancora più "grezza" (passatemi le grossolane semplificazioni, è per chiarire il concetto ).
                          Se mi sono spiegato male, mi scuso.
                          Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                          Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                          STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                          "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                          Comment


                          • #14
                            Originalmente inviato da stevan Visualizza messaggio
                            intanto potete consultare il link delle LAME sul nostro sito.

                            il fatto che non sai che lama hai in dotazione con la macchina, beh.. era da chiedere al rivenditore. guarda bene l'escursione del lato che taglia delle varie lame, capirai cosa e come si riesce a tagliare.
                            l'offset è la distanza tra l'asse centrale della lama e la punta stessa, semplicemente. è ovvio che fisicamente le lame sono diverse e per diverse applicazioni, la serie 30** sono dei bisturi
                            le lame beh... sonon state cambiate tante volte e non sempre con lame originale... poi visto che qui mettono mani più persone e normale che si mischiano un pò le cose... se guardando l'escursione del lato che taglia delle varie lame avessi capito cosa e come si riesce a tagliare... non ti avrei chiesto una spiegazione ...ed pure ovvio che fisicamente le lame sono diverse e per diverse applicazioni... ma essendoci due valori a comporre una lama è chiaro che l'uno o l'altro incidono sul lavoro... Quindi ciò che intendevo era: Esiste una regola per sapere che lama utilizzare in determinate situazioni?
                            Giovanni Vella
                            Roland SP540i
                            SUMMACUT D60
                            Xerox 7830

                            Comment

                            Working...
                            X