Annuncio

Collapse
No announcement yet.

E' qui che posso chiedere un consiglio grafico?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #46
    Originalmente inviato da ajographic Visualizza messaggio
    lo avevo provato così all'inizio:
    Inutile aggiungere altre impressioni a quelle dei colleghi. Sono stati tutti interessantissimi e molto professionali.
    Vedi Sabrina? La prima onda era quella da cavalcare. Inutile cavillarci sopra. Bastava togliere quelle boccucce et voilà, il gioco era fatto.
    Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

    Comment


    • #47
      Dico la mia.
      Come ho già detto da qualche parte sono una ragioniera e non un grafico.
      Ma qui si discute di grafica e mi domando, io che centro?
      Vorrei essere una strega, lei si che è ok.
      Però leggendo i vs interventi mi son venute fuori un po' di domande:
      -secondo voi perchè i giovani comprano A-STYLE?
      -cosa dovrebbe spingere sempre lo stesso giovane ad acquistare 69STYLE?
      -questa guerriglia marketing che legame ha con il grafico?
      Sono domande stupide però, se volete, fatemi capire.

      Ciao
      Piera
      Last edited by Monkey; 12-09-2008, 02:01:24.

      Comment


      • #48
        E' tardi perciò i bimbi sono a letto. Metto il bollino rosso e passatemi queste risposte...

        Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
        -secondo voi perchè i giovani comprano A-STYLE?
        Perchè comprando quel prodotto forse credono che assumeranno in futuro quella posizione più spesso.

        Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
        -cosa dovrebbe spingere sempre lo stesso giovane ad acquistare 69STYLE?
        Perchè ogni tanto è meglio cambiare posizione.

        Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
        -questa guerriglia marketing che legame ha con il grafico?
        Lo fa mangiare.

        Ora Piera vai a dormire tranquilla. Le risposte tecniche le avrai domani. Buonanotte.
        Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

        Comment


        • #49
          E io che volevo delle risposte serie

          Max ne ho ancora per un po' e poi vado.

          Buonanotte

          Comment


          • #50
            Max!!!!!!!!!!!
            S2E8I5U1N9M3I7T5O6O4O0O0O0O0O0O0O0O0O

            ED ORA DITEMI COSA C'E' SCRITTO NEL GIRO DI 10 SECONDI!

            hahahaahahahahahahah
            _ ______________ _ _ _ ______________ _
            Personalizzazione & Grafica
            Via Lungomare 89, 08041 Arbatax (OG)
            S A R D E G N A
            Epson 1400 sublima - Metaza80 - VP540 - Termopressa piana, tazze, cappellini - ...
            _ ______________ _ _ _ ______________ _
            ...e se cerchi una vacanza natura e relax www.arbatax.eu
            ....il mio nome è Sabrina....
            cell. 339 899 2939

            Comment


            • #51
              Originalmente inviato da Dissidente Visualizza messaggio
              Ricordo che l'uso della ® è possibile non solo dopo averlo registrato, ma deve arrivare l'autorizzazione, e per questo passano almeno 2-3 anni, altrimenti multe di € 300 in su.
              Confermo.
              Però in CCIAA mi è stato detto che la multa è molto, e dico davvero molto più salata (mi hanno parlato di migliaia di euro, ma non sono riuscito ad avere notizie più precise).

              Originalmente inviato da Skak79 Visualizza messaggio
              Non conosco questa legge, ai miei marchi ho sempre posto la R di registrato dopo aver fatto prericerca e registrazione!
              L'autorizzazione arriva al max dopo 20 giorni, anche prima!!!
              Quella che tu citi non è la "registrazione" ma il "deposito", che è una cosa ben diversa. Non so quale sia il documento ricevuto a cui ti riferisci (probabilmente è la dichiarazione di deposito, che di solito a me danno subito), ma ti garantisco che la conferma di registrazione arriva dopo almeno due o tre anni, a volte anche cinque, se a Roma hanno meno voglia del solito.
              Occhio, perché per vedersi arrivare la sanzione basta una segnalazione documentata agli uffici competenti da parte di un concorrente sleale.
              Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
              Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
              STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

              "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

              Comment


              • #52
                Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                Come ho già detto da qualche parte sono una ragioniera e non un grafico.
                Ma qui si discute di grafica e mi domando, io che centro?
                Però leggendo i vs interventi mi son venute fuori un po' di domande:
                -secondo voi perchè i giovani comprano A-STYLE?
                -cosa dovrebbe spingere sempre lo stesso giovane ad acquistare 69STYLE?
                -questa guerriglia marketing che legame ha con il grafico?
                Sono domande stupide però, se volete, fatemi capire.
                Tu dici di non essere un grafico e che queste sono domande stupide?
                Secondo me: hai fatto centro!!!
                Queste sono le domande giuste: se escono fuori risposte valide, specialmente tra le prime due domande comparative, metà dell'opera è compiuta.

                Dico la mia:
                - Il marchio A-STYLE deve, secondo me, la sua fortuna all'esplicita trasgressività che raccoglie in sé: la sua più grande fortuna è di apparire come una semplice A con due pallini restando inoppugnabile.
                - Niente: 69-STYLE gioca solo su un collegamento logico ma le manca la stessa esplicita trasgressività.
                - Enorme: il grafico dovrebbe studiare le proprie realizzazioni in base alle operazioni di marketing che ruoteranno intorno al prodotto/servizio ed in base alle applicazioni possibili... ma questo è un altro discorso.
                Fabio

                Comment


                • #53
                  Ora, a mente fredda, provo a rispondere "tecnicamente" ma non qualificatamente:
                  Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                  -secondo voi perchè i giovani comprano A-STYLE?
                  Perchè secondo l'ottima analisi di Witch tutti gli elementi grafici e psicologici del logo (e la sua genialità, aggiungo) ed il suo utilizzo successivo hanno fatto il proprio lavoro. Fortuna o non fortuna. E quando diventa status symbol il gioco è fatto.

                  Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                  -cosa dovrebbe spingere sempre lo stesso giovane ad acquistare 69STYLE?
                  Se il prodotto (non il logo, attenzione!) riesce a soddisfare una tua esigenza proprio con gli stessi principi cui sopra. Il logo di per sè, nato solamente come una, diciamo, provocazione, se non ha le qualità giuste, lascerà il tempo che trova.

                  Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                  -questa guerriglia marketing che legame ha con il grafico?
                  Io assocerei il legame al creativo o meglio alla creatività (nonchè, mi ripeto, alla genialità). Il grafico potrebbe essere solamente un tecnico. La creatività nel guerrilla marketing, appunto, potrebbe venire anche da una mente o più menti manageriali.

                  Sarebbe bellissimo approfondire il discorso e riuscire a trovare i principi per la creazione e lo sfruttamento del guerrilla marketing anche in questo forum. CHi sa, parli.
                  Il coraggio senza la paura è solamente incoscienza.

                  Comment


                  • #54
                    Integrazione alle domande

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    Dico la mia.
                    Come ho già detto da qualche parte sono una ragioniera e non un grafico.
                    Ma qui si discute di grafica e mi domando, io che centro?
                    Tu c'entri sempre, mi sa

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    Vorrei essere una strega, lei si che è ok.
                    Non so se ti conviene, tra pentoloni in ebollizione, code di rospo, occhi di pipistrello, pozioni e incantesimi... c'è una tale confusione!!!
                    ...e in più le cartucce di sangue di drago (le ecosoldragonblood) con cui stampiamo gli incantesimi costano un botto!!!!

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    Però leggendo i vs interventi mi son venute fuori un po' di domande:
                    mi permetto di perfezionare le tue domande

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    -secondo voi perchè i giovani comprano A-STYLE?
                    • quali sono i giovani che comprano A-Style?
                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    -cosa dovrebbe spingere sempre lo stesso giovane ad acquistare 69STYLE?
                    • quali sono i giovani che comprerebbero 69Style?
                    • sono davvero gli stessi?
                    • sulla base di quali dati rispondiamo alle domande precedenti?

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    -questa guerriglia marketing che legame ha con il grafico?
                    • è necessaria un'azione di guerrilla mktg?
                    • cosa dice il piano mktg in merito?

                    in merito a quanto chiedi, Piera, nel caso specifico di A-Style, sono state intraprese azioni specifiche proprio in rispondenza al tipo di target e alla strategia legata al posizionamento del brand.

                    Ogni prodotto ha la sua storia e i suoi obiettivi, il marketing aiuta a individuare tutte quelle componenti anche di comunicazione che porteranno tutti gli attori ad agire in modo congruo e coordinato.
                    Ti faccio un esempio stupido:
                    se il mktg si accorge che è, raccolti e analizzati tutti i dati del caso, sarebbe sconsigliabile utilizzare il rosso perché visto come negativo, l'art director, il grafico, l'illustratore, etc dovrebbero attenersi a questa indicazione ed evitare l'utilizzo di quel colore legato al prodotto.
                    Magari un buon art potrà decidere di utilizzarlo comunque, all'interno della comunicazione, ma attribuendolo, ad esempio, alla concorrenza.
                    (Spero di essere stata chiara)

                    Originalmente inviato da piera Visualizza messaggio
                    Sono domande stupide però, se volete, fatemi capire.
                    Se fossero state domande stupide non ti avrei risposto
                    Last edited by TheWitch; 12-09-2008, 11:15:56.

                    Comment


                    • #55
                      Basta chiedere

                      Originalmente inviato da maxpetrignani Visualizza messaggio
                      Sarebbe bellissimo approfondire il discorso e riuscire a trovare i principi per la creazione e lo sfruttamento del guerrilla marketing anche in questo forum. CHi sa, parli.
                      http://www.ninjamarketing.it/



                      p.s.: (non per MAX che lo sa benissimo) non è che ora che abbiamo parlato di guerrilla mktg TUTTI dobbiamo usarlo / proporlo / spingerlo indiscriminatamente.

                      Recitiamo insieme il mantra della comunicazione:
                      auhmmm a chi stiamo parlando auhmmm
                      auhmmm a chi stiamo parlando auhmmm
                      auhmmm a chi stiamo parlando auhmmm

                      Last edited by TheWitch; 12-09-2008, 11:27:20. Motivo: aggiunta del ps

                      Comment


                      • #56
                        forse o.t.

                        nella open house arredostampa è previsto un seminario guerrilla-marketing.

                        Comment


                        • #57
                          Mi sento un intruso in questa discussione visto che non sono un grafico.
                          Vorrei farvi una domanda su un caso in particolare che mi ha molto colpito: GURU. Il proprietario è indagato per bancarotta o qualcosa di simile, ha creato dal nulla un impero e in pochi mesi lo ha distrutto.
                          http://www.gazzettadiparma.it/primap..._di_Cambi.html

                          Un genio della grafica molto giovane che non ha saputo reggere il peso del successo o un degno rappresentante della nostra società dove probabilmente basta inventarsi un logo di successo per poi appiccicarlo a qualsiasi prodotto?
                          Da artigiano (un po' tecnologico) mi verrebbe da dire: quale valore devo dare al mio lavoro, devo ancora perdere tempo a cercare prodotti di qualità sia dal punto di vista merceologico che etico?
                          Il simbolo (logo) in sè è sostanza? Riproduce uno stato d'animo, una sensibilità o deve crearla?

                          Scusate se risulto pesante o un po' confuso ma sono domande che spesso e soprattutto da quando faccio questo lavoro mi pongo.

                          Vincenzo
                          WOLF Soluzioni Digitali Soc. Coop. a r.l.
                          Via del Fosso di S. Maura 137/139 - 00133 Roma
                          P.IVA: 08883381009
                          Tel/Fax 06 2024510, [email protected].

                          Comment


                          • #58
                            Originalmente inviato da TheWitch Visualizza messaggio
                            Tu c'entri sempre, mi sa
                            (Spero di essere stata chiara)
                            Se fossero state domande stupide non ti avrei risposto
                            Grazie strega, di tanti argomenti ho delle infarinature, mi piacerebbe
                            approfondire ma non riesco proprio ad organizzarmi.
                            C'entro sempre, non per fare il prezzemolino
                            di turno ma per cercare di capirne di più su argomenti che mi
                            interessano.
                            Le tue risposte le trovo chiare, devo solo rileggere alcuni punti.

                            P.S. pozioni, me ne servirebbero per....

                            Piera
                            Last edited by piera; 13-09-2008, 20:54:23.

                            Comment


                            • #59
                              Domanda: "...se i creatori di Guru, A-style, etc, etc, non avessero avuto una marea di soldi da spendere per pubblicizzare i loro brand... avrebbero avuto il medesimo successo???"
                              altra domanda: "sono davvero così geniali? o li identifichiamo come tali solo perchè ci hanno costretto a vederli dappertutto??" daltronde cos'ha in più (qualitativamente parlando) una maglietta Guru da una Arena???
                              _ ______________ _ _ _ ______________ _
                              Personalizzazione & Grafica
                              Via Lungomare 89, 08041 Arbatax (OG)
                              S A R D E G N A
                              Epson 1400 sublima - Metaza80 - VP540 - Termopressa piana, tazze, cappellini - ...
                              _ ______________ _ _ _ ______________ _
                              ...e se cerchi una vacanza natura e relax www.arbatax.eu
                              ....il mio nome è Sabrina....
                              cell. 339 899 2939

                              Comment


                              • #60
                                Originalmente inviato da wolfsd Visualizza messaggio
                                Un genio della grafica molto giovane che non ha saputo reggere il peso del successo o un degno rappresentante della nostra società dove probabilmente basta inventarsi un logo di successo per poi appiccicarlo a qualsiasi prodotto?.

                                Vincenzo
                                piccola parentesi
                                matteo cambi non è un grafico. credo che abbia studiato mktg (spero si abbrevi così) ed essendo figlio di industriali del tessile, ha messo a frutto le sue conoscenze in quel campo.

                                qui c'è un link interessante: http://www.mymarketing.net/upl/[email protected]/c...0610111338.pdf
                                Vittorio


                                Milano
                                T. 02860189

                                Comment

                                Working...
                                X