Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Il problema delle taglie...

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Il problema delle taglie...

    Salve a tutti!

    E' da poco che mi sono buttata nel mondo della personalizzazione dell'abbigliamento e il mio problema piu grande sono appunto le taglie.
    Il marchio piu richiesto è fruit, ma se posso, cerco di spingere di piu altri marchi come B&C, russell e stedman.
    Molto spesso però, difronte alla domanda "come vestono?" non so a cosa rispondere.
    L'ultimo caso che mi è capitato è stato quello di ordinare delle valueweight con collo a V con la speranza che avessero la stessa vestibilità "abbondante" delle classiche valueweight... mi sbagliavo: sono piu aderenti.
    Ho notato soprattutto in fruit che la vestibilità cambia tantissimo tra un modello e l'altro (confrontate la M di una tippeed polo e una valueweight collo V) ma la cosa l'ho spesso notata anche in altri marchi...

    Voi come vi comportate?

  • #2
    Chiedi al tuo fornitore...dovrebbe avere una tabella di vestibilità con le misure... Naturalmente il promozionale non ha la vestibilità da "boutique", per così dire...e le Fruit sono sempre un pò abbondanti...a volte parecchio!
    Ho appena preso delle Hanes...costano un pò di più ma sono ottime sia come tessuto che come vestibilità...e se non devi fare grossi quantitativi credo sia la scelta migliore...
    La Bottega Multimediale
    Piazza Marconi, 1 - 63034 Montedinove (AP)
    0736.828848 - [email protected]

    Comment


    • #3
      Te credo fruit da quel che so produce in 2000000 frabbriche diverse, da quando hanno chiuso in irland capita spesso di trovere 50 maglie rosse con 2 o 3 tipi di bagno di colore, e sopratutto le taglie sono diverse tra loro...

      io spingo tutti su russel e nessuno ne rimane deluso, gli ultimi tessuti fruit sono molto secchi al tatto
      Sc540 ColorRip

      Comment


      • #4
        Anche noi utilizziamo le stesse case nominate appena sopra.
        Sinceramente vestono tutte abbandonti. Le Russell sono le più costose quindi meno richieste. Le stedman la fanno da padrone ma considera sempre che una S può essere rapportata benissimo ad una M abbondante.
        L'uniformità della taglia da casa a casa è difficile da trovare, da modello a modello è giustificata ma sinceramente dello stesso modello non è mai capitato di trovare maglie con taglia uguale e vestibilità diversa.

        Noi tendiamo a non far ordinare mai da catalogo qualcosa che non si possa provare anche in azienda, le contestazioni (a torto o a ragione) sono dietro l'angolo.
        ---------
        tecla- atos-greenfax-
        via f.lli grimm 40 -matera-0835386019-
        www.greenfax.it - [email protected]

        grafica - stampa grandi formati - allestimenti fieristici

        Comment


        • #5
          dopo un inizio con fruit, stiamo passando quasi tutto con Nath, proprio per differenziarci dalle grandi tirature, all'inizio della stagione scegliamo i modelli e ne acquistiamo uno per taglia.

          ciao
          mirko devicenzi - Oerre snc

          Comment


          • #6
            grazie mille per le vostre risposte.
            Anch'io in linea di massima sto cercando di tenere solo dei modelli,e inizialmente non proponevo nemmeno fruit. Ma si sa, fruit è talmente conosciuta che anche facendo vedere una russel, una stedman e una fruit il cliente comunque sceglie fruit
            Il problema c'è nel momento in cui un cliente chiede un prodotto che fino ad oggi non hai venduto (nel mio caso t-shirt collo a v).

            Tabelle di vestibilità le ho trovate solo sul sito russel che ha le misure in cm.

            Comment


            • #7
              Io ho scelto un modello della Hanes che il mio fornitore ha disponibile in versione da uomo da donna, da bambino e con collo a V e incrociato le taglie e i colori disponibili su tutte e 4 le versioni. Più o meno la Hanes veste come Gildan...di Gildan ho la cartella colore e qualche t-shirt piu economica...Insomma...con poca spesa credo di aver creato una campionatura piuttosto effiace sia per taglia che per colore. Le Fruit proprio perchè sono molto conosciute le do per vestibilità standard e ne ho alcuni modeli, ma di quelli un po' più particolari...

              Comunque sto notando alcune cose...

              - Le campionatura di colori Hanes ha valore fino ad un certo punto perchè a quanto pare ogni taglia della stessa T shirt Hanes viene prodotta in un posto diverso...e i colori ( e spesso perfino i tessuti) sono sensibilmente diversi...

              - Le cosiddette taglie Americane sono molto più grandi ma solo sulle taglie più grandi...io che sono 1,90 x 140 kg indosso tranquillamente una XXL ( contro le 3XL o addirittura 4XL delle taglie italiane ) Hanes o Gildan, ma mio nipote che ha una M Italiana veste un M anche di Hanes e Gildan.

              - I clienti tendono a scegliere non la marca..ma il disegno...anche se il capo costa di più...( questo probabilmente anche per via dei quantitativi tipici della stampa con termosaldabile)

              Quindi credo che per la prossima stagione farò una campionatura molto diversa...
              Alcune persone cercano la verità. Altre cercano solo di avere ragione.

              Comment


              • #8
                grazie mille a tutti per i consigli

                Comunque in linea i massima la maggior parte dei clienti mi chiedono sempre la t-shirt economica e non quella bella... purtroppo

                Comment


                • #9
                  Ciao a tutti, io personalmente lavoro molto con la New Wave, che ha degli ottimi prodotti e su diversi articoli abbiamo anche una vestibilità decente, ma come ogni produttore del mercato rimane su linee guida di vestibilità abbondante. Dovresati sempre chiedere al fornitore la vestibilità ma se ti posso dare un consiglio punta su alcuni articoli e ordinali come campione per te. Io almeno la maggior parte degli articoli che propongo li ho testati su di me per non incorrere a toppe clamorose con il cliente.
                  emmequadro di Tenan Manuel
                  Via Curtatone, 31/33/35 - 04100 Latina
                  www.m2lab.it - [email protected]

                  Comment


                  • #10
                    Noi abbiamo un catalogo piuttosto vasto, e purtroppo l'unica soluzione resta quella di avere in casa alcuni pezzi di ogni articolo (almeno uno per taglia).
                    E' una soluzione onerosa ma che almeno garantisce di non avere sorprese dopo la consegna.

                    Sulla Fruit mi sono già espresso più volte, io non la tengo nemmeno più.
                    La New Wave invece fa dei buoni prodotti ma ha un rapporto prezzo/qualità leggermente alto per chi come noi fa volumi abbastanza consistenti.
                    Andrea - Seridea s.a.s. - Torino - www.seridea.it
                    Serigrafia - Ricamo - Stampa digitale a ecosolvente e UV - Applicazione a caldo di vinile, borchie, strass
                    STAMPA DIGITALE DIRETTA SU ABBIGLIAMENTO

                    "Non soffro mai per le mie scelte, in genere sono le sofferenze a portarmi a compiere scelte importanti che devono portarmi ad un miglioramento" Fabio Mex

                    Comment


                    • #11
                      Cercando la soluzione per lo stesso problema, in questi siti ho trovato qualcosa che può servire.

                      per Fruit
                      T-shirt Maglietta Femminile donna Fruit of the Loom su eBay.it Top e T-Shirt, Donna Abbigliamento, Abbigliamento e accessori

                      Per Hanes e B&C
                      GI Shirt - Magliette, Felpe e Abbigliamento Uomo Donna
                      (ci impiega un po' a caricare, ma guardate verso il fondo)

                      Se, nel frattempo, altri hanno trovato qualcosa, condividano, please!

                      Comment


                      • #12
                        Ne ho trovato un altro per Fruit.

                        “misure t-shirt” Il Geko Blu

                        Comment


                        • #13
                          Io vendo so0lo su internet e vi assicuro che il problema più grosso è proprio quello della vestibilità della T-shirt

                          Molte volte capita di avere dei resi per maglie troppo abbondanti e vi assicuro che ho già provato tantissime marche(sarò ad una 20ina) alla fine della fiera sono dovuto tornare alla Fruit con le Superpremium perchè sono tra le poche che non hanno una vestibilità enorme(certe L di B&C e Stedman sono una nostra XXL)

                          Le hanes ono senza dubbio le migliori per rifiniture e vestibilità ma non sono competitive come prezzo purtroppo

                          Comment


                          • #14
                            Stesso problema anche noi... comunque ho imparato a tenere in casa una tg. M e una XL di ogni capo che proponiamo. Se la M và grande sicuramente hanno una S, stessa cosa per la XL che copre L e XXL (nel caso di troppo grande e troppo piccola) così mi risparmio le taglie intermedie. Per i colori di Fruit, devo dire che ne arrivano "di tutti i colori" anche quando dovrebbero essere solo blu navy. Stessa cosa con MANTIS, prese delle felpe molto care da donna e da uomo, avevano 4 sfumature diverse. Perfortuna il cliente non se n'è accorto
                            se hai parlato e non si è offeso nessuno, non hai detto nulla
                            Oscar Wilde

                            SONO ORGOGLIOSA DI FARE PARTE DEL GRUPPO DEGLI ITALIANI CHE PAGANO LE TASSE, CHE SONO ONESTI E CORRETTI!

                            Comment


                            • #15
                              Salve,vorrei sapere se le tshirt STEDMAN sono misure abbondanti,cioè vorrei sapere se le stedman classic sono abbondanti,ho saputo che ne esistono 2 differenti misura americana e misura small. aiutatemiiiiiiiiiii!!!!!!!!

                              Comment

                              Working...
                              X