Annuncio

Collapse
No announcement yet.

[Tutorial] Video decorazione auto

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • [Tutorial] Video decorazione auto

    Per tutti gli artigiani ho fatto questo mio primo video.....
    Spero potrà essere utile a qualcuno YouTube - Decorazione Applicazione Adesivi Auto HV ARTI GRAFICHE
    Last edited by Daniele Cogo; 22-07-2009, 09:29:20.
    Davide Boggian
    35040 Urbana (PD)
    Cell. 3921564089
    E-mail: [email protected]
    www.hvartigrafiche.it




  • #2
    ...curiosità...

    Premetto che non ho ancora mai fatto una applicazione sui veicoli, e che il risultato finale della tua macchina sembra perfetto, ma ho una curiosità:

    come mai stacchi il liner tutto insieme e poi fai continue correzioni staccandolo di nuovo in più punti?...non sarebbe più indicato staccarlo un po' per volta e applicare per bene la parte staccata?
    Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

    Comment


    • #3
      che forte!!! mi affascinano un sacco queste cose, quanto vorrei imparare! se ti capita una rolls royce mi fai provare?

      Comment


      • #4
        Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
        Premetto che non ho ancora mai fatto una applicazione sui veicoli, e che il risultato finale della tua macchina sembra perfetto, ma ho una curiosità:

        come mai stacchi il liner tutto insieme e poi fai continue correzioni staccandolo di nuovo in più punti?...non sarebbe più indicato staccarlo un po' per volta e applicare per bene la parte staccata?
        Anche io pensavo come dici tu, ma ho visto al corso che ho fatto che in effetti si riesce meglio così... questo vale per il cast, perchè comunque si riesce a conformare bene e non ha problemi, con un colpo di phon torna a posto.

        Nell'applicazione a vetrina invece faccio come dici tu, a parte quando attacco con acqua.
        In ogni attività la passione toglie gran parte della difficoltà. Erasmo da Rotterdam
        PS: letto sulla scrivania di un caro amico e collega...


        Galli Service RIMINI
        Servizi di Copisteria e Stampa Digitale

        www.galliservice.com

        ROLAND SP-540V

        Comment


        • #5
          Originalmente inviato da Atlantico sas Visualizza messaggio
          Premetto che non ho ancora mai fatto una applicazione sui veicoli, e che il risultato finale della tua macchina sembra perfetto, ma ho una curiosità:

          come mai stacchi il liner tutto insieme e poi fai continue correzioni staccandolo di nuovo in più punti?...non sarebbe più indicato staccarlo un po' per volta e applicare per bene la parte staccata?
          Dipende..... per il cofano, essendo relativamente piccolo, vado meglio staccandolo tutto. In una fiancata ad esempio, lo stacco un po per volta, così non corro il rischio che si sporchi ecc.

          Il cast ha pochi problemi, lo puoi staccare e riataccare senza troppe difficoltà.
          Davide Boggian
          35040 Urbana (PD)
          Cell. 3921564089
          E-mail: [email protected]
          www.hvartigrafiche.it



          Comment


          • #6
            Originalmente inviato da cate.gb Visualizza messaggio
            che forte!!! mi affascinano un sacco queste cose, quanto vorrei imparare! se ti capita una rolls royce mi fai provare?
            Beh...dai... diciamo che come primo lavoro fare l'applicazione ad una rolls royce....verso la fine hai sicuramente capito come si fa
            Davide Boggian
            35040 Urbana (PD)
            Cell. 3921564089
            E-mail: [email protected]
            www.hvartigrafiche.it



            Comment


            • #7
              Bravo Davide,
              mi è piaciuto tutto tranne il finale quando fai vedere il cofano da vicino...
              troppo impulsivo e veloce. Dopo 6 minuti ci si attende di vedere i particolari. Potevano essere anche delle foto messe in dissolvenza.

              A parte questa mia osservazione credo che questo è il modo giusto per proporsi e far capire l'importanza di una applicazione.
              Sapere, Fare, Saper Fare, Far Sapere!
              Giovanni Re
              Community Manager
              ROLAND DG Mid Europe

              Comment


              • #8
                Originalmente inviato da giovannire Visualizza messaggio
                Bravo Davide,
                mi è piaciuto tutto tranne il finale quando fai vedere il cofano da vicino...
                troppo impulsivo e veloce. Dopo 6 minuti ci si attende di vedere i particolari. Potevano essere anche delle foto messe in dissolvenza.

                A parte questa mia osservazione credo che questo è il modo giusto per proporsi e far capire l'importanza di una applicazione.
                Hai ragione Giovanni, è li che ho capito come funziona la microcamera regalatami da mondooffice con un'acquisto di almeno 100 euro di materiale.

                Pensa che non ho nemmeno lo schermo per vedere quello che sto riprendendo, ma solo una lente indicativa. Niente zoom, niente di niente. Cavalletto artigianale, legata con degli elastici

                Appena posso prometto che ne prendo una più seria.

                Ciao e grazie per le dritte!!!
                Davide Boggian
                35040 Urbana (PD)
                Cell. 3921564089
                E-mail: [email protected]
                www.hvartigrafiche.it



                Comment


                • #9
                  Originalmente inviato da MarcoGalliService Visualizza messaggio
                  Anche io pensavo come dici tu, ma ho visto al corso che ho fatto che in effetti si riesce meglio così... questo vale per il cast, perchè comunque si riesce a conformare bene e non ha problemi, con un colpo di phon torna a posto.

                  Nell'applicazione a vetrina invece faccio come dici tu, a parte quando attacco con acqua.
                  Io ho proprio tutto da imparare...il problema ora è " da chi imparare" ...perchè la mia curiosità era dovuta al fatto che ad una dimostrazione avevo visto staccare un pezzettino per volta...

                  Ora che ci penso però probabilmente è anche una questione di complessità della superficie e di necessità di allineare la grafica o meno...
                  Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                  Comment


                  • #10
                    Originalmente inviato da davidex2 Visualizza messaggio
                    Dipende..... per il cofano, essendo relativamente piccolo, vado meglio staccandolo tutto. In una fiancata ad esempio, lo stacco un po per volta, così non corro il rischio che si sporchi ecc.

                    Il cast ha pochi problemi, lo puoi staccare e riataccare senza troppe difficoltà.
                    Beh...sicuramente la pratica aiuta...
                    Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

                    Comment


                    • #11
                      E bravo Davide!
                      ora fai un pò di pubblicità... che materiale hai usato?
                      che profilo, che macchina, quanto tempo ci hai messo in tutto...
                      Dai, per chi non fa questo tipo di lavoro ma vuole imparare, sono info utilissime.

                      un abbraccione.... e (O/T) smetti di fumare impieghi pure di meno a fare il lavoro

                      Comment


                      • #12
                        Ciao Gippy!! Smetterò smetterò.....

                        Allora:
                        Ho usato un cast Rapid Air (le bolle scivolano via molto facilmente) preso dalla Bibiemme, distributore dell'oracal.

                        Ho laminato con il suo protettivo, sempre cast.

                        Per il colore di base ho stampato la mazzetta colore dal color library, con SP 540V,stampata sul materiale che avrei utilizzato, e confrontata con il colore della macchina da decorare.

                        Dopodichè, siccome dovevo inserire sopra al colore di sfondo l'immagine con trasparenza, non ho potuto più utilizzare il colore della color library, perchè con la trasparenza sopra mi si sfalsava.

                        Allora ho ripreso il file in photoshop ed ho fatto una serie di prove di stampa dello sfondo, con i valori RGB fino a chè mi sono avvicinato il più possibile al colore che avevo scelto dalla mazzetta colore (e qui un ringraziamento a Giovanni che mi ha dato consigli preziosi).

                        Poi ho lanciato la stampa, sempre con le stesse impostazioni che ho utilizzato per la stampa della mazzetta colore, ossia:

                        PGVP Premium Cast Vinyl (SCM)
                        Qualità Standard
                        Gestione colore: Pre-Press Europe.

                        Per l'applicazione ci ho messo circa un paio d'ore, finiture comprese, sigarette e un paio di birre

                        Il cliente ha speso 400 euri.

                        Se avete altre domande......chiedete chiedete.

                        Ah....per quelli che non hanno esperienza.....CONSOLATEVI

                        Questa è la mia seconda applicazione, la prima è la 500 che si vede sullo sfondo del video.
                        Davide Boggian
                        35040 Urbana (PD)
                        Cell. 3921564089
                        E-mail: [email protected]
                        www.hvartigrafiche.it



                        Comment


                        • #13
                          Ciao Davide

                          Ciao Davide sono Paolo di Sublima...
                          Bella l'idea di decoro utilizzata e fantastica anche la tua 500!!!
                          Come tu sai io utilizzo la mia tecnica di transfer 3d e oltre ai cerchi in lega ho decorato con immagini anche il lunotto posteriore di una fiat Punto. Siccome ho dei buoni contatti con ragazzi appassionati di tuning su zona Bergamo che dici se ci troviamo per far loro delle proposte?
                          Ciao a presto
                          Paolo
                          Paolo Schiona
                          348 7532952

                          Comment


                          • #14
                            cosa è transfer 3 d???

                            Comment


                            • #15
                              Una domanda: lavorando all'aperto e staccando tutto il supporto non c'è il rischio polvere? Possibile che neanche un granellino si sia attaccato? Forse il tipo di materiale non lo fa vedere? grazie

                              Comment

                              Working...
                              X