Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Recupero pannelli pvc forex dopo la stampa

Collapse
X
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Recupero pannelli pvc forex dopo la stampa

    Salve a tutti è un po' che non frequento più il forum da quando ha avuto il declino da "interfaccia"...
    Oggi sono qui a chiedere a quanti di voi farebbe comodo poter riutilizzare i pannelli in forex che vengono stampati con la tecnica adesivo applicato.
    E' vero che il più delle volte il cliente si porta via il suo pannello e chi si è visto si è visto, ma ci sono situazioni in cui il cliente affezionato ci richiede la ristampa di una nuova immagine e vorrebbe poter recuperare il suo "vecchio" pannello. O ancora situazioni di manifestazioni di breve durata dove i pannelli vengono esposti per poche settimane.. E' sempre pur vero che la nuova stampa può essere applicata sopra quella vecchia ma alle volte l'adesivo non attacca bene soprattutto sui bordi e poi se non ha il retro grigio può anche darsi che si intraveda la stampa sottostante. Si può fare ma dopo X volte ci ritroviamo un bello strato. Con questo spirito di iniziativa ho realizzato una macchina che ripulisce da sola in autonomia i pannelli dalla pellicola in vinile che noi applichiamo con le nostre amate calandre. L'automatismo è conseguenza al fatto che inizialmente le stampe venivano tolte a mano, ma come ben capite se per recuperare 20 Euro di pannello spendo 1/2 ora o più di tempo forse non è molto conveniente. Inoltre se la stampa è stretta lo sforzo da fare è poco ma all'aumentare della larghezza il lavoro diventa difficile e pesante.
    Vi allego video così mi sapete indicare che futuro potrebbe avere una soluzione del genere.
    "qualsiasi tipo di stampa non è un problema, basta risolverlo!" (citazione anonima)

    ROLAND VS-640 HP SCITEX C3 GrandJet 3,20mt. • HP LATEX DJ L26500 • SEIKO ColorPainter 64S • HP DJ 9000S • HP DJ 5500 60" DYE/UV • SUMMA DC3 • MIMAKI CG-60EX • MIMAKI FX-130 • KONICA MINOLTA BIZHUB PRO C6500 • Xerox Phaser 7750 Resinatrice Poly Drop E35

  • #2
    non ho capito se è una battuta e la macchina che proponi è "un montaggio video" o se veramente esiste la macchina ma non la fai vedere nel video e a 'sto punto mi chiedo "a cosa serve vedere un video in cui c'è un pannello con e senza adesivo?
    Dai, metti il macchinario in azione e solo dopo vedrai se c'è curiosità.

    a presto

    Comment


    • #3
      Se svelo il metodo chi mi dice che la mia idea non venga copiata ?! Stavo infatti indagando su quanto potrebbe essere interessante e quanto potrebbe valere l'idea o meglio il macchinario. Il fatto del video era per attirare maggiormente l'attenzione sull'argomento.
      "qualsiasi tipo di stampa non è un problema, basta risolverlo!" (citazione anonima)

      ROLAND VS-640 HP SCITEX C3 GrandJet 3,20mt. • HP LATEX DJ L26500 • SEIKO ColorPainter 64S • HP DJ 9000S • HP DJ 5500 60" DYE/UV • SUMMA DC3 • MIMAKI CG-60EX • MIMAKI FX-130 • KONICA MINOLTA BIZHUB PRO C6500 • Xerox Phaser 7750 Resinatrice Poly Drop E35

      Comment


      • #4
        Ah ok, quindi esiste e fai sondaggio. Ecco la mia risposta: Beh è una macchina che farebbe sicuramente comodo, bisogna sempre capire quanto costa.


        Ecco la mia considerazione:
        D'altro canto, come immagini e scrivi, nel momento in cui la vedo all'opera e il prezzo non mi convince, è dato certo che in qualcuno si sviluppi lo spunto per autocostruirla e in altri no. Insomma, la paura che si venga copiati è un cane che si morde la coda, non passerà mai ed è uno stallo di non poco conto ..anche perché se non si pubblicizza, non si potrà mai testare l'effettivo mercato.

        In bocca al lupo
        Last edited by Yappalo; 20-11-2018, 17:07:41.

        Comment


        • #5
          Con quello che costa la stampa in piano e l'adesivo quanti pannelli devo pulire per ammortizzare il costo della macchina? Dal mio punto di vista non conviene
          Andrea Finistauri

          Comment


          • #6
            andreafinistauri non capisco il tuo discorso. con la stampa in piano il pannello non lo recuperi (e non sei ecologico ) o meglio non ci puoi stampare sopra. L'adesivo costa 1,5 Euro a mq. il pannello di forex da 5mm. sei sui 8/9 Euro a mq. Infatti all'inizio quanto erano uscite le prime "stampa in piano" e il costo degli ink era alto, vedevi stampe dirette su pannelli da 5mm. poi sono passati al 3mm. ho visto stampe fatte addirittura sul 1mm. (che poi costa quasi quanto il 3mm.)

            Per quanto detto da Yappalo logicamente il prezzo deve essere tale che chi vede il funzionamento e il prezzo della macchina non si debba mettere in mente di replicarla visto che il tempo ed il costo sarebbe poco più basso rispetto all'acquisto. Proprio per questo volevo sapere secondo voi quanto un potenziale acquirente sarebbe disposto a spendere per un prodotto del genere senza mettersi nelle condizioni di dire me lo faccio da me. Era lo stesso discorso fatto per il fornetto delle resine che ho messo in produzione. Prezzo abbordabile senza tanti pensieri.
            "qualsiasi tipo di stampa non è un problema, basta risolverlo!" (citazione anonima)

            ROLAND VS-640 HP SCITEX C3 GrandJet 3,20mt. • HP LATEX DJ L26500 • SEIKO ColorPainter 64S • HP DJ 9000S • HP DJ 5500 60" DYE/UV • SUMMA DC3 • MIMAKI CG-60EX • MIMAKI FX-130 • KONICA MINOLTA BIZHUB PRO C6500 • Xerox Phaser 7750 Resinatrice Poly Drop E35

            Comment


            • #7
              Comprarla già fatta conviene dal punto di vista economico piuttosto che riprogettarla se il costo non è esagerato.
              Il mio discorso è semplicissimo tu non hai considerato il costo del capitale umano nel tuo calcolo altrimenti ti renderesti conto che è assolutamente più economico stampare in piano piuttosto che su pvc ed applicare anche se ci devi rimettere il costo del pannello.
              Comunque non vuol dire che la tua macchina sia inutile solamente che per chi produce non è più economico pulire un pannello per poi riadesivizzarci sopra.
              Economico lo è se non hai la macchina da stampa in piano e lavori solo con un plotter e una calandra.
              Poi dipende molto dai modi di lavorare io personalmente preferisco lavorare con i pannelli nuovi.
              Andrea Finistauri

              Comment


              • #8
                Allora secondo il tuo discorso non dovrebbero più vendere macchine da stampa su vinile e vendere solo plotter da stampa in piano. Ma mi pare che sul mercato il discorso non sia così !?
                "qualsiasi tipo di stampa non è un problema, basta risolverlo!" (citazione anonima)

                ROLAND VS-640 HP SCITEX C3 GrandJet 3,20mt. • HP LATEX DJ L26500 • SEIKO ColorPainter 64S • HP DJ 9000S • HP DJ 5500 60" DYE/UV • SUMMA DC3 • MIMAKI CG-60EX • MIMAKI FX-130 • KONICA MINOLTA BIZHUB PRO C6500 • Xerox Phaser 7750 Resinatrice Poly Drop E35

                Comment


                • #9
                  Se con il plotter a bobina vuoi metterti a fare concorrenza alla cartellonistica stampata su plotter piano allora si non c'è paragone.
                  Il plotter a bobina va benissimo per fare vinile da wrapping etc. non è economicamente conveniente fare quel lavoro se si vuole competere con stampe su materiali tipo forex dibond o plexiglass
                  Andrea Finistauri

                  Comment


                  • #10
                    Dipende dai quantitativi che realizzi annualmente. Mi pare che pur considerando il costo del vinile e il tempo di applicazione tu non tenga conto del costo del macchinario UV rispetto ad un plotter a bobina inoltre il plotter a bobina stampa anche di notte il plotter UV no !
                    "qualsiasi tipo di stampa non è un problema, basta risolverlo!" (citazione anonima)

                    ROLAND VS-640 HP SCITEX C3 GrandJet 3,20mt. • HP LATEX DJ L26500 • SEIKO ColorPainter 64S • HP DJ 9000S • HP DJ 5500 60" DYE/UV • SUMMA DC3 • MIMAKI CG-60EX • MIMAKI FX-130 • KONICA MINOLTA BIZHUB PRO C6500 • Xerox Phaser 7750 Resinatrice Poly Drop E35

                    Comment


                    • #11
                      Il plotter piano stampa sia a bobina che a pannello e se hai un'industria hai carico e scarico in automatico...
                      Il plotter a bobina potrà stampare anche giorno e notte ma poi ci vuole manodopera che gli sta dietro a montare e smontare pannelli.
                      Sono punti di vista io sono per una industria 4.0 dove l'operatore lavora il meno possibile e le macchine fanno il più possibile tu preferisci mettere molta manodopera e investire poco sulle macchine. Purtroppo non avremo mai la stessa visione del prodotto ciò non vuol dire che io ho ragione e tu hai torto o viceversa ma semplicemente sono punti di vista.
                      Andrea Finistauri

                      Comment

                      Working...
                      X